Alfonso Maruccia

Nvidia porta Maxwell anche sui laptop

Le varianti M di GTX 980 e 970 sono pronte per il debutto. L'efficienza energetica unita alle performance quasi da desktop sono le qualità che l'azienda californiana propaganda per la nuova generazione di GPU da notebook

nvidia gtx 980 m

Roma - A breve distanza dal debutto delle GeForce GTX 980 e GTX 970 per computer desktop, NVIDIA ha ora svelato le versioni portatili delle sue nuove GPU di fascia alta basate su microarchitettura Maxwell. Una tecnologia che fa miracoli, dice la corporation, in fatto di performance on-the-go ed efficienza nell'utilizzo della batteria.

Maxwell ha già dimostrato di poter garantire performance nettamente superiori sfruttando un numero minore di CUDA core e consumando molta meno energia, quindi le nuove GeForce GTX 980M e GTX 970M sono state pensate per trasferire gli stessi vantaggi dei sistemi desktop su quelli portatili: dove, prevedibilmente, l'efficienza energetica è una caratteristica molto meno accessoria che sui PC da scrivania.

Le GPU GTX 980M e GTX 970M sono sensibilmente più potenti rispetto alle passate generazioni di GeForce, sostiene NVIDIA e confermano i primi test prestazionali (su GTX 970M), e sono in grado di ridurre notevolmente il gap prestazionale che da sempre esiste fra GPU discrete per desktop e chip per laptop. Ora le GPU portatili Maxwell forniscono l'80 per cento della potenza dei corrispondenti modelli desktop, sostiene l'azienda californiana.
La superiore efficienza energetica della nuova architettura si avvantaggia poi di una nuova funzionalità chiamata BatteryBoost, pensata per mantenere costanti le prestazioni dei giochi 3D quando il portatile non è collegato alla rete elettrica e si alimenta con la sola batteria integrata. Diversamente dal passato, quando la mancanza di alimentazione esterna riduceva notevolmente le prestazioni della GPU consumando energia in modo incostante con picchi di alti e bassi nel framerate, con BatteryBoost i frame al secondo vengono mantenuti (tendenzialmente) costanti a 30 fps permettendo nel contempo al PC di funzionare più a lungo con l'alimentazione da batteria.

Le GPU Maxwell portatili aumentano di "otto volte" le performance nel framerate in giochi (più o meno) recenti come Tomb Raider, sostiene NVIDIA, mentre BatteryBoost estende la durata della batteria fino al 55 per cento in più. GeForce GTX 980M e GTX 970M sono chip fatti per garantire eccellenti performance videoludiche in mobilità e per andare oltre la oramai standard risoluzione Full HD fino all'Ultra HD. E oltre, dice NVIDIA.

Alfonso Maruccia

fonte immagine
Notizie collegate
  • HardwareNVIDIA, le super-GeForce MaxwellLa corporation californiana svela le tanto attese GPU discrete di fascia alta basate su architettura Maxwell, due schede grafiche in grado di dare la birra alla concorrenza sia in fatto di prestazioni che di efficienza energetica
3 Commenti alla Notizia Nvidia porta Maxwell anche sui laptop
Ordina