Microsoft vs MikeRoweSoft.com

Il proprietario del dominio, un diciassettenne, rischia una denuncia da Microsoft

Roma - Microsoft ha minacciato una causa legale nei confronti di un ragazzo canadese di 17 anni, Mike Rowe, che lo scorso agosto ha registrato il dominio MikeRoweSoft.com. Il big di Redmond sostiene che il nome di questo dominio, la cui pronuncia è quasi identica a quella del nome Microsoft, viola il proprio marchio.

Rowe sostiene che gli avvocati del gigante del software gli hanno offerto 10 dollari d'indennizzo per la chiusura del proprio sito e la cessione a Microsoft del relativo dominio. Il diciassettenne canadese ha però respinto l'"offerta" chiedendo, in risposta, la somma di 10.000 dollari.

Microsoft ha avvisato Rowe che, se non verrà trovato un accordo entro tempi brevi, sarà costretta ad adire le vie legali.
Attraverso il sito incriminato, dov'è possibile leggere ulteriori informazioni e commenti sul caso, il ragazzo canadese ha lanciato una raccolta fondi per finanziare la propria difesa legale nei confronti di Microsoft.
TAG: mondo
27 Commenti alla Notizia Microsoft vs MikeRoweSoft.com
Ordina

  • - Scritto da: Anonimo
    > E quindi faranno causa anche a:
    >
    > www.maicrosoft.it/
    > www.uindous.com/
    > www.maicrosoft.com/
    > www.windos.it/
    > www.windos.com/
    > www.mikerosoft.ca/

    Hai dimenticato www.windows.it
    non+autenticato
  • Posso dirti che WinDos era un programmino dos, una DOS GUI che voleva essere un piccolo sistema operativo, come molti altri d'altronde (DosStart, Delta DOS GUI, Seal 2.0,...) comunque, WinDOS e' stato rinominato Spectra.
    non+autenticato
  • Esiste anche un'altro dominio molto simile registrato dal 2002, www.mikerowsoft.com, non è di proprietà Microsoft, ma ricordo che abbia destato tutto questo scalpore ...
    non+autenticato
  • Qualcuno in Microsoft si è svegliato, a quanto pare, e hanno già iniziato a fare marcia indietro: "[...] after the case received widespread coverage on the Internet, Microsoft has admitted it may have taken things too far and has promised to treat Rowe fairly. A Microsoft spokesperson told ZDNet UK: "We appreciate that Mike Rowe is a young entrepreneur who came up with a creative domain name. We take our trademark seriously, but maybe a little too seriously in this case."

    da ZDNEt Uk: http://news.zdnet.co.uk/business/legal/0,39020651,...

  • - Scritto da: Spacedog
    > Qualcuno in Microsoft si è svegliato,
    > a quanto pare, e hanno già iniziato a
    > fare marcia indietro: "[...] after the case
    > received widespread ....

    E' stato grazie a Bonolis:
    «Per la prima volta, fai un passo indietro. Te lo dico col cuore: vergògnati».
    non+autenticato

  • Follia... E' semplicemente follia. E' peggio del caso armani. Queste sono le cose che mi fanno pensare che la società civile sta regredendo...

    TAD

    Che certe volte preferirebbe essere nato 100 anni fa invece che 24

  • - Scritto da: TADsince1995
    >
    > Follia... E' semplicemente follia. E' peggio
    > del caso armani. Queste sono le cose che mi
    > fanno pensare che la società civile
    > sta regredendo...
    >

    Adesso arrivare a definire un'azienda, la microsoft, "società civile". E' un'azienda punto e basta, non confondiamo le acque e non facciamo pura demagogia....
    non+autenticato

  • Ma dico io, se non fosse il 20 gennaio penserei che oggi e' il primo aprile!

    Non puo' essere vero, ditemi che non e' vero!Sorpresa

    Una ragazzo che registra un sito per scopi amatoriali che solo per la pronuncia somiglia a quello M$ lo deve chiudere?

    Ma dove ha sede la Micro$oft a Corleone? Sorride

    E il suo CEO ha cambiato nome in Toto' Reina Gate$?

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano


  • > Una ragazzo che registra un sito per scopi
    > AMATORIALI che solo per la pronuncia
    > somiglia a quello M$ lo deve chiudere?

    Hai detto bene, se lo scopo è amatoriale, il SOFT che ci sta a fare? via, non raccontiamoci favolette, nome e cognome si, ma il SOFT è messo li con molta malizia e furbizia....svegliamoci...

  • - Scritto da: Asmodeo
    >
    >
    > > Una ragazzo che registra un sito per
    > scopi
    > > AMATORIALI che solo per la pronuncia
    > > somiglia a quello M$ lo deve chiudere?
    >
    > Hai detto bene, se lo scopo è
    > amatoriale, il SOFT che ci sta a fare? via,
    > non raccontiamoci favolette, nome e cognome
    > si, ma il SOFT è messo li con molta
    > malizia e furbizia....svegliamoci...

    Lui fa siti web e con quel sito pubblicizza la sua attività quindi il soft ci può anche stare.
    Purtroppo lui ingenuamente ha detto che aveva scelto quel nome perché gli sembrava divertente creare un'assonanza con microsoft.
    Oltre a questo i legali microsoft hanno chiesto apposta 10 dollari, è una classica trappola che serve per far chiedere alla controparte una cifra maggiore e poi accusarla di avere quel dominio solo per speculare e quindi fare cybersquatting.
    Comunque come cavolo fa uno a confondere mikerowesoft.com con microsoft.com? Andiamo su! Quelli di microsoft dicono che siccome loro fanno frontpage e lui fa pagine web qualcuno potrebbe confondersi. Per me nessuno può confondersi, però microsoft in compenso si fa una pessima pubblicità... questo ragazzo ieri era pure sulla CNN quindi fate voi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Comunque come cavolo fa uno a confondere
    > mikerowesoft.com con microsoft.com?

    Scusa l'intrusione, sapresti dirmi per favore qual'è il sito del ragazzo? microsoft.com o mikerowsoft.com? Non riesco a capire. Fammi sapere, per favore, mi interessa questo caso.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Comunque come cavolo fa uno a confondere
    > > mikerowesoft.com con microsoft.com?
    >
    > Scusa l'intrusione, sapresti dirmi per
    > favore qual'è il sito del ragazzo?
    > microsoft.com o mikerowsoft.com? Non riesco
    > a capire. Fammi sapere, per favore, mi
    > interessa questo caso.

    mikerowEsoft.com
    Mettela questa "e" che magari finite sul sito di un ragazzo di 15 anni dell'Arizona che ha un timbrificio
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > mikerowEsoft.com
    > Mettela questa "e" che magari finite sul
    > sito di un ragazzo di 15 anni dell'Arizona
    > che ha un timbrificio

    Credevo che fosse quell'altro, il sito del "ragazzo".
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > mikerowEsoft.com
    > > Mettela questa "e" che magari finite sul
    > > sito di un ragazzo di 15 anni
    > dell'Arizona
    > > che ha un timbrificio
    >
    > Credevo che fosse quell'altro, il sito del
    > "ragazzo".

    A parte che è una battuta visto che mikerowsoft.com non esiste era solo per correggere tutti quelli che qui stanno scrivendo il dominio in nome sbagliato

    Questa causa è ridicola, posso capire che le addas o le mike vengano denunciate perché fanno delle scarpe quasi identiche alle adidas e alle mike, con modelli di scarpe palesemente copiati e dove l'unica differenza è una lettera ingannatrice. O anche che ci sia un contenzioso per il dominio tra due aziende che hanno lo stesso nome.
    Ma in questo caso c'è un sito che niente ha a che fare con l'altro e che nemmeno sottrae il nome di dominio dell'altra azienda.. visto che la microsoft non ha nessuna ragione logica per registrare mikerowesoft (infatti non l'ha fatto). Uno ha un sito che si occupa di fare siti web e l'altra è una multinazionale con un marchio famoso quanto quello della coca-cola. Chi mai potrebbe confonderli? Sono scritti diversamente, sul sito mikerowesoft non c'è nessun logo microsoft, nessun servizio offerto usufrendo del nome microsoft, la grafica del sito non ricorda per niente quella del sito microsoft.
    Se non ci fosse stata questa denuncia il sito di mike non avrebbe avuto l'affluenza di visitatori che sta avendo adesso e si sarebbe mantenuto su qualche decina di visitatori al giorno, forse uno su 100000 di quei visitatori (probabilmente sbronzo) sarebbe finito sul sito di mike credendo di andare sul sito della microsoft... e dopo 3 secondi si sarebbe accorta di essere sul sito sbagliato e si sarebbe preoccupata di digitare meglio.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Asmodeo

    > Hai detto bene, se lo scopo è
    > amatoriale, il SOFT che ci sta a fare? via,
    > non raccontiamoci favolette, nome e cognome
    > si, ma il SOFT è messo li con molta
    > malizia e furbizia....svegliamoci...

    Ma che malizia e furbizia?

    E' un gioco fonetico, non ci vedo alcuna minaccia per Micro$oft.
    Che fastidio puo' dargli?
    Anche ad averlo fatto apposta, che male puo' fare?

    Vogliono prevenire la possibilita' che domani MikeRoweSoft diventi un produttore di sistemi operativi e pacchetti office, migliori di quelli Micro$oft e pian piano la gente pensera' che la fortuna del personal computing e' venuto da MikeRoweSoft invece che da Micro$oft? Sorride

    Un episodio in piu' che dimostra quanto sia patetica quell'azienda.

    A parte che io mi vergognerei proprio ad averci un nome che suona come quell'azienda...

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)