Claudio Tamburrino

UE, si sdoppia l'Agenda Digitale

Nel nuovo organico della Commissione, l'accento è posto sul Mercato digitale unico e sulla riforma della direttiva e-privacy. Il nodo del copyright, dal Mercato Interno, passa alla direzione dedicata a economia e società digitale

UE, si sdoppia l'Agenda DigitaleRoma - Il presidente eletto Juncker ha reso nota la composizione della sua squadra e il nuovo aspetto della prossima Commissione europea e tra le novità vi è la divisione delle competenze legate all'agenda digitale.

In particolare, l'ex premier estone Andrus Ansip sarà Vicepresidente con competenze al Mercato Unico Digitale, mentre il popolare tedesco Günther Oettinger, già Commissario all'energia, è stato nominato commissario per il settore Digital Economy and Society. A sostituire Joaquín Almunia nel ruolo strategico di responsabile alla competizione, vi sarà invece la liberale danese Margrethe Vestager.



Come si apprende dal programma di Juncker e dalle prime parole di Oettinger, d'altronde, l'economia digitale è una delle priorità della nuova Commissione europea: anche il fatto che si parli di Mercato Unico Digitale, d'altronde, appare in questo senso significativo.
Inoltre, Juncker ha riferito che "la UE potrebbe diventare leader nell'industria creativa ma nel pieno rispetto della diversità culturale": una tendenza incoraggiata dal digitale e dalla Rete, capaci di valorizzare e di dare visibilità a tutte le realtà e a tutti i produttori di contenuti. Proprio per questo motivo, le competenze dedicate al diritto d'autore transiteranno dalla Direzione Generale dedicata a Mercato interno e servizi alla Direzione Generale Digital Economy and Society, prima denominata "Reti di comunicazione, contenuti e tecnologie e tradizionalmente più orientata agli interessi degli intermediari e dei fornitori dei servizi che ai potentati dei media.

In una lettera diretta a Oettinger, inoltre Juncker ha scritto che il nuovo commissario per il settore Digital Economy and Society dovrà altresì lavorare ad una riforma della direttiva sull'e-Privacy lavorando proprio a stretto contatto con Ansip.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàInternet, la Turchia cerca il controlloMentre Istanbul ospitava l'internet Governance Forum, Erdogan preparava il nuovo chiodo da piantare sulla bara della libertà online: multe più salate e blocchi più immediati per i siti ritenuti contro la legge
  • BusinessWhatsapp, l'UE sonda la concorrenzaPer decidere del destino dell'acquisizione miliardaria da parte di Facebook, l'Europa chiede lumi ai contendenti sul mercato: che differenza passa tra instant messaging, social network e SMS?
3 Commenti alla Notizia UE, si sdoppia l'Agenda Digitale
Ordina