Alfonso Maruccia

Microsoft, la visione di Nadella

Il nuovo CEO Microsoft spiega, in dettaglio, quello che per deve fare la corporation di Redmond, e indica i tre business principali su cui si concentrerà la sua gestione. Xbox fuori dalla porta?

Roma - Dopo il mantra "dispositivi e servizi" di Steve Ballmer, e il debutto al grido di "mobile e cloud prima di tutto", Satya Nadella entra ora un po' nei dettagli di quella che dovrebbe essere l'impronta di Microsoft sotto la sua direzione.

Il CEO scelto per subentrare al primo businessman reculutato dalla corporation di Redmond, il succitato Ballmer, parla davanti a giornalisti e analisti indicando i tre pilastri su cui Microsoft si concentrerà nei prossimi anni, vale a dire "Windows, Office 365, e Azure".

Lo storico OS a finestre/piastrelle, la suite di produttività (ad abbonamento) e la piattaforma cloud Azure sono quindi le tre vie della Microsoft di Nadella, le tre principali preoccupazioni di una corporation che vuole reinventarsi ma senza abbandonare lo storico bagaglio di software che l'hanno portata dove si trova ora.
Microsoft continua a scommettere sulla produttività personale e professionale, e la proposta di Redmond si declina come un "motore di produttività" capace di muovere (e far muovere) l'utilizzo fondamentale della tecnologia informatica di oggi. All'inseguimento del nuovo mantra del productivity engine, Microsoft non si fa scrupolo di regalare le proprie app Office per gadget mobile scalando le classifiche (non necessariamente produttive né significative) delle app più scaricate su iPhone e iPad, mentre la proposta di intrattenimento a tutto tondo di Xbox resta al momento in un limbo che richiederà nuove spiegazioni chiarificatrici in futuro.

Per il momento Xbox resta nei pensieri di Microsoft come offerta "aggiuntiva" a quella core della produttività, un prodotto ad esempio da infilare nel bundle Work & Play che offre, al modico prezzo di 200 dollari, una sottoscrizione annuale a Office 365, Skype, Xbox Live Gold e Xbox Music Pass. Questa offerta totalizzante è disponibile solo per utenti USA, in quantità "limitate" e fino al gennaio del 2015.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
18 Commenti alla Notizia Microsoft, la visione di Nadella
Ordina
  • http://www.ictbusiness.it/cont/news/microsoft-net-...

    Aspetto articolo specifico della reda.

    Edit:

    Per chi volesse lo trova qui.
    http://www.microsoft.com/en-us/download/details.as...

    Per il momento gira solo su windows, attendiamo le versioni Mac e Linux a breve.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 novembre 2014 11.34
    -----------------------------------------------------------
    maxsix
    9882
  • Quindi Mono sarà buttato nel cesso.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Quindi Mono sarà buttato nel cesso.

    Ed era ora.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Quindi Mono sarà buttato nel cesso.

    Ed era ora [cit.]
    maxsix
    9882
  • - Scritto da: maxsix
    > http://www.ictbusiness.it/cont/news/microsoft-net-
    >
    > Aspetto articolo specifico della reda.
    >
    > Edit:
    >
    > Per chi volesse lo trova qui.
    > http://www.microsoft.com/en-us/download/details.as
    >
    > Per il momento gira solo su windows, attendiamo
    > le versioni Mac e Linux a
    > breve.
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 13 novembre 2014 11.34
    > --------------------------------------------------

    Considerando che java è una merda indietro di diversi eoni rispetto a .NET (su tutti i fronti), ora non ci saranno più scuse per abbandonarlo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: vero sviluppato re
    > - Scritto da: maxsix
    > >
    > http://www.ictbusiness.it/cont/news/microsoft-net-
    > >
    > > Aspetto articolo specifico della reda.
    > >
    > > Edit:
    > >
    > > Per chi volesse lo trova qui.
    > >
    > http://www.microsoft.com/en-us/download/details.as
    > >
    > > Per il momento gira solo su windows,
    > attendiamo
    > > le versioni Mac e Linux a
    > > breve.
    > >
    > --------------------------------------------------
    > > Modificato dall' autore il 13 novembre 2014
    > 11.34
    > >
    > --------------------------------------------------
    >
    > Considerando che java è una merda indietro di
    > diversi eoni rispetto a .NET (su tutti i fronti),
    > ora non ci saranno più scuse per
    > abbandonarlo.

    Concordo.
    maxsix
    9882
  • Fuori dalla porta? Ma ci era mai entrata?
    non+autenticato
  • - Scritto da: stica
    > Fuori dalla porta? Ma ci era mai entrata?

    Bhe xbox360, non si può dire che non sia stato un prodotto di successo, e il suo successore che scricchiola non poco.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > - Scritto da: stica
    > > Fuori dalla porta? Ma ci era mai entrata?
    >
    > Bhe xbox360, non si può dire che non sia stato un
    > prodotto di successo, e il suo successore che
    > scricchiola non
    > poco.

    Per forza: non è retrocompatibile. Penso che passerà un bel po' prima che regali la XboxOne a mio figlio. Ce ci faccio con tutti i giochi della 360?
    non+autenticato
  • Considera che nemmeno la 360 aveva la compatibilità con i vecchi titoli della prima xbox, salvo rare eccezioni, eppure non mi sembra che ne abbia minato il successo.

    Non è la retro compatibilità la chiave di volta, anche perchè le console retrocompatibili son sempre stati casi rari.

    Nei tempi recenti, solo nintendo ha offero nelle console fisse una retrocompatibilità di un certo spessore.

    La Xbox One ha ben altri problemi.

    Ma poi, scusa, non sarai uno di quelli che butta via la vecchia console quando si compra quella nuova ?

    N
  • Fai a meno di buttarla.
    Aleb
    429
  • - Scritto da: stica
    > Fuori dalla porta? Ma ci era mai entrata?

    Eh? Ma se la linea delle Xbox è l'unico successo della Microsoft nell'era di Ballmer!
    non+autenticato
  • La prima console non è che ha fatto cosi tante faville, alla fin fine, sono state le sue esclusive a tenerla a galla (si ci stava il Live, ma non era una novità incredibile se consideriamo che nella stessa generazione, il Dreamcast aveva un servizio simile)
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > La prima console non è che ha fatto cosi tante
    > faville, alla fin fine, sono state le sue
    > esclusive a tenerla a galla (si ci stava il Live,
    > ma non era una novità incredibile se consideriamo
    > che nella stessa generazione, il Dreamcast aveva
    > un servizio
    > simile)

    Ok, non fece sfracelli, ma era una console "al debutto", comunque Xbox come serie è stato uno dei maggiori successi di Microsoft, i fallimenti sono stati ben altri.
    non+autenticato
  • Considerando che lo scopo della prima xbox era quella di "distrugge" la playstation e il suo mercato (tipico di microsoft), non è stato un successo da quel punto di vista (meno male).
  • - Scritto da: stica
    > Fuori dalla porta? Ma ci era mai entrata?

    Per un gamer che si rispetti Xone oggi come oggi è un acquisto obbligato.
    Ha un parco titoli infinitamente più vasto e un servizio online 1000 volte superiore a quello di Sony.

    Fattelo dire da uno che le ha entrambe.
    maxsix
    9882
  • In tutta onesta xone non è che se la stia cavando cosi bene come dicono, eh ?