Claudio Tamburrino

LG e Google, alleanza sui brevetti

La collaborazione di Mountain View con l'azienda coreana si allarga. In modo analogo a quanto era già stato fatto con Samsung. Big G si tiene stretta i suoi partner più importanti

Roma - Google e LG Electronics (LG) hanno raggiunto un accordo brevettuale che copre una vasta gamma di prodotti e tecnologie.

Il contratto fotografa un rapporto assolutamente sinergico tra le due che collaborano già allo sviluppo dispositivi Android sotto il marchio Nexus: inoltre LG ha recentemente guadagnato posizioni tra i produttori di device con il sistema operativo di Google, confermando il suo ruolo chiave nel mercato. Ora le due aziende hanno sottoscritto un accordo di cross-licensing a lungo termine che riconosce il rispettivo accesso ai brevetti esistenti e a quelli che saranno depositati nei prossimi 10 anni relativamente ad "una vasta gamma di prodotti e servizi", che probabilmente lascia fuori tecnologie chiave come il search o il Blue-ray.

"Siamo contenti di stringere un accordo simile con una delle aziende leader a livello globale, come LG", ha detto Allen Lo, uno dei responsabili brevettuali di Google, sottolineando come l'obiettivo resta quello di offrire grandi prodotti ai consumatori grazie alle partnership con i produttori che hanno creduto e investono nell'ecosistema Android.
Non è la prima volta che Google decide di sottoscrivere un accordo simile: a gennaio era stata la volta di Samsung di firmare con Mountain View, e le modalità anche in quel caso erano pressoché identiche.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate