Claudio Tamburrino

Il fisco europeo fa le pulci anche a Microsoft e Skype

Dopo Apple, Amazon e Google anche Microsoft nel mirino di Bruxelles. Sotto osservazione gli accordi e le aliquote ottenute in Lussemburgo

Roma - L'Europa ha dato il via ad una nuova stagione di lotta all'evasione fiscale delle grandi multinazionali e da ultimo la caccia è stata aperta nei confronti di Microsoft, Skype e Disney.

Il tutto è iniziato con l'intervento nei confronti di Apple e dell'Irlanda ed è la conseguenza di un'indagine preliminare avviata lo scorso giugno contro alcuni paesi membri, sospettati di aver garantito aiuti di stato a certe multinazionali attraverso una tassazione compiacente che permette loro di sfruttare il meccanismo della libera circolazione garantito dal mercato unico europeo: in quella sede erano stati riconosciuti come obiettivi espliciti dell'investigazione le aliquote agevolate di Lussemburgo, Paesi Bassi ed Irlanda.

Successivamente indagini europee erano state avviate anche nei confronti di Google (per cui si è parlato dell'adozione di una misura ad hoc), Apple ed Amazon. Quest'ultima è finita sul banco degli imputati insieme al sistema tributario del Lussembrugo, lo stesso per cui è chiamata in causa anche Redmond, così come Disney, Skype e Reckitt.
Un corposo documento accomuna alle pratiche di queste aziende anche quelle di altre come Pepsi ed Ikea: al centro di tutto il Lussemburgo e le maglie larghe della sua tassazione che avrebbe offerto a queste grandi aziende accordi ad hoc estremamente vantaggiosi.

Microsoft, poi, appena poche settimane fa ha chiuso un contenzioso con l'erario cinese ed ha impostato la sua difesa nei confronti dell'agenzia che si occupa di riscossione fiscale negli Stati Uniti. Ora dovrà fare i conti anche con l'Europa, sia per quanto la riguarda direttamente che per la sua controllata Skype.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
27 Commenti alla Notizia Il fisco europeo fa le pulci anche a Microsoft e Skype
Ordina
  • Ci rendiamo conto che Jean-Clòaude Juncker è l'autore di tutte quelle leggi che hanno favorito le multinazionali ad andare a mettere le sedi in Lussemburgo per poter attirare i capitali evasi nelle banche lussemburghesi? E noi europei cosa facciamo? Lo mettiamo a presiedere la commissione europea.
    Ma quando usciamo da 'sta Europa di mexxda?
    non+autenticato
  • > Ma quando usciamo da 'sta Europa di mexxda?

    Questo dice l'articolo 50:

    1. Ogni Stato membro può decidere, conformemente alle proprie norme costituzionali, di recedere dall'Unione.
    2. Lo Stato membro che decide di recedere notifica tale intenzione al Consiglio europeo. Alla luce degli orientamenti formulati dal Consiglio europeo, l'Unione negozia e conclude con tale Stato un accordo volto a definire le modalità del recesso, tenendo conto del quadro delle future relazioni con l'Unione. L'accordo è negoziato conformemente all'articolo 218, paragrafo 3 del trattato sul funzio­namento dell'Unione europea. Esso è concluso a nome dell'Unione dal Consiglio, che delibera a maggioranza qualificata previa approvazione del Parlamento europeo
    .

    Si tratta solo di invocarlo. Chi si fa avanti per primo?
  • - Scritto da: Leguleio

    > Si tratta solo di invocarlo. Chi si fa avanti per
    > primo?

    finché la gente continuerà a votare sempre la stessa classe politica corrotta marcia e collusa, nessuno.

    E la gente continuerà a votarla fino a quando il collasso economico, politico e sociale sarà avvenuto. Dopo, non credo che gli sarà data più la possibilità.
    Funz
    12995
  • - Scritto da: Leguleio
    > Si tratta solo di invocarlo. Chi si fa avanti per primo?

    Ahah, libertà di nome, ma non di fatto.

    La grecia sarebbe volentieri uscita (temporaneamente) dall'unione monetaria, però a comandare erano i proprietari del debito greco (erano per lo più banche tedesche).

    Uscendo dall'unione monetaria la grecia avrebbe ri-adottato una propria moneta, che si sarebbe svalutata di un buon 50% sull'euro. Svalutazione che si sarebbe abbattuta in piccola parte sui greci sotto forma di inflazione (ma neanche tanto), ma in grandissima parte avrebbe svalutato il debito posseduto dalle banche.

    Potevano forse le banche permettere alla grecia di cavarsela dimezzando di fatto il proprio debito? Neanche per sogno, e infatti la grecia è stata obbligata a lacrime e sangue per rimanere nell'euro e garantire il valore del debito greco in mano alle grandi banche.

    Quindi, per essere realisti, chi decide se rimanere o meno nell'euro sono le banche che possiedono il tuo debito. E basta,
  • > > Si tratta solo di invocarlo. Chi si fa avanti
    > per
    > primo?
    >
    > Ahah, libertà di nome, ma non di fatto.
    >
    > La grecia sarebbe volentieri uscita
    > (temporaneamente) dall'unione monetaria,

    No, attenzione: si può uscire dall'UE solo come pacchetto completo. Sarebbe troppo comodo uscire solo dai trattati sottoscritti che ora stanno stretti, e tenersi tutti gli altri.
    Uscire dall'UE significa, fra le molte cose, rispristinare i controlli alla frontiera e le dogane, per un italiano che va a lavorare all'estero significa dover ottenere dallo Stato non solo il permesso di soggiorno ma anche un permesso di lavoro per fare qualsiasi cosa.



    > Quindi, per essere realisti, chi decide se
    > rimanere o meno nell'euro sono le banche che
    > possiedono il tuo debito. E
    > basta,

    Di nuovo, la domanda di Darth Vader riguardava l'UE, non l'euro, che non ne è il simbolo nemmeno lontanamente: due Paesi adottano l'Euro senza esserne membri (Montenegro, Kosovo), e due Paesi sono membri dell'UE ma non adotteranno mai l'euro (Gran Bretagna, Danimarca).
  • - Scritto da: Leguleio
    > No, attenzione: si può uscire dall'UE solo come
    > pacchetto completo. Sarebbe troppo comodo uscire
    > solo dai trattati sottoscritti che ora stanno
    > stretti, e tenersi tutti gli
    > altri.
    > Uscire dall'UE significa, fra le molte cose,
    > rispristinare i controlli alla frontiera e le
    > dogane, per un italiano che va a lavorare
    > all'estero significa dover ottenere dallo Stato
    > non solo il permesso di soggiorno ma anche un
    > permesso di lavoro per fare qualsiasi
    > cosa.

    In realtà qui scrivi:
    Alla luce degli orientamenti formulati dal Consiglio europeo, l'Unione negozia e conclude con tale Stato un accordo volto a definire le modalità del recesso, tenendo conto del quadro delle future relazioni con l'Unione.

    Ok, lo Stato è uscito dall'Unione Europea, ma prima di uscire ha definito il tipo di relazioni future che avrà con l'Unione stessa.

    Magari questo accordo prevede che io esco dall'Unione ma garantisco libero passaggio di persone (elimino le frontiere, che nella realtà si trasforma nel non reintrodurle). Garanzia che vale da ambo le parti: Stato e Unione.

    Praticamente, basta riuscire a negoziare per bene l'uscita dall'UnioneOcchiolino
    Prozac
    5043
  • > > No, attenzione: si può uscire dall'UE solo
    > come
    > > pacchetto completo. Sarebbe troppo comodo
    > uscire
    > > solo dai trattati sottoscritti che ora stanno
    > > stretti, e tenersi tutti gli
    > > altri.
    > > Uscire dall'UE significa, fra le molte cose,
    > > rispristinare i controlli alla frontiera e le
    > > dogane, per un italiano che va a lavorare
    > > all'estero significa dover ottenere dallo
    > Stato
    > > non solo il permesso di soggiorno ma anche un
    > > permesso di lavoro per fare qualsiasi
    > > cosa.
    >
    > In realtà qui scrivi:
    > Alla luce degli orientamenti formulati
    > dal Consiglio europeo, l'Unione negozia e
    > conclude con tale Stato un accordo volto a
    > definire le modalità del recesso, tenendo conto
    > del quadro delle future relazioni con l'Unione.
    >

    >
    >
    > Ok, lo Stato è uscito dall'Unione Europea, ma
    > prima di uscire ha definito il tipo di relazioni
    > future che avrà con l'Unione
    > stessa.

    Quello sì. Ho dei seri dubbi che un singolo Stato possa trattare con gli altri 27 ad armi pari, e a condizioni vantaggiose.Sorride
    Se uscita sarà, sarà accompagnata da una bella pedata nel fondoschiena, e non sarà facile cadere in piedi.



    > Magari questo accordo prevede che io esco
    > dall'Unione ma garantisco libero passaggio di
    > persone (elimino le frontiere, che nella realtà
    > si trasforma nel non reintrodurle). Garanzia che
    > vale da ambo le parti: Stato e
    > Unione.

    Quel dettaglio si può discutere, del resto la Norvegia e la Svizzera già ora aderiscono ad alcune clausole di Schengen senza far parte della UE. Alcune clausole, appunto: non è detto che le manterranno in eterno, o che non chiederanno modifiche.

    > Praticamente, basta riuscire a negoziare per bene
    > l'uscita dall'Unione
    >Occhiolino

    "Negoziare bene", una cosa da nulla, neh?!?A bocca aperta
  • - Scritto da: Leguleio
    > "Negoziare bene", una cosa da nulla, neh?!?A bocca aperta

    E soprattutto una cosa non italiana: vedi Prodi e il cambio euro-lira...Occhiolino
    Prozac
    5043
  • > > "Negoziare bene", una cosa da nulla, neh?!?
    >A bocca aperta
    >
    > E soprattutto una cosa non italiana: vedi Prodi e
    > il cambio euro-lira...
    >Occhiolino

    Qui si va fuori dal seminato, e temo che quel commento non arriverà a stasera.
    Gli spazi di manovra per il tasso di cambio erano strettissimi, e se anche i negoziatori in quel lontano novembre 1996 fossero stati "più bravi" (non c'era solo Prodi, c'era soprattutto Ciampi), avrebbero spuntato un cambio più basso di poche unità di lira, non certo di 436 lire. Sai che differenza per il consumatore medio!
    Vedi:

    http://loveboat.forumcommunity.net/?t=2484168
  • - Scritto da: Leguleio
    > > > Si tratta solo di invocarlo. Chi si fa
    > avanti
    > > per
    > > primo?
    > >
    > > Ahah, libertà di nome, ma non di fatto.
    > >
    > > La grecia sarebbe volentieri uscita
    > > (temporaneamente) dall'unione monetaria,
    >
    > No, attenzione: si può uscire dall'UE solo come
    > pacchetto completo.

    Un par di balle.
    Si puo' restare nell'area Schengen ma riprendersi la propria moneta, come l'UK o la Danimarca.

    > Sarebbe troppo comodo uscire
    > solo dai trattati sottoscritti che ora stanno
    > stretti, e tenersi tutti gli
    > altri.
    > Uscire dall'UE significa, fra le molte cose,
    > rispristinare i controlli alla frontiera e le
    > dogane, per un italiano che va a lavorare
    > all'estero significa dover ottenere dallo Stato
    > non solo il permesso di soggiorno ma anche un
    > permesso di lavoro per fare qualsiasi
    > cosa.

    No.
    Stai confondendo la CE con l'area EURO.
    Sono due cose distinte, con paesi CE senza euro e paesi EURO fuori dalla CE.

    > Di nuovo, la domanda di Darth Vader riguardava
    > l'UE, non l'euro, che non ne è il simbolo nemmeno
    > lontanamente: due Paesi adottano l'Euro senza
    > esserne membri (Montenegro, Kosovo), e due Paesi
    > sono membri dell'UE ma non adotteranno mai l'euro
    > (Gran Bretagna,
    > Danimarca).

    Vedi che lo sai!
    Quindi si trattava di tornare alla dracma un paio di settimane, trasformare il debito in dracme, far svalutare la dracma, e poi pagare il debito in dracme.
  • > > > > Si tratta solo di invocarlo. Chi
    > si
    > fa
    > > avanti
    > > > per
    > > > primo?
    > > >
    > > > Ahah, libertà di nome, ma non di fatto.
    > > >
    > > > La grecia sarebbe volentieri uscita
    > > > (temporaneamente) dall'unione
    > monetaria,
    >
    > >
    > > No, attenzione: si può uscire dall'UE solo
    > come
    > > pacchetto completo.
    >
    > Un par di balle.

    Sempre espressioni misurate e diplomatiche, vedo.
    Panda Rossa, lo so che per furore ideologico ti sei affidato a un'ideologia che vende fumo, e solo fumo, a cittadini arrabbiati. La realtà non l'hanno mai modificata le ideologie, né mai lo faranno.
    Sbatti il muso quanto vuoi contro il muro, sta' certo che il muro non si sgretola ne si incrina; il tuo muso magari sì. Consiglio da amico, eh?



    > Si puo' restare nell'area Schengen ma riprendersi
    > la propria moneta, come l'UK o la
    > Danimarca.

    Eh?!?
    La Danimarca e il regno unito non sono mai entrate nell'accordo sulla moneta unica, che è l'UEM, e che è previsto casomai da Maastricht: l'accordo di Schengen non c'entra un tubo. La Danimarca ha un accordo unicamente sulla banda di oscillazione stretta della corono danese. La Gran Bretagna nemmeno quello.


    > > Sarebbe troppo comodo uscire
    > > solo dai trattati sottoscritti che ora stanno
    > > stretti, e tenersi tutti gli
    > > altri.
    > > Uscire dall'UE significa, fra le molte cose,
    > > rispristinare i controlli alla frontiera e le
    > > dogane, per un italiano che va a lavorare
    > > all'estero significa dover ottenere dallo
    > Stato
    > > non solo il permesso di soggiorno ma anche un
    > > permesso di lavoro per fare qualsiasi
    > > cosa.
    >
    > No.
    > Stai confondendo la CE con l'area EURO.

    Non è che le confondo, in questo sei tu il campione.
    Dico che o si esce dall'Unione Europea, da tutti i trattati sottoscritti finora, o non si esce affatto. Non è possibile una via di mezzo.


    > Sono due cose distinte, con paesi CE senza euro e
    > paesi EURO fuori dalla
    > CE.

    Era meglio pensarci prima. In particolare a fare il Paese CE senza euro, visto che i Paesi non CE con l'euro possono sempre recedere, in qualsiasi momento, avendolo adottato unilateralmente.
    Ormai i giochi son fatti.