Il megaTetris controllato da Linux

Si gioca con un device WindowsCE ed è controllato da Linux. Un campo di gioco alto 14 piani che impiega 10mila lampadine. Arte informatica o videogame? L'impresa di alcuni studenti americani

Il megaTetris controllato da LinuxWeb - Al calar del sole si accende La Bastille, la più spettacolare installazione che integra Linux, WindowsCE e migliaia di lampadine per un obiettivo incredibile: giocare a Tetris su un campo di gioco alto 14 piani sul quale far scendere i "mattoncini" del celebre game, composti dalle luci attivate e gestite da potenti relais.

A gestire il sistemone delle lampadine "in movimento" è un computer su cui è montato Linux. Per costruirlo, sul fianco della biblioteca della facoltà di tecnologia della Brown University, ci si sono messi per molti giorni 30 studenti assistiti dagli elettricisti del campus.

Per giocare, e all'università c'è la fila, occorre un piccolo device animato da WindowsCE collegato via cavo al server Linux. Nei prossimi giorni l'installazione verrà rimossa, allo scadere dell'autorizzazione speciale che l'Università ha offerto agli studenti che lo hanno realizzato.