Alfonso Maruccia

HGST, 10 Terabyte all'elio

La succursale di Western Digital presenta nuovi hard disk magnetici con capacità di storage da primato, basati sull'impiego di soluzioni tecnologiche all'avanguardia come elio e SMR. Gli HDD da 10 Tera sono però destinati al mercato CED

Roma - HGST, succursale del colosso americano Western Digital dal 2012, ha annunciato l'avvento di nuovi hard disk a tecnologia magnetica da 8 e 10 Terabyte, due prodotti capaci di stabilire - secondo le parole della corporation - nuove vette nell'ambito dello storage, garantendo performance e affidabilità grazie all'uso di tecnologie introdotte solo di recente sul mercato.

Destinati al mercato professionale per via dell'interfaccia Serial SCSI (SAS) a 12 Gbps, i due nuovi HDD sono in particolare basati sull'impiego della tecnologia HelioSeal che sostituisce l'aria all'interno del drive con l'elio: l'uso del gas inerte per eccellenza migliora l'affidabilità, riduce le temperature di funzionamento e permette di utilizzare un maggior numero di piatti riducendo lo spazio libero necessario tra un piatto e l'altro.

Il drive SAS da 8 Terabyte fa uso della sola tecnologia HelioSeal, mentre quello da 10 Terabyte aggiunge la tecnologia Shingled Magnetic Recording (SMR) al mix, fatto che riduce le prestazioni del drive e ne consiglia quindi l'uso soprattutto in ambiente di "cold storage" come archiviazione dei dati e piattaforme cloud.
Entrambi i nuovi drive con elio includono una memoria cache da ben 128 Megabyte e sono accompagnati da una garanzia di 5 anni e due milioni di ore di MTBF (meantime between failures). E per non farsi mancare proprio niente, assieme agli HDD magnetici HGST ha anche presentato nuovi SSD con chip NAND Flash MLC basati su interfaccia PCI-Express.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessWestern Digital e Hitachi, acquisizione a ostacoliL'antitrust statunitense approva l'acquisizione di Hitachi da parte di Western Digital a patto di favorire il rafforzamento di un concorrente terzo, Toshiba. Mentre la Cina temporeggia: acquisizione non prima di due anni
  • HardwareWestern Digital mette l'elio nell'hard diskEnnesima evoluzione tecnologica degli HDD magnetici. Grazie al gas aumenta lo spazio e diminuiscono i consumi
  • HardwareSeagate fa l'hardisk da tabletHard disk magnetici basati su nuove tecnologie di immagazzinamento dei dati. Serviranno tra l'altro a garantire l'affidabilità nel comparto mobile. E in caso di problemi, c'è sempre l'assicurazione
  • TecnologiaSei Terabyte pieni di elioHGST annuncia la commercializzazione di nuove unità per lo storage ad alta capacità, soluzioni basate sui "vecchi" piatti magnetici ma caratterizzate da una novità tecnologica importante. 6 Terabyte sono solo l'inizio