Vogliono il Personal Firewall Day

McAfee, Microsoft ed altri intendono incoraggiare gli utenti di PC ad utilizzare un firewall per proteggersi da quelle minacce che un antivirus non può fermare

Roma - Educare gli utenti di PC sui benefici apportati dall'uso di un personal firewall e di un antivirus. Questo l'obiettivo di un'iniziativa, chiama "Personal Firewall Day" (PFD), che Microsoft sta sponsorizzando insieme ad alcune società che sviluppano software per la sicurezza.

Patrocinata dall'Information Technology Association of America (ITAA)
e dal SANS Institute, la campagna ha come suo centro il sito Web personalfirewallday.org, una risorsa contenente informazioni basilari e sintetiche su come funziona un firewall e sul perché ci si debba proteggere. Le minacce generiche di cui si mette in guardia l'utente appartengono a tre categorie: gli hacker (qualcuno obietterà che sarebbe stato meglio usare il termine "cracker"), i virus e i worm, e i cavalli di Troia.

Il sito riporta consigli di pubblica utilità ma, nello stesso tempo, funziona anche come una sorta di "vetrina" per le aziende che lo promuovono: sotto la voce Dove posso prendere un Personal Firewall vengono infatti elencati i siti dei quattro sponsor, McAfee, Microsoft, Sygate, TruSecure e Zone Labs, e nella sezione antivirus viene proposto il solo link a McAfee.
Alcuni dei produttori di personal firewall che partecipano all'iniziativa hanno lanciato, in questi giorni, delle offerte sull'acquisto dei propri software.

Per Microsoft l'iniziativa PFD si affianca, pur rimanendo distinta, alla sua campagna Protect Your PC, la stessa attraverso cui il big di Redmond, in collaborazione con Computer Associates, ha recentemente messo a disposizione dei suoi utenti la possibilità di scaricare un antivirus gratuito.

Secondo uno studio condotto da America Online per conto della National Cyber Security Alliance, l'86% degli utenti tiene sui propri PC informazioni sensibili, spesso senza adottare adeguate misure per proteggerle. Il Gartner ha riportato che, in un arco di tempo che va dal giugno del 2002 allo stesso mese del 2003, 7 milioni di americani sopra i 18 anni sono stati vittima di frodi legate al furto dei propri dati d'identità.

"Chi non possiede un personal firewall corre un elevato rischio che il proprio sistema venga compromesso", ha affermato Paul
Robertson di TruSecure.
TAG: mercato
33 Commenti alla Notizia Vogliono il Personal Firewall Day
Ordina
  • utilizzo iptables e linux ma se un giorno per una qualsiasi ragione mi trovassi di fronte ad installare uindovs icspi , il personal firewall sara' scelto tra i prodotti non commerciali a pagamento.
    Niente symantec mcafee & soci ..
    non+autenticato
  • Quale firewall e' il piu' efficace e poi... fare quello che hanno fatto con il browser Netscape?Deluso

    Chissa'...A bocca storta
    non+autenticato
  • I firewall sono inutili contro virus, worm e cavalli di troia.
    I "cracker" non si prendono il disturbo di venire a bucare personalmente le vostre macchine; hanno da fare cose più importanti; non siete la NASA.

    Piuttosto un buon antivirus aggiornato è essenziale, così some controllare, ed installare, periodicamente gl aggiornamenti del OS.

    Il resto è fuffa da lamer.
    non+autenticato

  • >
    > Piuttosto un buon antivirus aggiornato
    > è essenziale, così some
    > controllare, ed installare, periodicamente
    > gl aggiornamenti del OS.
    >
    > Il resto è fuffa da lamer.

    anche l'antivirus è inutile, basta non scaricare programmi da siti inattendibili, usare un programma di posta elettronica tipo opera od altri che non eseguono codice in modo automatico e vivi felice.

    pero'......
    non+autenticato
  • > Piuttosto un buon antivirus aggiornato
    > è essenziale, così some
    > controllare, ed installare, periodicamente
    > gl aggiornamenti del OS.

    > Il resto è fuffa da lamer.
    Madonna!! ha parlato il maestroA bocca aperta

    Alcuni virus sfruttano vulnerabilita' e porte lasciate aperte da alcuni applicativi M$ per potersi replicare su pc collegati alla Rete.

    Un buon firewall evita che questo accada, oltre ad un sacco di altri fastidi.

    Comunque un antivirus e' fortemente consigliato a chi si connette alla Rete con programmi e sistemi operativi M$.

    Inoltre un buon programma che periodicamente rimuove spyware e dialer non graditi e' consigliabile.

    In quanto ad installare immediatamente le ultime patch che la M$ propone non e' sempre una cosa... indoloreA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > I firewall sono inutili contro virus, worm e
    > cavalli di troia.
    > I "cracker" non si prendono il disturbo di
    > venire a bucare personalmente le vostre
    > macchine; hanno da fare cose più
    > importanti; non siete la NASA.
    >
    > Piuttosto un buon antivirus aggiornato
    > è essenziale, così some
    > controllare, ed installare, periodicamente
    > gl aggiornamenti del OS.
    >
    > Il resto è fuffa da lamer.

    Sono utili:ma non bastano!
    Bisogna utilizzare anche Spybot ed Adware aggiornati (meglio se insieme) per eliminare gli spyware!
    non+autenticato
  • Concordo con te.. Infatti ora sono nati (o è solo quello che uso io??) che lo integra..

    E imho e' ottimo che navighi tranquillo e se c'è qualche spyware birichino su qualche sito.. Zac che viene bloccato..
    opazz
    8666
  • Uso un esafe antico non + aggiornato, ZA e cervello.
    Vi risulta un buon antivirus gratis supportato?
    Grazie x le "dritte" e a buon rendereFicoso
    Roberto
    non+autenticato
  • Sicuramente EzTrust (computer associates www.ca.com)
    velocissimo e implacabile, interfaccia mediocre ma molto pulita, aggiornamenti quotidiani.
    E' trial ma ...ehm ...ci sono le "Patch" oppure compraloSorride

    ==================================
    Modificato dall'autore il 16/01/2004 19.55.59
    4724
  • Ehehe..

    Oppure il RAV.. www.grisoft.com
    opazz
    8666
  • Antivir Personal EditionOcchiolino
    non+autenticato
  • NOOOOOOOOOOO l'Antivir a fare 2 file zippati ci mette una notte!!! E' TERIBBBBBILE!!!Arrabbiato:@:@
    4724
  • AVG Antivirus
    non+autenticato
  • qualcuno conosce un buon firewall open source o freeware?
    ho visto i vari norton, sygate.... ma sono enormi!
    niente di più snello e semplice?
    non+autenticato
  • Iptables e passa la paura..A bocca aperta
    opazz
    8666
  • kerio personal firewall, è freeware se non sbaglio, lo trovi al volo su google

    ciao
    Max
    non+autenticato

  • - Scritto da: opazz
    > Iptables e passa la paura..A bocca aperta

    Si! se trovi un buon configuratore, oppure, se vuoi configurarlo tu ti fai una discreta cultura sul protocollo tcp/ip.A bocca aperta

    Configurare iptables senza configuratori non e' esattamente come installare zone alarm.Perplesso
    non+autenticato
  • Sai se con il mio mestiere non conoscessi il protocollo tcp/ip potrei andare a raccogliere cipolle..

    P.S.
    Faccio firewall su linux dai tempi del kernel 2.2 e ipchains..
    opazz
    8666

  • - Scritto da: opazz
    > Sai se con il mio mestiere non conoscessi il
    > protocollo tcp/ip potrei andare a
    > raccogliere cipolle..
    >
    > P.S.
    > Faccio firewall su linux dai tempi del
    > kernel 2.2 e ipchains..

    Li fai o li configuri?Con la lingua fuori
    Esiste una "sottile" differenza tra le due cose.A bocca aperta
    non+autenticato
  • Entrambe le cose da tempo..

    So configurare un PC con linux gia assemblato con 2 o 3 nic e farci un firewall .

    Ovviamente i componenti per fare un PC firewall sono in grado di sceglierli anche io, mi pare ovvio.

    Non capisco sinceramente cosa tu intenda per "fare" un firewall linux..

    Se intendi oltre la configurazione di iptables, innestare tutto a modo che funzioni in automatico allora si.. Altrimenti non ti ho capito.
    opazz
    8666
  • ma soprattutto chi se ne frega se li fai o li configuri, qui si parlava che c'è gente che forse è niubbi e li sa configurare, ed ecco i maestro che deve dire la sua bah...

    p.s. ed io più scemo che replico
    non+autenticato

  • > Si! se trovi un buon configuratore, oppure,
    > se vuoi configurarlo tu ti fai una discreta
    > cultura sul protocollo tcp/ip.A bocca aperta
    >
    > Configurare iptables senza configuratori non
    > e' esattamente come installare zone alarm.
    >Perplesso

    Di iptables firewall script ne trovi a bizzeffe su freshmeat.net o sourceforge.net - mi pare poi che mandrake abbia un firewall direttamente nell'installer cd.

    per la mia stazioncina con ADSL ho preso il primo che capitava:

    http://rocky.molphys.leidenuniv.nl/

    10 minuti per leggermi la documentazione (inglese). Non servono particolari conoscenze di tcp ip basta sapere cos'e' un'interfaccia di rete qualcosa sugli ip e le porte. Con le configurazioni di default i client www ftp icq msn e irc (a parte il dcc) vanno perfettamente. Non ho mai provato, ma supporta anche il NAT per collegare una rete locale usando una sola connessione. Si possono aggiungere proprie regole ad hoc di iptables. Ovviamente se si vuole usare server o peer to peer bisogna configurarlo un po' piu' a fondo, come tutti i firewall del resto.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > qualcuno conosce un buon firewall open
    > source o freeware?
    > ho visto i vari norton, sygate.... ma sono
    > enormi!
    > niente di più snello e semplice?
    Ti consiglio il tiny, molto apprezzatoOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > qualcuno conosce un buon firewall open
    > source o freeware?
    > ho visto i vari norton, sygate.... ma sono
    > enormi!
    > niente di più snello e semplice?
    Come qualcuno ha già suggerito, kerio personal firewall. E' il migliore firewall gratuito che ho trovato per windows
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)