Siemens nella Carta multiservizi della Difesa

Ufficiale

Milano - Siemens Informatica diventa fornitore di tutte le smart card del Ministero della Difesa: dopo l'Esercito, aggiudicati anche l'Aeronautica, la Marina Militare e il personale civile per la fornitura della Carta Multiservizi della Difesa (CMD).

Ad annunciarlo Ŕ la stessa Siemens che ricorda come la distribuzione della Card sia giÓ iniziata e coinvolge oltre 110mila soldati a cui ora si sommeranno Marina, Aeronautica e personale civile per un totale complessivo di circa 250mila carte.

"La carta - afferma una nota dell'azienda - contiene i dati personali, la foto, impronte digitali, i dati sanitari e i certificati digitali necessari all'identificazione e alla firma elettronica: possiede le capacitÓ crittografiche richieste per l'esecuzione delle operazioni di firma digitale e cifratura dei dati e dispone di una memoria pari a 32 Kb, oltre a garantire il livello pi¨ elevato di certificazione di sicurezza richiesto in Europa".
La Card viene usata per l'accesso a luoghi o reti protetti, come archivio per la posizione amministrativa, matricolare e il profilo sanitario e, in generale, come strumento di autenticazione: inserendo la tessera in un pc dotato di lettore si pu˛ verificare in qualsiasi momento l'autenticitÓ della tessera e la veridicitÓ dei dati personali in essa registrati, nonchŔ l'identitÓ del possessore.
TAG: italia