Contrappunti/ Un fallimento miserabile

di Massimo Mantellini - Qualcosa ha spinto i curatori del sito del Governo a tagliarlo fuori dalle ricerche di Google. Una reazione che non si spiega facilmente, nemmeno tirando in ballo lo scherzetto noto come Miserabile Fallimento

Roma - Come saprà certamente chi legge alcuni blog italiani o certa stampa di sinistra tipo LaRepubblica, qualche settimana fa il sito web del Governo italiano è stato fatto oggetto di un piccolo "bombardamento di link". Molti siti web della rete italiana hanno associato sulle loro pagine la frase miserabile fallimento alla biografia del Presidente del Consiglio facendo sì che tale collegamento risalisse rapidamente il ranking di Google fino alla prima posizione. In quei giorni chiunque avesse impostato su Google una ricerca con la keyword "miserabile fallimento" si vedeva restituire come collegamento principe la biografia di Silvio Berlusconi.

A scanso di equivoci dirò che si tratta di un giochetto innocente che sfrutta una tendenza del pagerank a sopravvalutare alcuni siti internet (i weblog per esempio ) rispetto al resto delle pagine web che indicizza. Un giochetto oltretutto per nulla nuovo visto che si è trattato della riproposizione in chiave italiana di un analogo google bombing che qualche mese fa ha visto protagonisti in USA, fra le altre, la frase "miserable failure" e la biografia di George Bush.

Ecco: in questo sta la differenza di cui vorrei parlare oggi, una differenza di approccio piccola ma molto significativa che se ne sta quieta dietro ad una domanda. Ci si può concedere il lusso di non essere su Google? Possiamo permettere che le nostre pagine web, qualsiasi esse siano, non siano raggiungibili digitando una keyword nella form del principale motore di ricerca del web?
Mi pongo queste domande perchè, dopo poche settimane dal miserabile fallimento, nel codice sorgente della pagina del governo in questione, quella della biografia di Silvio Berlusconi, è apparsa una riga magica, questa:

<meta name= "googlebot" content="noindex, nofollow" />

Per i digiuni di html dirò che tale istruzione noindex semplicemente impedisce al bot di Google di indicizzare la pagina in esame. Chi è più esperto di me vi dirà poi che il successivo nofollow è un errore del webmaster del sito del governo, ma questo è un altro discorso che davvero oggi non ci interessa.

Che è successo insomma? Qualcuno (chiunque, dal Premier in giù fino all'ultimo sistemista di governo.it) ha deciso di oscurare la biografia in italiano di Silvio Berlusconi agli occhi di Google. Affinchè tale pagina non fosse associata a "miserabile fallimento" si è deciso sostanzialmente di rimuoverla dal maggiore motore di ricerca del mondo.

Io ho idea, come dicevo, che si tratti di una scelta significativa. Non semplicemente avventata, non solo sbagliata. Significativa. Il governo italiano (nella persona di non si sa chi) pur di non vedersi vittima di un innocuo scherzetto ha scelto di oscurare la biografia del suo Presidente del Consiglio dal più importante ed utilizzato search engine del mondo. Se fate una prova vi accorgerete che è così e l'unica biografia ufficiale che Google comprende attualmente è quella in lingua inglese.

Governo.it insomma pensa che il mancato reperimento su Google delle note biografiche del Premier sia un danno accettabile. Un prezzo spendibile per far cessare gli articoli di stampa che sottolineavano il google bombing di miserabile fallimento. In maniera assai differente la pensano in USA dove il miserable failure è tuttora attivo. Nessuno da quelle parti è così pazzo da pensare che rimuovere da google il link alla biografia di George Bush sia una buona idea. Troppo importante è ormai la rete internet. Troppo importante Google per una contromisura del genere.

E allora, volendo escludere l'ipotesi che la nota vanità del Premier ne abbia così violentemente e irragionevolmente influenzato le scelte, dobbiamo dedurre che la rete Internet in Italia non è ancora, nonostante i suoi venti milioni di utilizzatori, così importante da diventare mainstream. Che esiste un provincialismo di fondo anche da parte di chi gestisce siti web istituzionali che fa sì che si pensi in piccolo e si consideri un marginale contrattempo quello di scrivere pagine web che Google non potrà vedere.

I più sciocchi in questi giorni hanno utilizzato il google bombing di miserabile fallimento come un piccolo e ben misero grimaldello politico. Altri ne hanno approfittato per analizzare per l'ennesima volta le grandi pecche di Google. Ma nessuno ha eguagliato il signore che dentro il codice di una pagina del governo italiano ha digitato googlebot" content="noindex. Più che un delitto di superbia, un errore di gioventù.

Massimo Mantellini
Manteblog
TAG: censura
210 Commenti alla Notizia Contrappunti/ Un fallimento miserabile
Ordina
  • A proposito della stringa

    da voi riportata nell'articolo, tengo a precisare che i parametri NOINDEX e NOFOLLOW sono entrambi corretti ed hanno un preciso significato:
    - NOINDEX = non indicizzare la pagina
    - NOFOLLOW = non seguire i link riportati nella pagina
    Queste informazioni sono disponibili a questo indirizzo:
    http://www.google.it/intl/it/remove.html
    non+autenticato
  • Purtroppo la stringa non è stata visualizzata nel messaggio precedente, è un erroe del forum che non è protetto contro l'inserimento di html nel form.
    in ogni caso la riporto di seguito:

    o, nel caso che non fosse visualizzata:
    <meta name= "googlebot" content="noindex, nofollow" />
    non+autenticato
  • Si, èvero, ma come codificato nel sito del Governo, solo google non ha accesso, mentre altri motori di ricerca si! Se si volesse impedire a tutti i motori di ricerca di indicizzare la pagina, bsognerebbe usare questo tag: quello usato nella pagina della biografia del Presidente del Consiglio: Si escludono le pagine solo dall'indicizzazione di Google e permette l'indicizzazione da parte di altri motori di ricerca.



    non+autenticato
  • La domanda di Mantellini é interessante "Può un primo ministro rifiutare di far indicizzare la sua biografia...".

    Per capire che la risposta é "no, se si tratta di persone normali. Si, se sono italiani" basta guardare questo forum. Non importa la biografia, conta solo che sono stati i soliti comunisti. Ma chi denuncia questo é fascista...
    Ergo i fatti (la biografia, il link) non contano di fronte a un elettorato che evidentemente non é in grado di attivare il cervello se non per slogan.

    Se cerco "miserable failure" su google, che aveva scalato il ranking ben prima del nostrano capo del governo, trovo ancora george bush, seguito (nell'ordine) da Carter, MichealMoore e Clinton (Hilary, ovviamente).
    Evidentemente gli elettori statunitensi, a differenza dei beceri italioti, sono in grado di distinguere lo slogan dal personaggio. E di fronte a una goliardata rispondono nella stessa lingua, e non appellandosi a misteriosi quanto improbabili complotti.

    Credo che non valga la pena andare a votare, rischierei di passare per uno di voi.
    non+autenticato

  • Come darti torto?

    E' inutile negarlo.
    La nostra classe politica ci rispecchia ( non tutti naturalmente ).
    E lo dimostriamo giorno per giorno.

    Non ho votato alle scorse elezioni,
    e penso che non lo votero' neanche alle prossime.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > La domanda di Mantellini é
    > interessante "Può un primo ministro
    > rifiutare di far indicizzare la sua
    > biografia...".

    Vedo che non hai capito molto del senso dell'articolo, o non conosci molto di Internet...
    Google e' IL mezzo per reperire informazioni su Internet, è
    il tramite che collega l'utente medio con il resto della rete, e
    togliersene fuori è un mezzo stupido per eliminare la visibilità
    di pagine che fanno riferimento all'istituzione più importante del nostro paese, ovvero il governo. Qualsiasi opinione si abbia su di esso, nasconderlo sotto un velo perchè non lo si schernisca è un modo ignorante e sciocco di gestire la questione.
    La politica non c'entra un cavolo.

    > Credo che non valga la pena andare a votare,
    > rischierei di passare per uno di voi.
    Se la metticosì allora è proprio meglio.
    non+autenticato
  • Ritengo che sia universalmente valida la regola che dice "Se qualcuno mi ferisce significa che lo stimo e il suo giudizio vale più del mio"

    Se qualcuno ha tagliato il link di google ha ritenuto:
    1) Google un pericolo serio e immediato
    2) Il prodotto di Google (il link) ben superiore al prodotto del sito (il sito del Governo), tanto che l'ho rimosso e con le pive nel sacco.

    Bel modo di ragionare !

    W la libertà, W internet, W la differenza
    MaoX
    non+autenticato
  • Cercare "miserabile fallimento" con Google e trovarsi il presidente del consiglio italiano non lo trovo cosi' strano... quindi non capisco il motivo della censura.

    Questo Governo e' stato (ed e') un "miserabile fallimento" e penso che sia stato l'unico a non aver prodotto almeno *una* cosa buona... stando agli stupri alla Statistica eseguiti a cadenza mensile dai Tg la cosa migliore sarebbe la patente a punti (?!).
    Con Sanita', Giustizia, Scuola, Trasporti, etc... che va a put***e e il parlamento impegnato a non far processare il premier.
    Certo e' divertente vedere quelli di AN messi a 90° dalla lega che ha preso 1/3 dei voti... chissa' se ai veri elettori di destra (non ditemi che sono quelli di Forza Italia) piace questa posizione...
    non+autenticato
  • Hai ragione....questo governo e' stato un miserabile fallimento.

    PECCATO che era l'unica alternativa alla sinistra che era al governo in maniera poco ortodossa e che attuo' una legge che proibiva a chiunque di avere un sito web.....
    ryoga
    2003
  • > PECCATO che era l'unica alternativa alla
    > sinistra che era al governo in maniera poco
    > ortodossa e che attuo' una legge che

    quale e' la maniera poco ortodossa?
    io non sono costituzionalista, ma da quel po di diritto che ho studiato ricordo che l'Italia e' una repubblica parlamentare, non una presidenziale
    ergo il governo lo sceglie il parlamento, non gli elettori, che scelgono "solo", appunto, i loro rappresentanti da mandare alla camera e al senato
    i quali poi costituiranno una maggioranza e voteranno la fiducia al governo

    > proibiva a chiunque di avere un sito
    > web.....

    intendi la legge sull'editoria?
    non+autenticato
  • Seee, stai fresco a parlare di costituzione... quelli non sanno mancho di che si parla
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Cercare "miserabile fallimento" con Google e
    > trovarsi il presidente del consiglio
    > italiano non lo trovo cosi' strano... quindi
    > non capisco il motivo della censura.

    Censura? Hanno chiuso Google?
    A differenza della tecnica dei blogger, usare i meta e robot.txt si chiama parametrizzazione del servizio di indicizzazione non censura.
    Ma forse tu ti ritiene perseguitato in qualche maniera e parli di censura per esperienze personali.

    > Questo Governo e' stato (ed e') un
    > "miserabile fallimento" e penso che sia
    > stato l'unico a non aver prodotto almeno
    > *una* cosa buona...

    giusto, l'ho letto sull'unità.

    > stando agli stupri alla
    > Statistica eseguiti a cadenza mensile dai Tg

    In effetti gli stupri vengono promossi alle conferenze di FI

    > la cosa migliore sarebbe la patente a punti

    sarebbe, se non fosse stata fatta da questo governo.

    > Con Sanita', Giustizia, Scuola, Trasporti,
    > etc... che va a put***e e il parlamento
    > impegnato a non far processare il premier.

    e la giustizia impeganta a fare il contrario?

    > Certo e' divertente vedere quelli di AN
    > messi a 90° dalla lega che ha preso 1/3 dei
    > voti...

    Ti diverti con poco tu.

    > chissa' se ai veri elettori di
    > destra (non ditemi che sono quelli di Forza
    > Italia) piace questa posizione...

    Chissà....

    h724
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Censura? Hanno chiuso Google?
    [CUT]
    Metti le virgolette al posto mio (mi e' sfuggito)

    > > Questo Governo e' stato (ed e') un
    > > "miserabile fallimento" e penso che sia
    > > stato l'unico a non aver prodotto almeno
    > > *una* cosa buona...
    >
    > giusto, l'ho letto sull'unità.

    Io non leggo l'unita'

    > > stando agli stupri alla
    > > Statistica eseguiti a cadenza mensile
    > dai Tg
    >
    > In effetti gli stupri vengono promossi alle
    > conferenze di FI

    Perche' fanno conferenze nei partiti-azienda?

    > > la cosa migliore sarebbe la patente a
    > punti
    >
    > sarebbe, se non fosse stata fatta da questo
    > governo.

    Sono riusciti ad incasinare anche quella...

    > > Con Sanita', Giustizia, Scuola,
    > Trasporti,
    > > etc... che va a put***e e il parlamento
    > > impegnato a non far processare il
    > premier.
    >
    > e la giustizia impeganta a fare il contrario?

    Il nano e' inquisito... va processato.
    Io non mi fido di uno che e' stato processato e condannato in primo grado piu' di una volta... poi c'e' la prescrizione e praticamente mai l'assoluzione ... ma sappiamo tutti che il nostro sistema giudiziario ha problemi.

    > > Certo e' divertente vedere quelli di AN
    > > messi a 90° dalla lega che ha preso 1/3
    > dei
    > > voti...
    >
    > Ti diverti con poco tu.

    La politica la trovo davvero divertente... AN alleata con la Lega... cosa non si fa per rimanere con il sedere sulle poltrone.

    > > chissa' se ai veri elettori di
    > > destra (non ditemi che sono quelli di
    > Forza
    > > Italia) piace questa posizione...
    >
    > Chissà....

    Bisogna aspettare le elezioni... a quelle regionali del 2003 hanno preso una bella batosta... immagino che la posizione non sia particolarmente graditaCon la lingua fuori
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Censura? Hanno chiuso Google?
    > [CUT]
    > Metti le virgolette al posto mio (mi e'
    > sfuggito)

    virgolette?
    Qui TU hai parlato di censura.
    La censura è impedire l'infomrazione contro la volontà dell'editore.
    L'editore NON è Google, infatti, non avendo i diritti peri contenuti del sito permette di evitare l'indicizzazione.
    La censura te la sogni di notte.

    > Io non leggo l'unita'

    Probabilmente la scrivi.
    E' quindi normale che non la leggi.

    > Perche' fanno conferenze nei partiti-azienda?

    No. Stando a quello che scrivi fanno conferenze per incentivare gli stupri.

    > Sono riusciti ad incasinare anche quella...

    Incasinare. Terribile. Mi sembra un bel problema.

    > > e la giustizia impeganta a fare il
    > contrario?
    >
    > Il nano e' inquisito... va processato.

    Giustiziato dai, così ce lo leviamo dalle p@@e e la sinistra non avrà più la scusa delle ottanta reti televisive che appartengono a SB.
    "nano" in senso dispregiativo è una parola razzista, lo sapevi vero?

    > Io non mi fido di uno che e' stato
    > processato e condannato in primo grado piu'
    > di una volta... poi c'e' la prescrizione e
    > praticamente mai l'assoluzione ... ma
    > sappiamo tutti che il nostro sistema
    > giudiziario ha problemi.

    A me pare che la sinistra dica che la giustizia non si tocca (quando fa comodo a loro).

    > > Ti diverti con poco tu.
    >
    > La politica la trovo davvero divertente...
    > AN alleata con la Lega... cosa non si fa per
    > rimanere con il sedere sulle poltrone.

    Ripeto. Ti diverti con poco tu.
    Io mi ricordo la lega con rifondazione comunista...
    avrei dovuto ridere, ma non era proprio il caso...
    tu ridi pure...

    > Bisogna aspettare le elezioni... a quelle
    > regionali del 2003 hanno preso una bella
    > batosta... immagino che la posizione non sia
    > particolarmente graditaCon la lingua fuori

    effettivamente grazie alle elezioni regionali adesso al governo c'è la sinistra .

    h724
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > virgolette?
    > Qui TU hai parlato di censura.
    > La censura è impedire l'infomrazione
    > contro la volontà dell'editore.
    > L'editore NON è Google, infatti, non
    > avendo i diritti peri contenuti del sito
    > permette di evitare l'indicizzazione.
    > La censura te la sogni di notte.

    Chiamala come ti pare... in realta' impediscono di provare il "giochetto"... per paura di cosa?... patetici

    > > Io non leggo l'unita'
    >
    > Probabilmente la scrivi.
    > E' quindi normale che non la leggi.

    "La scrivi (ndr. l'unita') quindi e' normale che non la leggi"... complimenti...

    > > Perche' fanno conferenze nei
    > partiti-azienda?
    >
    > No. Stando a quello che scrivi fanno
    > conferenze per incentivare gli stupri.

    ?!?! Ripeto "perche' fanno conferenze nei partiti-azienda?"

    > > Sono riusciti ad incasinare anche
    > quella...
    >
    > Incasinare. Terribile. Mi sembra un bel
    > problema.

    Appunto... non riescono a far funzionare le pu**anate figurati con quali probabilita' di successo potrebbero affrontare i veri problemi del paese.

    > > > e la giustizia impeganta a fare il
    > > contrario?
    > >
    > > Il nano e' inquisito... va processato.
    >
    > Giustiziato dai, così ce lo leviamo
    > dalle p@@e e la sinistra non avrà
    > più la scusa delle ottanta reti
    > televisive che appartengono a SB.

    All Iberian-1 (finanziamento illecito ai partiti)

    I° GRADO: condannato a 2 anni e 4mesi per 21 miliardi (lire) a Craxi
    Successivamente c'e' stata la prescrizione

    Le reti televisive sono il frutto delle "amicizie" con Craxi che gli ha permesso di trasmettere illegalmente sul territorio nazionale fino ad approvargli una legge "su misura"... la Mammi'.

    Io ho il leggittimo sospetto che Silvio non voglia farsi processare perche' colpevole... dovrebbe essere il tribunale a stabilirlo ma l'imputato continua a "scappare".

    > "nano" in senso dispregiativo è una
    > parola razzista, lo sapevi vero?

    Io mi riferivo alla bassa statura in relazione alla media nazionale... cmq grazie per l'inutile informazione visto che non c'era nulla di dispreggiativo nella mia frase.

    > > Io non mi fido di uno che e' stato
    > > processato e condannato in primo grado
    > piu'
    > > di una volta... poi c'e' la
    > prescrizione e
    > > praticamente mai l'assoluzione ... ma
    > > sappiamo tutti che il nostro sistema
    > > giudiziario ha problemi.
    >
    > A me pare che la sinistra dica che la
    > giustizia non si tocca (quando fa comodo a
    > loro).

    Non si tocca quando si vuole minarne l'indipendenza... ma si... oltre il potere esecutivo, legislativo e mediatico diamogli pure quello giudiziario.
    Poi lo nominiamo imperatore delle federazioni italiche (per far contento Bossi) e regaliamo a Dell'Utri e Previti il Regno delle due Sicilie.

    > > La politica la trovo davvero
    > divertente...
    > > AN alleata con la Lega... cosa non si
    > fa per
    > > rimanere con il sedere sulle poltrone.
    >
    > Ripeto. Ti diverti con poco tu.
    > Io mi ricordo la lega con rifondazione
    > comunista...
    [cut]
    Non ricordo abbiano mai governato insieme... tuttavia hanno in comune il fatto di essere partiti da 4 soldi

    > effettivamente grazie alle elezioni
    > regionali adesso al governo c'è la
    > sinistra .

    E' grazie a quelle elezioni (perse alla grande) che AN sta rompendo con questa "verifica"... che potrebbe essere un buon motivo per la caduta del governo. Solo che il sedere alle poltrone piace averlo sia ai leghisti sia ai fascisti
    non+autenticato

  • > Chiamala come ti pare...

    No. Tu l'hai chiamata censura e ti ho mostrato che non lo è. Ma era tanto ovvio che ci saresti arrivato da solo se avessi voluto: evidentemente non volevi. Hai preferito forgiarti dell'espressione 'Censura' da parte del governo dei 'fascisti' come li chiami poi.
    E pensi di liberarti della tua affermazione diffamante (perchè di questo si tratta) dicendo 'Chiamala come ti pare'?
    Comodo.
    Quello che hai fatto rappresenta perfettamente tutto il male che io vedo in certi individui che, giuro, non capisco se sono ciechi e lo fanno per propaganda, un po' come i tifosi che si ammazzano di botte per un colore di una maglia.

    h724

    P.s. evidentemente nessuno di voi ha mai vissuto la realtà del 'fascismo'. Fattela raccontare da qualcuno che l'ha vissuta, che è meglio.
    E se già la conosci e non la distingui dalla realtà odierna, fatti curare.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Chiamala come ti pare...
    >
    > No. Tu l'hai chiamata censura e ti ho
    > mostrato che non lo è.
    [CUT]
    > tratta) dicendo 'Chiamala come ti pare'?
    > Comodo.

    Da google non e' possibile raggiungere la biografia del primo ministro italiano perche' associata alla parola "miserabile fallimento"...

    L'Autorita' censura cio' che puo' "dare fastidio"... vedere la parola "miserabile fallimento" associata alla biografia del premier dal motore di ricerca piu' usato al mondo ha "dato fastidio" quindi si e' fatto in modo di non poter ottenere piu' questo risultato... per me e' una "forma di censura".
    Ripeto... tu chiamala come ti pare

    > Quello che hai fatto rappresenta
    > perfettamente tutto il male
    [CUT]
    Per cosi' poco?
    Allora sarei proprio curioso di sapere che considerazione hai del nostro presidente del consiglio.

    > P.s. evidentemente nessuno di voi ha mai
    > vissuto la realtà del 'fascismo'.
    > Fattela raccontare da qualcuno che l'ha
    > vissuta, che è meglio.

    Ma come:

    "Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare
    vacanza al confino"

    Silvio Berlusconi

    > E se già la conosci e non la
    > distingui dalla realtà odierna, fatti
    > curare.

    So solo che quando Fini e' andato in Israele molti individui sono venuti fuori per quello che realmente sono... fascistelli
    Dopotutto se in parlamento abbiamo la nipote del duce che in pubblico in qualita' di "onorevole" (qui ci vogliono davvero le virgolette) continua a difendere il nonno...
    non+autenticato
  • > Da google non e' possibile raggiungere la
    > biografia del primo ministro italiano
    > perche' associata alla parola "miserabile
    > fallimento"...

    > L'Autorita' censura cio' che puo' "dare
    > fastidio"... vedere la parola "miserabile
    > fallimento" associata alla biografia del
    > premier dal motore di ricerca piu' usato al
    > mondo ha "dato fastidio" quindi si e' fatto
    > in modo di non poter ottenere piu' questo
    > risultato... per me e' una "forma di
    > censura".

    Per me tu sei una forma di censura del pensiero logico.
    "Censura" è *sempre* qualcosa che va contro la volontà dello scrittore/editore.
    E la volontà di Google (ci mancherebe) è indicizzare chi vuole essere indicizzato.

    > > Quello che hai fatto rappresenta
    > > perfettamente tutto il male
    > [CUT]
    > Per cosi' poco?

    Tu credi che lanciare accuse infamanti sia poco?
    Confermi quello che ho detto.
    Parole pesanti ("censura") adesso sono diventate opinioni un po' più leggeri "per me e' una "forma di censura"
    Ovviamente niente scuse per le parole infamanti.
    Ripeto: se pensi che sia poco confermi quello che ho detto.
    E dimostrazione ne sono i giornali estremisti (ci metto anche il Giornale, sai) che riportano con altrettanta leggerezza fatti non provati congetture/rivelazioni dell'ultimo minuto e così via.
    E tutti felici non solo di crederci (perchè vogliono crederci) ma nache di diffondere il verbo.

    > Allora sarei proprio curioso di sapere che
    > considerazione hai del nostro presidente del
    > consiglio.

    Per me può anche morire subito.
    Punto.
    Ma non c'entra nulla con la mia opposizione alla tua definizione di "censura".

    > > P.s. evidentemente nessuno di voi ha mai
    > > vissuto la realtà del 'fascismo'.
    > > Fattela raccontare da qualcuno che l'ha
    > > vissuta, che è meglio.
    >
    > Ma come:
    >
    > "Mussolini non ha mai ammazzato nessuno,
    > Mussolini mandava la gente a fare
    > vacanza al confino"
    >
    > Silvio Berlusconi
    >
    > > E se già la conosci e non la
    > > distingui dalla realtà odierna,
    > fatti
    > > curare.
    >
    > So solo che quando Fini e' andato in Israele
    > molti individui sono venuti fuori per quello
    > che realmente sono... fascistelli
    > Dopotutto se in parlamento abbiamo la nipote
    > del duce che in pubblico in qualita' di
    > "onorevole" (qui ci vogliono davvero le
    > virgolette) continua a difendere il nonno...

    Anche qui confermi quello che ho detto:
    evidentemente non hai mai vissuto la realtà del 'fascismo'.
    Un fascista oggi in italia è come un coniglio sulla luna.
    Inutile e destinato a perire.

    h724
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Successiva
(pagina 1/8 - 37 discussioni)