Claudio Tamburrino

Facebook, al lavoro sul lavoro

Il social network starebbe estendendo la sua rete di contatti per offrire una versione addizionata di strumenti per collaborare in ufficio. E intanto pensa a come contenere le fan page troppo pubblicitarie

Roma - Secondo indiscrezioni riportate dal Financial Times, Facebook starebbe lavorando ad una versione del social network adatta per essere navigata in orario d'ufficio.

La nuova modalità si dovrebbe chiamare linearmente "Facebook at Work" ed è ancora in fase di sperimentazione, per il momento tra i dipendenti stessi di Menlo Park: rappresenta una versione del social network pensata per rispondere alle esigenze in ambito lavorativo e con strumenti ad hoc per la collaborazione.

A primo acchito la piattaforma sembrerebbe in questo modo rincorrere Linkedin, mentre gli osservatori parlano piuttosto di un prodotto più concretamente al servizio del lavoro quotidiano: la concorrenza, insomma, sarebbe con Google, Microsoft ed IBM, che già offrono strumenti di questo tipo.
Nel frattempo Facebook sta mettendo nuovamente mano alla gestione dei contenuti mostrati sulla bacheca dei propri utenti: per farlo ha chiesto a centinaia di migliaia di persone cosa pensino dei contenuti che vedono nel proprio News Feed e questi, non sorprendentemente, hanno espresso la preferenza per meno pubblicità facendo peraltro rientrare in questa categoria non solo le inserzioni a pagamento vere e proprie, ma anche i post delle pagine cui si è messo "Mi Piace".

In conseguenza di tali opinioni il social network ha deciso di introdurre nuovi strumenti attraverso cui gli utenti possono regolare i post visualizzati in bacheca e limitare l'advertising, e ha annunciato l'intenzione di limitare l'uso delle fan page, affinché non vengano sfruttate meramente a fini pubblicitari.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàFacebook: il prodotto sei tuLa nuova policy relativa alla privacy del social network estende le possibilità di utilizzo dei dati degli utenti. Che però hanno maggior controllo sulle modalità con cui ciò avviene
  • BusinessFacebook Messenger ha i numeriSono 500 milioni gli utenti dell'app dedicata alla messaggistica istantanea che il social network ha deciso di coltivare autonomamente. Per ora l'app non rende denaro, ma il futuro è dietro l'angolo
  • AttualitàFacebook ci mette la facciaZuckerberg organizza il primo AMA del social network: risponde a domande sull'instant messaging e sull'abbigliamento, ma anche sull'impegno sociale con cui vuole connettere il Mondo. Non manca nemmeno una campagna per la ricerca per combattere l'ebola
1 Commenti alla Notizia Facebook, al lavoro sul lavoro
Ordina