Alfonso Maruccia

Android, il giorno di Lollipop

Google annuncia l'avvio della distribuzione di Android 5.0, un profondo redesign dell'OS mobile che viene prima di tutto mostrato sui gadget Nexus, e sul tablet Nexus 9 in particolare

Roma - A breve distanza dalla presentazione ufficiale di Android Lollipop 5.0, Google ha in queste ore comunicato l'avvio della distribuzione del sistema operativo mobile destinato a cambiare in maniera radicale l'esperienza Android sotto tutti i punti di vista: interfaccia grafica, performance, durata della batteria e tutto quanto.

Protagonista assoluto di Lollipop è ovviamente il design Material, che Google spiega di aver realizzato ispirandosi a materiali reali come carta e inchiostro con l'obiettivo di creare una "gerarchia chiara" e di focalizzare l'attenzione sui contenuti, facendo ampio uso di colori marcati e di una tipografia in grassetto.

Lo sviluppo e l'implementazione del design Material hanno richiesto uno sforzo ingente distribuito sull'intero corpo aziendale di Google, rivela il vice-presidente del design Android Matias Duarte, con la collaborazione tra diverse divisioni della corporation e la sfida sempre crescente posta dal passaggio da una fase del re-design all'altra.
Il risultato di questi sforzi è costituito dal più importante ed esteso aggiornamento alla piattaforma Android pubblicato negli ultimi anni, un update che coinvolge tutti i componenti dell'OS dalla GUI al nuovo centro notifiche passando per le performance migliorate, la durata della batteria ottimizzata, i nuovi meccanismi di sicurezza, il supporto integrato ai profili utente multipli e via elencando.

Android "Lollipop" 5.0 è arrivato, ma precisamente dove lo si trova? La distribuzione dell'upgrade parte dai nuovi dispositivi Nexus, per cui è Google a decidere quando e come aggiornare, mentre per i terminali già in commercio occorrerà attendere notizie dai produttori di terze parti.

Uno dei gadget a sfoggiare Lollipop in anteprima è Nexus 9, tablet realizzato da HTC di cui si è tanto chiacchierato in questi mesi e che finalmente arriva sul mercato: lo schermo ultra-definito da 8,9" (2048x1536 pixel e 288ppi) si lascia osservare, il SoC Tegra K1 di NVIDIA (CPU ARM dual-core da 2,3GHz) fa il suo lavoro in quanto a potenza di calcolo e la durata della batteria rispetta le specifiche (quasi 10 ore guardando video o navigando sul Web con il WiFi), mentre il prezzo a partire da 400 dollari non gioca a favore di un dispositivo che deve vedersela con Apple iPad, la concorrenza sempre più spietata degli altri tablet e i sistemi Windows (l'OS per computer, non per gadget mobile) sempre più economici e abbordabili.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaAndroid Lollipop, lecca-lecca al gusto NexusDebutta la release 5.0 del sistema operativo mobile di Google, portando con sé nuova interfaccia e nuove funzionalità. Oltre a una valanga di nuove API. E a tre nuovi device: il phablet Nexus 6, il tablet Nexus 9 e il set-top-box Nexus Player
47 Commenti alla Notizia Android, il giorno di Lollipop
Ordina
  • Spero che questo Lollypop sia garantito almeno per i top di gamma fino al 2013. Perché non se ne può più di questa obsolescenza programmata dei device che fino all'anno scorso costavano un occhio della testa, e ora non si aggiornano più. Samsung vedi di non fare altre scemenze come hai fatto con il vecchio S3, aggiorna i tuoi device, e poi non venire a lagnarti se nelle trimestrali noti cali di fatturato e di vendite.
    Noi clienti ci stiamo un po' rompendo le scatole di questa politica di rapida obsolescenza, mettetevi a lavorare e tirare fuori questi benedetti firmware!!
    non+autenticato
  • D'ora in poi non sbaglierò più (HTC) e andrò di Nexus, se continuerò con Android. Ieri ho ricevuto l'aggiornamento sul 10
  • Non certo agli utenti, quindi che notizia è?
    ruppolo
    33147
  • Gli utenti dei Nexus 4 e 5 lo riceveranno direttamente da Google (grossomodo nel giro di 15 gg)

    Gli altri devono attendere che gli OEM rilascino le loro versioni solo per determinati terminali (3 mesi nel migliore dei casi)

    Chi poi ha un telefono brandizzato da un operatore telefonico aspetterà anche la validazione da parte dell'operatore stesso (dai 3 ai 6 mesi se tutto va bene).
  • giusto, è una notizia che interessa il mondo degli informatici, non te.
    non+autenticato
  • E giá , "gli informatici" non aspettavo altro che LOLLIPOP Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
  • - Scritto da: aphex_twin
    > E giá , "gli informatici" non aspettavo
    > altro che LOLLIPOP
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

    Se solo sapessi quanto puo' fregare a me, informatico, della trimestrale apple o samsung.
    non+autenticato
  • +1

    - Scritto da: vialedellav ittoria
    > - Scritto da: aphex_twin
    > > E giá , "gli informatici" non aspettavo
    > > altro che LOLLIPOP
    > > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    >
    > Se solo sapessi quanto puo' fregare a me,
    > informatico, della trimestrale apple o
    > samsung.
    non+autenticato
  • Forse non sono stato chiaro nel far passare il mio pensiero , dubito che "gli informatici" stiano qui ad aspettare le nuove release di Android , iOS o Blackberry OS.
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Forse non sono stato chiaro nel far passare il
    > mio pensiero , dubito che "gli informatici"
    > stiano qui ad aspettare le nuove release di
    > Android , iOS o Blackberry OS.

    E invece questa la si aspettava da tempo, puoi andare...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Indievault
    > - Scritto da: aphex_twin
    > > Forse non sono stato chiaro nel far passare
    > il
    > > mio pensiero , dubito che "gli informatici"
    > > stiano qui ad aspettare le nuove release di
    > > Android , iOS o Blackberry OS.
    >
    > E invece questa la si aspettava da tempo, puoi
    > andare...

    Chi aspetta cosa?

    Guarda, fermo un attimo la sura maria qui:
    "La me scusi siora, la sa che sta per uscire Android lollipop? Forse anche per il suo smartphone che ha in borsa. Forse."

    Dopo una borsettata in testa

    "Si vergogni, ad usare queste parolacce nei miei confronti".

    Ora aspetta, sta passando un programmatore cantinaro/geek/poweruser:

    "Aho, vecchio, lo sai che sta per uscire LOLLIPOP? Figo vero?"

    "Stai zitto, stai. Ho scaricato la versione di eclipse per vedere se i miei programmi ci girano.
    Non funziona un razzo di niente, aff*****lo Google e chi l'ha inventata".

    Ora guarda passa un Launcher professional [tm]:
    "Stai ganzo. Oh hai visto che gallata LOLLIPOP?"

    "Boh, finchè non mi gira il launcher di Angry birds che tanta gnocca sfiguz mi procura, non me po' fregare de meno, che poi, oh, ma sta gallata di LOLLIPOP va sui samsughini da 100 euri o giù di li? No perché se no un me ne faccio na sega".

    Ecco questa è l'utenza Android per LOLLIPOP.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 05 novembre 2014 13.54
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    9889
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Indievault
    > > - Scritto da: aphex_twin

    > > > dubito che "gli informatici"


    > Guarda, fermo un attimo la sura maria qui:

    Quindi al tuo confronto la sura maria è un informatico...
    SI concordo...
    non+autenticato
  • dipende da chi sei

    se sei uno sviluppatore mobile t'importa eccome

    senza contare che proprio android 5.0 è di fatto una spartiacque, visto che dice bye bye a dalvik e alla compilazione jit
    non+autenticato
  • Nuove api, runtime riscritta da zero, ottimizzazioni prestazionali e batteria, e ultimo ma non ultimo il nuovo stile di interfaccia material, designato, realizzato, codificato nei minimi dettagli per sfruttare tutti i nuovi boost di efficienza a favore di fluidità ed eleganza operativa, nonché vincitore di diversi premi come miglior user experience dell'anno (medaglia d'oro al 2014 ux awards)

    Ebbene: altro? Praticamente android è stato rivoltato come un guanto, riveduto e corretto. Non ci sono stati compromessi. Non hanno detto che sarà più bello ma più pesante, o che con le nuove onnipresenti animazioni verrà sacrificata la batteria, o che la feature x sarà disponibile solo a chi ha minimo y di ram.
    Lollipop è più bello E più veloce; è più animato E consuma meno; ha stile E non lo fa per designer hipster eccentrici, ma per il puro miglioramento dell'interfaccia. Dove la concorrenza si tira la coperta in testa scoprendo i piedi, google fuori le palle e fa una coperta più lunga, a costo di rimettere le mani su tutta la formula vincente che già hanno in mano.

    Le major release di android hanno sempre abituato a grandi svolte. La 4.x holo stacca nettamente la 2.x. Eppure col monopolio in mano, con una industria che quasi non sa più cosa tirare fuori per innovare, google si gira e riscrive tutto dalle fondamenta, per accontentare tutti. I giochi ricominciano e si distribuiscono nuove carte in mano.
    Questo dopo aver bruciato la concorrenza sul piano hardware con watch e smartphone modulare
    Tutto per dire: il bello è che la mossa più potente non l'hanno tirata fuori alle corde per risollevarsi, l'hanno tirata quando già avevano vinto.
    I repository fioriscono col nuovo codice: sviluppatori, modders, grandi marchi firmware aftermarket avranno di che sbizzarrirsi per mesi: questa è VERA community, non chiacchiere e classismo radical chic spendi&spandi da zabette con molti soldi ma poco cervello.
    Quando google rilascia, google RILASCIA
    Deal with it
    non+autenticato
  • sì, però adesso calmati.
    non+autenticato
  • Ti dico solo che con il mio Galaxy S4 mi sono fermato alla release originale di quando è uscito, ovvero Jelly Bean, per quanto odio KitKat e il suo pessimo sistema di gestione della SD e delle periferiche bluetooth.
    Se con Lollypop, come si spera, hanno risolto questi problemi, procederò all'aggiornamento, quando Samsung si degnerà di rilasciarlo per l'S4. Altrimenti resto con JB, altri soldi a Samsung per un S5 può anche scordarseli!
    non+autenticato
  • Pensassero a migliorare il motore di ricerca che non trova piu' niente, invece di perdere tempo con questi giocattoli da geek sfigati!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: BasitoF4
    > Pensassero a migliorare il motore di ricerca che
    > non trova piu' niente, invece di perdere tempo
    > con questi giocattoli da geek sfigati!!

    Cosa pretendi da dei geek sfigati come quelli che lavorano in google ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paracarro
    > Cosa pretendi da dei geek sfigati come quelli che
    > lavorano in google ?

    Le più grandi aziende americane (quindi del mondo) sono state create da geek... gates, jobs, zuckerberg, page&brin... tutta gente che "si divertiva in garage".
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: Paracarro
    > > Cosa pretendi da dei geek sfigati come quelli
    > > che lavorano in google ?

    > Le più grandi aziende americane (quindi del
    > mondo) sono state create da geek... gates, jobs,
    > zuckerberg, page&brin... tutta gente che "si
    > divertiva in garage".

    Esatto, quinidi non capisco cosa avesse BasitoF4 da essere basito... A parte il nick naturalmente.
    non+autenticato
  • Geek quelli che hai nominato non lo sono stati mai manco di striscio...
    iRoby
    8822
  • - Scritto da: iRoby
    > Geek quelli che hai nominato non lo sono stati
    > mai manco di striscio...

    Come no! Ci sono le foto di jobs e gates alle riunione del club dei computer fatti in casa.
  • No, i geek sono quelli che vengono qui a dirci quanto sono bravi, mica quelli che , saldatore alla mano, hanno creato il futuro letteralmente con le loro mani.

    Quelli che oggi chiamate geek si limitano ad utilizzare prodotti trovati su internet spacciandosi per espertoni.
  • Hmm che assolutismoA bocca aperta
  • - Scritto da: bradipao
    > - Scritto da: Paracarro
    > > Cosa pretendi da dei geek sfigati come quelli
    > che
    > > lavorano in google ?
    >
    > Le più grandi aziende americane (quindi del
    > mondo) sono state create da geek... gates, jobs,
    > zuckerberg, page&brin... tutta gente che "si
    > divertiva in
    > garage".

    Ci tengo a precisare che quelli che hanno iniziato nei garage si chiamano C A N T I N A R I.
    non+autenticato
  • e quelli che hanno iniziato nelle cantine?
    non+autenticato
  • quelli si chiamano linari.
    non+autenticato