Gaia Bottà

Rovio, successo volatile

Licenziamenti in vista per lo sviluppatore di Angry Birds: l'azienda finlandese contava su una crescita più rapida, non ha saputo calcolare la traiettoria della parabola dell'uccellino dalle uova d'oro

Roma - Rovio Entertainment, lo sviluppatore finlandese che per anni ha goduto del successo dell'app videoludica Andry Birds e di tutto il mercato edificato a corollario del gioco, ha annunciato uno sfoltimento nell'organizzazione aziendale.

Ad comunicare il ridimensionamento è un post sul blog ufficiale: il CEO uscente Mikael Hed prospetta la necessità di "prendere in considerazione delle riduzioni dei dipendenti per un massimo di 130 persone in Finlandia (all'incirca il 16 per cento della forza lavoro)", insieme allo snellimento della struttura dell'azienda, che si concentrerà in tre divisioni dedicate a giochi, media, prodotti di consumo. "Abbiamo costruito il nostro team - ammette - sulla prospettiva di una crescità più rapida di quella che in realtà si è verificata"

"Lavoriamo in un ambito che evolve tanto rapidamente che l'unica sua costante è il cambiamento" spiega Hed: e il cambiamento ha finito per investire anche il volo di Rovio, che pure si proclama un'azienda "innovativa e lungimirante". È però vero che il brand Angry Birds, sfruttato da Rovio per anni e declinato in forme impensabili a favore di un pubblico ancora folto ma probabilmente saturo, potrebbe avere stillato gli ultimi denari.
Secondo gli analisti, Rovio avrebbe atteso troppo tempo prima di transitare verso un modello freemium, applicandolo ad un meccanismo ludico senza sostanziali novità, e non avrebbe saputo competere con lo scalpitare di concorrenti come King Digital Entertainment, che stanno investendo grosse cifre per acquisire e fidelizzare i casual gamer. (G.B.)
Notizie collegate
  • BusinessCandy Crush non brilla a Wall StreetNegativo l'esordio dello sviluppatore europeo King. La prima giornata di contrattazioni si chiude con un calo in doppia cifra. Pesa probabilmente la scarsa diversificazione degli introiti
  • Digital LifeAngry Birds, giocare per imparareLa software house Rovio annuncia una versione educativa del suo celebre giochino. In Cina, i più giovani potranno apprendere i principi matematici o musicali attraverso vari livelli interattivi
  • AttualitàAngry Birds in TV, come lo feciNick Dorra, supervisore della nuova serie TV sugli uccelli arrabbiati, racconta a Punto Informatico la visione di Rovio. Che da software house si trasforma in impresa multimediale
  • BusinessZynga, i dolori del social gamingL'azienda californiana perde fatturato e giocatori nell'ultima trimestrale. La linea dettata dal nuovo CEO Mattrick prevede un ritorno alle origini con la rinuncia al gioco d'azzardo online
4 Commenti alla Notizia Rovio, successo volatile
Ordina