DOS open source per i PC Dell

Da qualche tempo Dell offre ai propri clienti modelli di PC che, al posto di Windows, hanno preinstallato una versione gratuita e open source dell'MS-DOS

Round Rock (USA) - A coloro che nell'acquistare un PC di marca non vogliano spendere un euro per il sistema operativo, sia esso Windows o Linux, Dell propone FreeDOS, un sistema operativo a linea di comando pienamente compatibile con il buon vecchio MS-DOS.

Dell è il primo, fra i colossi americani dei PC, a proporre un'alternativa completamente gratuita ai sistemi operativi commerciali. L'opzione è per il momento disponibile su alcune linee di PC desktop dedicati ai piccoli uffici, fra cui gli N-Series, i quali possono anche essere ordinati con Windows o con Red Hat Enterprise Linux WS.

Più che un ammiccamento al mondo open source, verso cui Dell è in ogni caso molto attenta, la mossa dell'azienda texana appare tesa a rendere il prezzo dei suoi PC entry-level ancora più appetibile: la configurazione base di un Precision 360n costa meno di 320 dollari. I PC con FreeDOS possono poi accontentare quella nicchia di utenti che non desidera pagare la licenza dei software e del sistema operativo che in genere vengono preinstallati su ogni nuovo PC.
Secondo quanto riportato su Slashdot.org, Dell avrebbe introdotto l'opzione FreeDOS già da qualche mese, ma inizialmente questa era riservata solo agli utenti canadesi: da poche settimane, invece, possono acquistare un PC Dell con DOS open source anche gli utenti americani.

FreeDOS non offre certo le funzionalità e l'interfaccia grafica dei sistemi operativi moderni, tuttavia consente agli utenti di avviare e testare il PC, formattare il disco fisso, creare partizioni e far girare il vasto parco di programmi a 16 bit scritti per questo ambiente.
111 Commenti alla Notizia DOS open source per i PC Dell
Ordina
  • Esiste un progetto per la scrittura di un DOS a 32 bit:
    http://freedos-32.sourceforge.net
    Potrebbe essere utile per recuperare i vecchi 386
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > jp.planas.free.fr/main.htm
    > sealsystem.sourceforge.net/
    > Che ne dite?

    Che la command line funziona così bene e così velocemente che non c'è bisogno di alcun pastrocchio GUI. Vale per DOS e per linux.......
    non+autenticato
  • Siccome la microsoft ha messo in testa dei rivenditori che dare un computer senza sistema operativo è come piratare, guarda che cose ridicole devono inventarsi.

    Farebbero prima a non dare il sistema operativo e basta, tanto non ditemi che con il solo freedos si può fare *qualunque* cosa con il pc, a parte usare editSorride

    V.
    non+autenticato
  • sono molti i programmi che funzionano sotto dos per le aziende.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Siccome la microsoft ha messo in testa dei
    > rivenditori che dare un computer senza
    > sistema operativo è come piratare,
    > guarda che cose ridicole devono inventarsi.
    >
    > Farebbero prima a non dare il sistema
    > operativo e basta, tanto non ditemi che con
    > il solo freedos si può fare
    > *qualunque* cosa con il pc, a parte usare
    > editSorride
    >
    > V.

    Preferiscono dare un PC con una vaccata piuttosto che con qualsiasi distro linux per tutti i problemi di assistenza che avrebbero, non ci hai pensato?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Siccome la microsoft ha messo in testa
    > dei
    > > rivenditori che dare un computer senza
    > > sistema operativo è come
    > piratare,
    > > guarda che cose ridicole devono
    > inventarsi.
    > >
    > > Farebbero prima a non dare il sistema
    > > operativo e basta, tanto non ditemi che
    > con
    > > il solo freedos si può fare
    > > *qualunque* cosa con il pc, a parte
    > usare
    > > editSorride
    > >
    > > V.
    >
    > Preferiscono dare un PC con una vaccata
    > piuttosto che con qualsiasi distro linux per
    > tutti i problemi di assistenza che
    > avrebbero, non ci hai pensato?

    Infatti ho detto che farebbero prima a non dare il S.O. e basta che non a fare certe cose ridicole.
    non+autenticato
  • Evidentemente ci sono persone incontentabili, prima ci lamentiamo della Tassa Microsoft sui PC, ora che qualcuno inizia finalmente a vendere PC senza Windows, e c'è gente che si lamenta perchè hanno messo quella schifezza del DOS invece di metterci Linux....ma dico stiamo scherzando?ma lo accendete il cervello prima di postare?
    Lo scopo del DOS, anzi di FreeDOS(tra l'altro GPL) è quello di dare un sistema base per testare il PC, poi l'utente SI INSTALLA QUELLO CHE GLI PARE.
    Immaginate se avessero messo su Linux:
    Avrebbero dovuto assicurarsi che funzioni con TUTTO l'hw della macchina, e sappiamo che questo non sempre è possibile
    Avrebbero dovuto supportarlo!!! e il supporto si paga, Dell avrebbe dovuto investire e far pagare i clienti....clienti che stanno aquistando macchine economiche (320$ fate un po voi)
    Inoltre avrebbe dovuto fare i conti con M$ che difficilmente avrebbe gradito un concorrente preinstallato su macchine Dell, e sappiamo quali sono le politiche di M$ con gli OEM....
    Quindi mi pare una scelta del tutto sensata, per uno scopo...dare agli utenti la libertà di metter su quello che gli pare
  • Pienamente daccordo!
    E poi ho gia' visto e lavorato su macchine Dell con preinstallata RedHat: l'hanno istallata cosi' male che e' meglio riformattare tutto e reistallare! Io poi che sono un paranoico non mi fiderei dell'istallazione fatta da un altro... Meglio freDOS a questo punto!

    PakiFan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Pienamente daccordo!
    > E poi ho gia' visto e lavorato su macchine
    > Dell con preinstallata RedHat: l'hanno
    > istallata cosi' male che e' meglio
    > riformattare tutto e reistallare! Io poi che
    > sono un paranoico non mi fiderei
    > dell'istallazione fatta da un altro...
    > Meglio freDOS a questo punto!

    OPPURE....
    PC con FreeDOS e un CD Linux, cosi' uno prova il PC, ci installa Linux e volendo anche il supporto DOS con FReeDOS
  • oppure ancora meglio ti danno una distro live così provi come ti va e poi se ti piace lo installi x davvero... tra l'altro sono rimasto impressionato della facilità di avvio di knoppix e del fatto ke mi ha riconosciuto tutto l'hw... si ke nn ho periferike poco note xò...

    E un mio amico ha testualmente detto "e poi dicono ke win è facile da installare"
  • Ben detto.
    non+autenticato


  • Senza contare che nel caso avessero installato linux, sarebbero ripartite ancora le lamentele del tipo "Eh, ma ci hanno messo la Suse, io volevo la Debian, e se c'e' la Debian io volevo la Suse. Poi ci hanno messo il pacchetto Pippo.123, mentre io volevo Pluto.124" e cosi' via...
    non+autenticato

  • > SI INSTALLA QUELLO CHE GLI PARE.
    > Immaginate se avessero messo su Linux:
    > Avrebbero dovuto assicurarsi che funzioni
    > con TUTTO l'hw della macchina, e sappiamo
    > che questo non sempre è possibile

    Basta scegliere hardware compatibile. Altrimenti scusa, il DOS è solo un pretesto per dare all'utente una macchina che potrà ugualmente usare solo con win.

    > Avrebbero dovuto supportarlo!!! e il
    > supporto si paga, Dell avrebbe dovuto
    > investire e far pagare i clienti....clienti
    > che stanno aquistando macchine economiche
    > (320$ fate un po voi)

    Invece dando il DOS stanno tranquilli che non devono supportarlo? Ma rotfl. Mi sa che chi deve accendere il cervello sei proprio tu.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Basta scegliere hardware compatibile.
    > Altrimenti scusa, il DOS è solo un
    > pretesto per dare all'utente una macchina
    > che potrà ugualmente usare solo con
    > win.


    E' arcinoto infatti che WinXP si installa solo se hai sotto il DOS, vero?

    > Invece dando il DOS stanno tranquilli che
    > non devono supportarlo? Ma rotfl. Mi sa che
    > chi deve accendere il cervello sei proprio
    > tu.

    Forse non hai chiara la differenza tra una installazione base DOS e un Linux/Win... Circa 1 a 1000, sia in dimensione, sia in pacchetti.
    non+autenticato
  • Dos incarna la risposta a tutte le necessità di QUALSIASI utente:

    - un ottimo word processor (edit)
    - un linguaggio di programmazione nativo avanzatissimo e ad oggetti (GWBasic)
    - una shell potentissima (command.com)
    - una schiera quasi infinita di programmi di grande valore pratico (pc-tools, Print Shop Deluxe, kick-off 1991, DB IV)
    Insomma, tutto cio' di cui abbiamo bisogno.

    Chi ha veramente bisogno dell USB, degli infrarossi, di internet, della posta elettronica?
    Chi ha davvero bisogno di PowerPoint, Excel e Word?

    Bah, Dos Rulez forever...

    ;)OcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolino

  • - Scritto da: lunix
    > Dos incarna la risposta a tutte le
    > necessità di QUALSIASI utente:
    >
    > - un ottimo word processor (edit)
    > - un linguaggio di programmazione nativo
    > avanzatissimo e ad oggetti (GWBasic)
    > - una shell potentissima (command.com)
    > - una schiera quasi infinita di programmi di
    > grande valore pratico (pc-tools, Print Shop
    > Deluxe, kick-off 1991, DB IV)
    > Insomma, tutto cio' di cui abbiamo bisogno.
    >
    > Chi ha veramente bisogno dell USB, degli
    > infrarossi, di internet, della posta
    > elettronica?


    Hai ragione.
    Ora prova a ripostare quello che hai scritto senza USB, internet e ciccia varia....A bocca storta



    > Chi ha davvero bisogno di PowerPoint, Excel
    > e Word?
    >
    > Bah, Dos Rulez forever...
    >
    >OcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolino
    non+autenticato
  • > Hai ragione.
    > Ora prova a ripostare quello che hai scritto
    > senza USB, internet e ciccia varia....A bocca storta
    >
    ragazzi... stavo scherzando... ironiaaaaaaa ma dove sei finitaaaaa???

    ciao

  • - Scritto da: lunix
    > > Hai ragione.
    > > Ora prova a ripostare quello che hai
    > scritto
    > > senza USB, internet e ciccia varia....
    >A bocca storta
    > >
    > ragazzi... stavo scherzando... ironiaaaaaaa
    > ma dove sei finitaaaaa???
    >
    > ciao

    HAHAHA....

    Per quanto.... USB funziona anche in DOS, almeno la mia pen-drive.
  • - Scritto da: Alessandrox
    > Per quanto.... USB funziona anche in DOS, almeno
    > la mia pen-drive.

    non è che potresti dirmi quali driver USB per DOS utilizzi

    grazie
    non+autenticato
  • Mai sentito parlare di BBS?
  • Ci vogliamo scordare del mitico X-wing?
    non+autenticato
  • Magari un po' di multitasking in stile OpenDOS o DR-DOR non guasterebbe...
    Eppoi nel FreeDOS c'è ben di più... compilatori, assemblatori, etc. Mettici pure Arachne e sei a posto anche con internet.
    :)

    - Scritto da: lunix
    > Dos incarna la risposta a tutte le
    > necessità di QUALSIASI utente:
    >
    > - un ottimo word processor (edit)
    > - un linguaggio di programmazione nativo
    > avanzatissimo e ad oggetti (GWBasic)
    > - una shell potentissima (command.com)
    > - una schiera quasi infinita di programmi di
    > grande valore pratico (pc-tools, Print Shop
    > Deluxe, kick-off 1991, DB IV)
    > Insomma, tutto cio' di cui abbiamo bisogno.
    >
    > Chi ha veramente bisogno dell USB, degli
    > infrarossi, di internet, della posta
    > elettronica?
    > Chi ha davvero bisogno di PowerPoint, Excel
    > e Word?
    >
    > Bah, Dos Rulez forever...
    >
    >OcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolinoOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: lunix
    > Dos incarna la risposta a tutte le
    > necessità di QUALSIASI utente:

    QUALSIASI utente anni 80, ossia un PROGRAMMATORE.

    > - un ottimo word processor (edit)
    QEdit, Tse/Pro, Aurora... nessuna vomitevole IDE per windows arriva a 1/20 delle features di questi editor PER PROGRAMMATORI.

    > - un linguaggio di programmazione nativo
    > avanzatissimo e ad oggetti (GWBasic)
    TASM e MASM, C/C++ Borland/Watcom/Symantech (ora Digital Mars), Ada, FORTRAN, Pascal con o senza turbo, una dozzina di Basic incluso VBDOS... basta PAGARLI.

    > - una shell potentissima (command.com)
    4DOS bimbo... 4DOS

    > Chi ha veramente bisogno dell USB, degli
    > infrarossi, di internet, della posta
    > elettronica?
    C'erano, e ci sono, stack completi TCP/IP (FTPSoft, ora OnNet), librerie e driver USB quanti ne vuoi, versioni DOS multitasking multiuser come il Concurrent DOS, versioni con supporto FAT32 (PTS-DOS32), c'è il ROM-DOS... perché blateri a vanvera di cose che NON conosci?

    Il semplice fatto che non ci sia chi ti spiattella gratis una ISO strapiena di roba spesso inusabile *NON* significa che un sistema sia meno supportato per lo sviluppo e le applicazioni del suo target. Questo lo sa benissimo chi considera il calcolatore un SISTEMA, e non un elettrodomestico plug'n'play da usare per passatempo.
    non+autenticato
  • beh.. se vogliamo fare i pignoli, e siamo tanto affezionati alle interfacce grafiche... ne esistono anche per freedos, come segnalato sul sito. Ne ho provata una qualche tempo fa,e non è male...certo, poi dipende da quello che ci si aspetta. Faccio una proposta... ma dato che IBM ormai si è buttata su linux, perchè non ripresentare OS2 rivisto e corretto in chiave penguin???
    Ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)