Gaia Bottà

Whatsapp, l'UE sonda la concorrenza

Per decidere del destino dell'acquisizione miliardaria da parte di Facebook, l'Europa chiede lumi ai contendenti sul mercato: che differenza passa tra instant messaging, social network e SMS?

Roma - La Commissione Europea si è data tempo fino al 3 ottobre per decidere del destino della colossale acquisizione di Whatsapp da parte di Facebook: se le autorità del Vecchio Continente riterranno che l'operazione non presenti rischi per la concorrenza sul mercato, il social network in blu potrà a tutti gli effetti godere del successo e degli sviluppi della popolare app di messaggistica mobile, costata 19 miliardi di dollari.

Facebook aveva dimostrato la propria buona volontà sollecitando l'intervento dell'Europa dopo aver ottenuto il nulla osta delle autorità statunitensi: la Commissione Europea, che ha comunicato di voler decidere a breve se avallare l'accordo o sottoporlo ad indagini più approfondite, si è ora mossa per sondare il terreno presso i concorrenti. Il Wall Street Journal riferisce che le autorità europee hanno inoltrato a numerosi attori del mercato della comunicazione un corposo questionario, 70 pagine di interrogativi per delimitare il mercato, per individuare intersezioni e disgiunzioni tra servizi di instant messaging e social network, per inquadrare i rischi tesi dalle app ai tradizionali servizi di messaggistica offerti dagli operatori di telefonia e ai nuovi concorrenti. Ma pure per far emergere potenziali problematiche che riguardino i dati e la privacy degli utenti, anche alla luce delle soluzioni di advertising adottate per supportare i servizi di comunicazione mediata dalla Rete.


I destinatari del questionario sono invitati a rispondere entro il 9 settembre, e a pesare sulle risposte potrebbero essere anche i numeri recentemente rivelati dal fondatore dell'applicazione: Jan Koum parla di 600 milioni di utenti attivi in un mese, più di quanto sappia fare l'agguerrita concorrenza. (G.B.)
Notizie collegate
  • BusinessWhatsapp, Facebook anticipa l'antitrust UEIl social network in blu chiede alla Commissione Europea di analizzare i rischi dell'acquisizione di Whatsapp per la concorrenza sul mercato europeo. Affrontare l'UE è meglio che combattere con le singole parti
  • AttualitàAudiweb: l'Italia è mobileItaliani, popolo di navigatori su smartphone e tablet. Le nuove generazioni, ma non solo, preferiscono i nuovi device ai vecchi PC. Segno dei tempi o segno del declino?
  • BusinessWhatsApp a quota 500 milioniL'acquisto di Zuckerberg si rivela azzeccato: in pochi mesi è stato raggiunto il traguardo simbolico di mezzo miliardo di utenti. E la crescita continua
3 Commenti alla Notizia Whatsapp, l'UE sonda la concorrenza
Ordina