Le DDR di Via sul Pentium 4

Anche Via strapperà una licenza ad Intel per la produzione di un chipset per il Pentium 4, chipset che, insieme a quelli di ALi e SiS, porterà finalmente sul P4 il supporto alle memorie DDR

Taipei (Taiwan) - Dopo ALi, prima ad aver ottenuto la licenza da Intel, e SiS, anche Via ha annunciato che entro la fine di questo trimestre stipulerà un accordo con Intel per lo sviluppo di un chipset DDR per il Pentium 4.

Via ha pianificato la produzione di due chipset: uno integrato, il P4M266, ed uno tradizionale, il P4X266, che supporterà sia l'attuale Socket 423 che l'imminente Socket 478. Mentre il primo chipset dovrebbe arrivare sul mercato soltanto verso settembre, il secondo dovrebbe uscire agli inizi dell'estate, in concomitanza con i suoi rivali targati SiS e ALi.

Questi chipset porteranno finalmente il supporto alle più economiche memorie DDR SDRAM sulla piattaforma P4, al momento compatibile esclusivamente con le memorie Rambus DRAM.
Al contrario delle sue concorrenti, Via ancora non ha nessuna licenza in mano, se non alcune scartoffie avute in dote con l'acquisto di S3, lo scorso anno. Pare comunque che il chipmaker taiwanese abbia ora modo di accordarsi con Intel ed evitare così di ripetere l'esperienza di un anno fa, quando le due aziende finirono ai ferri corti proprio per una questione di licenze.
TAG: hw
3 Commenti alla Notizia Le DDR di Via sul Pentium 4
Ordina
  • BE se come si vede amd ha abbassato i costi
    chi mi impedisce di cpu di metterne 2 ?
    2 < di 1.4 * 2 circa ( 2.8di calcolo )
    Solo che in commercio si trovano schede
    dual intel e non dual amd (la quale ha rilasciato il chipset lo scorso anno)

    Sto cercando una mobo DUAL AMD che non si trovano!
    sembra che nessuno sia interessato a mettere due amd insieme (forse vanno troppo)

    la cosa si fa interessante sul fronte prezzo prestazioni che come costi siamo li ma perestazioni (almeno sulla carta)
    non+autenticato

  • Non so cosa usi come SO e software, ma non credo (purtroppo) che la potenza di un dual processor sia necessaria ai più!
    A meno di grafica spinta, calcolo 3d, cad e poc'altro, i due processori "in parallelo" non lavorano al doppio, e servono solo come "number cruncing". Per le applicazioni office,ed ho paura anche su molti server, è meglio aumentare ram e velocità di disco fisso. Io che progarmmo in C preferisco uno scsi da 10.000 rpm, il sw che uso (compilatore) non trae beneficio da 2 cpu. Eppoi ovvio Linux, 2000 o ... xp?

    Fammi sapere se trovi la modo!
    non+autenticato

  • perche' non pensate al BeOS, che i due processori se li mangia a colazione (e li fa mangiare per merenda ai suoi programmi)?
    cmq, le mobo non si trovano perche' il chipset non e' ancora disponibile, semplicemente...

    - Scritto da: The Raptus!
    >
    > Non so cosa usi come SO e software, ma non
    > credo (purtroppo) che la potenza di un dual
    > processor sia necessaria ai più!
    > A meno di grafica spinta, calcolo 3d, cad e
    > poc'altro, i due processori "in parallelo"
    > non lavorano al doppio, e servono solo come
    > "number cruncing". Per le applicazioni
    > office,ed ho paura anche su molti server, è
    > meglio aumentare ram e velocità di disco
    > fisso. Io che progarmmo in C preferisco uno
    > scsi da 10.000 rpm, il sw che uso
    > (compilatore) non trae beneficio da 2 cpu.
    > Eppoi ovvio Linux, 2000 o ... xp?
    >
    > Fammi sapere se trovi la modo!
    non+autenticato