Claudio Tamburrino

Donne e IT, il karmageddon di Nadella

Il CEO di Microsoft suggerisce alle dipendenti donna di non insistere per gli aumenti ma sperare nel karma: che per Nadella significa polemiche e scuse

Roma - Il CEO di Microsoft Satya Nadella è stato sommerso dalle critiche e costretto a chiedere scusa per una sortita maldestra durante un'intervista, che lo ha visto passare come un sessista.

Nadella è caduto in fallo mentre era intervistato sul palco della Grace Hopper Conference, incontro dedicato proprio alle donne che lavorano nel settore della tecnologia: alla richiesta di un consiglio per le donne che non riescono a chiedere un aumento (e con riferimento al pagamento minore che ricevono spesso rispetto ai colleghi maschi), il CEO di Microsoft ha detto che "non chiedere un aumento rappresenta uno dei superpoteri che hanno le donne: si tratta di buon karma".

A questa frase rilasciata con leggerezza sono naturalmente seguiti prima mormorii tra il pubblico e poi inevitabilmente le polemiche, così tante da costringere Nadella a chiedere scusa e cercare di spiegare che si è trattata solo di un'infelice scelta di parole e non di una considerazione sessista. Era, insomma, un modo per dire che nel lungo periodo il lavoro paga indipendentemente da tutto.
"Ho risposto alla domanda in maniera assolutamente sbagliata - ha spiegato poi con un memo interno ai suoi impiegati - e sono convinto che uomini e donne debbano ricevere lo stesso trattamento economico per lo stesso lavoro".

Una gaffe imbarazzante per Nadella, soprattutto perché appena la settimana scorsa Microsoft aveva divulgato i numeri relativi alla sua forza lavoro, sottolineando come avesse incrementato la percentuale di lavoratrici donne tra le sue fila, passate nell'ultimo anno dal 24 al 29 per cento e dal 24 al 27 per cento per quanto riguarda i ruoli manageriali senior. In contemporanea Redmond ha lanciato un sito sulla diversità, in cui si esaltano i valori del melting pot e la necessità di impegnarsi su questo fronte per migliorare una situazione che al momento vede il 60 per cento della forza lavoro di Microsoft costituita da bianchi, una statistica peraltro simile a quella delle altre aziende ICT).

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
24 Commenti alla Notizia Donne e IT, il karmageddon di Nadella
Ordina
  • Ma le donne che si credevano di avere raggiunto la parità dei diritti e quindi anche degli stipendi?

    Ma assolutamente no!

    Se sono state tolte dal focolare era per poterle sfruttare e sottopagare. Fargli fare spesso gli stessi lavori degli uomini magari con maggiore produttività cui molte donne sono capaci, ma con paga inferiore.

    Proprio come in USA fanno con i latino-americani e gli afro-americani rispetto ai bianchi specie se anglosassoni e protestanti.
    iRoby
    7587
  • Non mi starai diventando femminista ?
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Non mi starai diventando femminista ?

    Ma viva le donne che vogliono andare a lavoroare !
    Io sto a casa a guardare la lavatrice girare.
    non+autenticato
  • Devi proprio esserne fiero...
  • - Scritto da: iRoby
    > Ma le donne che si credevano di avere raggiunto
    > la parità dei diritti e quindi anche degli
    > stipendi?
    >
    > Ma assolutamente no!
    >
    > Se sono state tolte dal focolare era per poterle
    > sfruttare e sottopagare. Fargli fare spesso gli
    > stessi lavori degli uomini magari con maggiore
    > produttività cui molte donne sono capaci, ma con
    > paga inferiore.
    >

    Ecco, questa cosa della "produttività superiore", un po' come le "donne più brave ed intelligenti" di cui parla il tizio nel thread bloccato, mi fanno girare un po' le cosiddette.
    Secondo me un imprenditore guarda banalmente al vile denaro e di conseguenza sceglierà sempre una donna rispetto ad un uomo, se DAVVERO è più competente, affidabile, eccetera (ovvio che una cosa è valutarlo a posteriori, un'altra stimarlo a priori). Il rovescio della medaglia è però che IN MEDIA gli uomini lavorano più ore delle donne, prendono meno permessi per malattia e figli, e la differenza di stipendio è in realtà inferiore a questo gap.
    Chiaro che le simpatiche femministe questa cosa la spazzino sotto il tappeto, della parità volendo solo i vantaggi e non gli svantaggi, ma allora perché tu dai loro corda?

    > Proprio come in USA fanno con i latino-americani
    > e gli afro-americani rispetto ai bianchi specie
    > se anglosassoni e protestanti.
    Izio01
    4027
  • Perchè lui è complottista, le femministe parlano di complotti fallocratici, quindi.
  • Il problema che in queste discussioni si perde spesso di vista la persona per limitarsi a valutare che cosa c' è in mezzo alle gambe, ho trovato sia uomini che donne competenti cosi come uomini e donne incompetenti, questi che vedono incompetenti da una parte e competendi dall' altra (o ancora peggio difficoltà solo da una parte) non so da che oculista vadano...
    D' altronde finchè la maggior parte delle persone non si "sveglierà" è difficile che le cose cambino, questo è il trend del momento...
    Un po come diceva Churchill con il cartello "vietato fumare"...

    P.S. Mi spiace abbiano bloccato il thread sotto, impossibilitando a rispondere ad alcuni eruditi che hanno preso parte alla discussione
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fogin Laied
    > Il problema che in queste discussioni si perde
    > spesso di vista la persona per limitarsi a
    > valutare che cosa c' è in mezzo alle gambe, ho
    > trovato sia uomini che donne competenti cosi come
    > uomini e donne incompetenti, questi che vedono
    > incompetenti da una parte e competendi dall'
    > altra (o ancora peggio difficoltà solo da una
    > parte) non so da che oculista vadano...

    Esatto, identica esperienza per me.
    Casomai, volendo proprio trovare una regola, quelli più incapaci ed arroganti sono solitamente quelli che hanno i "santi in paradiso", ma anche in questo caso ci sono ottimi esempi sia tra i maschi che tra le femmine.
    Izio01
    4027
  • A mio parere purtroppo siamo in recessione non solo economica ma soprattutto sociale, senza contare il corporativismo familiare tipico italiano che tende a creare dei clan che guardano esclusivamente al proprio giardino (senza con questo generalizzare) per cui ci si ritrova con laureati/e dieci e lode che non sanno scrivere italiano in posizioni "importanti" perchè figlio/a di ... e giovani brillanti in fuga all' estero perchè qui non si arriva a fine mese
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fogin Laied
    > Il problema che in queste discussioni si perde
    > spesso di vista la persona per limitarsi a
    > valutare che cosa c' è in mezzo alle gambe, ho
    > trovato sia uomini che donne competenti cosi come
    > uomini e donne incompetenti, questi che vedono
    > incompetenti da una parte e competendi dall'
    > altra (o ancora peggio difficoltà solo da una
    > parte) non so da che oculista
    > vadano...
    > D' altronde finchè la maggior parte delle persone
    > non si "sveglierà" è difficile che le cose
    > cambino, questo è il trend del
    > momento...
    > Un po come diceva Churchill con il cartello
    > "vietato fumare"...
    >
    > P.S. Mi spiace abbiano bloccato il thread sotto,
    > impossibilitando a rispondere ad alcuni eruditi
    > che hanno preso parte alla
    > discussione

    Sotto ?
    O parli di quello sopra oppure hanno cancellato un intero tread.
    non+autenticato
  • Io lo vedo sotto a questo, poi non so...
    Diciamo che c' è un thread bloccato in questo articolo...
    non+autenticato
  • Nadella ha sbagliato ad andare a quel convegno, è un covegno per donne, che ci faceva lui?
    E si che non è la prima volta che in certe situazioni una frase mal riuscita (detta da un uomo poi) generi scandalo...
    non+autenticato
  • il problema è che secondo le femministe gli uomini non hanno diritto di parola

    fai caso a tutte le boiate che sono state fatte in nome del femminismo

    giusto qualcuna:

    1. vanno in giro vestite in maniera indecente e nessuno si sogni di dire che stanno commettendo il reato di scandalo in luogo pubblico
    2. concorsi pubblici/assunzioni -> vogliono due liste separate, col 50% dei posti assegnati a loro ( cioè si rifiutano di confrontarsi ad armi pari con gli uomini )

    per carità, in passato ci sono stati abusi nei loro confronti, ma adesso sono loro che abusano alla grande di questo pseudo-femminismo ( che nel 90% dei casi si traduce nella libertà di andare con la passera al vento e nulla più )
    non+autenticato
  • > il problema è che secondo le femministe gli
    > uomini non hanno diritto di
    > parola
    >
    > fai caso a tutte le boiate che sono state fatte
    > in nome del
    > femminismo
    >
    > giusto qualcuna:
    >
    > 1. vanno in giro vestite in maniera indecente e
    > nessuno si sogni di dire che stanno commettendo
    > il reato di scandalo in luogo
    > pubblico

    Questo reato non esiste, almeno nel codice penale italiano.
    Esiste solo "atti osceni in luogo pubblico" e "atti contrari alla pubblica decenza".


    > 2. concorsi pubblici/assunzioni -> vogliono due
    > liste separate, col 50% dei posti assegnati a
    > loro ( cioè si rifiutano di confrontarsi ad armi
    > pari con gli uomini
    > )

    Ah, che gaglioffe queste donne.Con la lingua fuori
    Mi dai un link a questa proposta di legge? Non ne ho mai sentito parlare.


    > per carità, in passato ci sono stati abusi nei
    > loro confronti, ma adesso sono loro che abusano
    > alla grande di questo pseudo-femminismo ( che nel
    > 90% dei casi si traduce nella libertà di andare
    > con la passera al vento e nulla più
    > )

    I campi nudisti in Italia sono tollerati, ma non ammessi dalla legge.
    E nei campi nudisti anche uomini, bambine e bambini possono andare col pispolino al vento, la parità c'è.
  • Poveri uomini cosa sono costretti a scrivere per poter difendere il loro posto in questa societa' scalzate continuamente da donne piu' brave ed intelligenti. L'unica arma per difendersi e' la loro visione ottocentesca del mondo i luoghi comuni e le frasi fatte.
    non+autenticato
  • - Scritto da: M_P
    > Poveri uomini cosa sono costretti a scrivere per
    > poter difendere il loro posto in questa societa'
    > scalzate continuamente da donne piu' brave ed
    > intelligenti. L'unica arma per difendersi e' la
    > loro visione ottocentesca del mondo i luoghi
    > comuni e le frasi fatte.

    Non e' vero dai, e' pieno di uomini dispostissimi a farsi mantenere, mentre la servitu' pulisce casa noi vi attendiamo tutto il giorno finche' non tornate dal lavoro per farvi tante coccole.
    Imbarazzato
    non+autenticato
  • - Scritto da: Un altro...
    > - Scritto da: M_P
    > > Poveri uomini cosa sono costretti a scrivere
    > per
    > > poter difendere il loro posto in questa
    > societa'
    >
    > > scalzate continuamente da donne piu' brave
    > ed
    > > intelligenti. L'unica arma per difendersi e'
    > la
    > > loro visione ottocentesca del mondo i luoghi
    > > comuni e le frasi fatte.
    >
    > Non e' vero dai, e' pieno di uomini dispostissimi
    > a farsi mantenere, mentre la servitu' pulisce
    > casa noi vi attendiamo tutto il giorno finche'
    > non tornate dal lavoro per farvi tante
    > coccole.
    > Imbarazzato

    E questo per le donne in che mondo succede, a parte le telenovele?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: Un altro...
    > > - Scritto da: M_P
    > > > Poveri uomini cosa sono costretti
    > > > a scrivere per poter difendere il
    > > > loro posto in questa societa'
    > > > scalzate continuamente da donne
    > > > piu' brave ed intelligenti. L'unica
    > > > arma per difendersi e' la loro
    > > > visione ottocentesca del mondo i
    > > > luoghi comuni e le frasi fatte.

    > > Non e' vero dai, e' pieno di uomini
    > > dispostissimi a farsi mantenere, mentre
    > > la servitu' pulisce casa noi vi
    > > attendiamo tutto il giorno finche'
    > > non tornate dal lavoro per farvi
    > tante coccole.
    > > Imbarazzato

    > E questo per le donne in che mondo succede, a
    > parte le telenovele?

    No, ma dimmi a te non piacerebbe fare il mantenuto mentre lei paga servitu' e tu ti dedichi ai tuoi hobby ?
    Visto che lo vogliono facciamolo succedere !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Vecchiaccio

    > No, ma dimmi a te non piacerebbe fare il
    > mantenuto mentre lei paga servitu' e tu ti
    > dedichi ai tuoi hobby
    > ?
    > Visto che lo vogliono facciamolo succedere !

    Ah le femministe chiedono questo? Credo che tu abbia le idee un po' confuse tra "femministe" e "mangiasoldi".
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: Vecchiaccio

    > > No, ma dimmi a te non piacerebbe fare il
    > > mantenuto mentre lei paga servitu' e tu ti
    > > dedichi ai tuoi hobby ?
    > > Visto che lo vogliono facciamolo succedere !

    > Ah le femministe chiedono questo? Credo che tu
    > abbia le idee un po' confuse tra "femministe" e
    > "mangiasoldi".

    No, guarda mi e' chiarissimo:
    - Io: sono il mangiasoldi
    - La femminista: vuole il mio posto di lavoro

    Mi sembra tutto corretto...
    Cosa ti sfugge ??
    non+autenticato