MyDoom sferra il suo attacco

SCO buttata fuori dalla rete a poche ore dall'avvio dell'aggressione distribuita. Domani la variante B tenterà l'assalto a Microsoft. Caccia aperta agli autori del worm. C'è chi teme anche il dopo-worm per la quantità di backdoor aperte

MyDoom sferra il suo attaccoRoma - Il sito di SCO, preso di mira dai computer colpiti nei giorni scorsi dal worm MyDoom, ha ceduto e da ore non è più raggiungibile. Lo scoccare del primo febbraio, data che attiva una aggressione distribuita dai PC infetti, si è rivelata per il momento fatale alla presenza della softwarehouse sul web.

Le prime informazioni diramate dalla stessa SCO confermano che il ddos (distributed denial-of-service) ha colpito con energia. "Il traffico internet - ha dichiarato l'azienda in una nota distribuita ieri - ha iniziato ad aumentare nella serata di sabato per superare poi le nostre capacità di gestione alla mezzanotte di domenica". Come noto un attacco di questo tipo viene sferrato inducendo un numero elevato di computer, in questo caso probabilmente enorme, a lanciare richieste di sistema contro i server-obiettivo che vengono così resi irraggiungibili.

SCO ha comunque aggiunto nella sua nota che sono già in via di attivazione una serie di strategie di contenimento dell'attacco che, come noto, è scatenato dalla prima variante del worm MyDoom e che dovrebbe durare ininterrottamente fino al 12 febbraio.
Gli analisti di sicurezza non sono evidentemente sorpresi che l'attacco sia per il momento riuscito nel suo intento di colpire www.sco.com vista l'enorme diffusione raggiunta da MyDoom in tutto il mondo nel giro di pochi giorni. Già domani la virulenza dell'infezione sarà messa ulteriormente alla prova perché si attiverà la variante B del worm, MyDoom.B, che ha nel mirino il sito web di Microsoft Corporation.

Contro l'aggressione della variante, che dovrebbe proseguire da domani fino a fine febbraio, Microsoft sta mettendo in campo una serie di provvedimenti. "Stiamo facendo di tutto - ha spiegato ai reporter il manager del programma sicurezza dell'azienda, Christopher Budd - per garantire che i nostri clienti che abbiano bisogno di raggiungere il nostro sito siano in grado di farlo". Non è detto, peraltro, che il sito di Microsoft subisca un attacco di pari dimensioni in quanto, secondo gli osservatori antivirus, MyDoom.B si è diffuso assai meno del suo predecessore.

Sia SCO che Microsoft stanno collaborando attivamente con l'FBI e l'Interpol per cercare di individuare gli autori del worm sul cui arresto ciascuna delle due imprese ha posto una taglia di 250mila dollari. Sebbene sia sempre stato difficile identificare l'autore di un virus informatico, i cybercop statunitensi in queste ore hanno spiegato ai reporter americani di essere sorpresi che nei club dei virus writer, in particolare certe chat dedicate e monitorate dall'FBI, non ci siano segni di MyDoom e che, anzi, se ne parli ben poco. L'ipotesi è che i creatori di questo worm siano al di fuori della "comunità" dei costruttori di virus finora presa a riferimento.

Queste osservazioni, associate al timore degli esperti per l'alto numero di backdoor che MyDoom ha aperto su computer di tutto il mondo e che tali resteranno anche dopo l'esecuzione degli attacchi, aumentano di certo il livello di attenzione degli osservatori di sicurezza su questa epidemia. Uno stranoto quotidiano nazionale italiano si è persino spinto a dichiarare, ma non è chiaro su quali basi, che "Mydoom non sarebbe la creatura di teppisti informatici, ma l'arma micidiale della nuova mafia russa" attraverso cui sarebbe possibile per le grandi organizzazioni criminali catturare "codici di carte di credito, segreti industriali e militari, documenti, accessi gratuiti ad internet, dati personali" e, non solo, anche "indirizzi a cui inviare poi, a pagamento, messaggi pubblicitari on-line".
TAG: sicurezza
246 Commenti alla Notizia MyDoom sferra il suo attacco
Ordina
  • Un tempo tutti amavano Micro$oft.
    Ora da 4 anni a questa parte (curiosamente da quando si è seriamente impegnata per la stabilità con win2000 e winxp) tutti la odiano.

    Io sono sempre stato dalla parte loro (pur utilizzando ANCHE un linux su i386) ma moltissimi mi hanno dato contro perchè mantengo lo zio bill.

    Ok, micro$oft è merd@ ed instabilità e linux è poesia e sicurezza, sta di fatto che all'attacco DDOS del virussino SCO è down da oltre 48 ore (e presumibilmente è un LINUX o un UNIX), microsoft è continuato per tutt'oggi ad essere raggiungibile e veloce (e presumibilmente saranno su Win2003 server).

    Fate un po' voi i conti...

    (lo so, molti diranno che dipende dal firewall PIIX di cisco e che in casa microsoft se l'aspettavano ecc ecc... sta di fatto che anche SCO, se era se l'aspettava e poteva prendere contromisure hardware...)

  • > Un tempo tutti amavano Micro$oft.

    Ma...sei sicuro ? O forse un tempo la maggior parte degli utenti che non avevano un accesso ad Internet (vedi _non_ universitari o altro) non conoscevano altro che DOS, e poi Win 3.11 (le precedenti pare che nessuno le ricordi) ? E Os2 ? E i Mac ?

    > Ora da 4 anni a questa parte (curiosamente da quando si è > seriamente impegnata per la stabilità con win2000 e winxp) > tutti la odiano.

    Eh gia', infatti la gente si associa per giocare brutti scherzi a Microsoft e pur di farLe dispetto non esita a tagliarsi le palle criticandone i prodotti e le politiche solo per partito preso. Mi pare che questo discorso sia molto importante, profondo. In quanto ha innescato una vera rivoluzione informatica che e' partita da molto in basso e paradossalmente trova il suo consolidamento ai vertici. Ridurre tutto ad un fenomeno "da stadio" tipo derby Milan-Inter mi pare perlomeno puerile.

    > Io sono sempre stato dalla parte loro (pur utilizzando ANCHE
    > un linux su i386) ma moltissimi mi hanno dato contro perchè > mantengo lo zio bill.

    Sul 386 hai ANCHE winXp Sorride ? Ma rotfl.

    > Ok, micro$oft è merd@ ed instabilità e linux è poesia e
    > sicurezza, sta di fatto che all'attacco DDOS del virussino
    > SCO è down da oltre 48 ore (e presumibilmente è un
    > LINUX o un UNIX), microsoft è continuato per tutt'oggi ad

    www.netcraft.net, se ti punge vaghezza di saperlo.

    > essere raggiungibile e veloce (e presumibilmente saranno > su Win2003 server).

    Caching, secondo indirizzo pronto "just in case"... Credo che tu stia trolleggiando un po' troppo: un attacco di denial of service e' abbastanza indipendente dal tipo OS, non e' legato ad una qualche vulnerabilita' nota di un servizio tipico di Solaris, piuttosto che Tru64 piuttosto che Linux o FreeBSD o Windows o quelche vuoi. Posso riconoscere che la struttura del web server stesso e la sua capacita' di sopportare la mole di richieste dipenda da OS ad OS e da server a server, ma a mio avviso il fattore hardware e' determinante e non credo esista un server totalmente immune da un DOS attack massiccio e ben congegnato.

    > Fate un po' voi i conti...

    Si, ci sono molti conti da fare in questa faccenda. Colpire SCO e Microsoft (o meglio, disturbarli perche' la prima ha spostato temporaneamente la sua webpage, il secondo ha avuto come sempre il terreno piu' facile visto che ha studiato il nemico) non e' ovviamente un caso. Questo MyDoom sembra avere tutta una serie di messaggi malcelati, tipo "vendetta della comunita' contro SCO" o altro. Questo, neppure a dirlo, dovrebbe gettare una cattiva luce sulla comunita' stessa. E questo innesca pensieri maliziosi nel mio stanco cervellino...

    > (lo so, molti diranno che dipende dal firewall PIIX di cisco e > che in casa microsoft se l'aspettavano ecc ecc... sta di fatto > che anche SCO, se era se l'aspettava e poteva prendere
    > contromisure hardware...)   

    E se non l'ha fatto c**z* suoi, negligenza o incompetenza dei sysadm, impossibilita' di ovviare o di prevedere, scelte differenti (lo spostamento e la rimozione dal DNS), contratti da rispettare... Ci sono molte variabili in gioco, amministrare una rete di quel tipo _non_ e' come installare ZoneAlarm sul Pentium 9 a 5000Thz e Radeon 100000XXL che abbiamo in casa. _Io_ non riesco ad analizzare le contromosse delle due case a fondo, tu sembri aver capito tutto e, neppure a dirlo, chi ne esce con le ossa rotte _dovrebbe_ essere il pinguino...
    Con tutta onesta' non comprendo se il tuo e' un peccato di presunzione, o se c'e' qualcosa di lapalissiano che mi e' sfuggito, nel qual caso ti prego di illuminarmi sul perche' il responsabile della "debacle" di SCO dovrebbe essere Linux (o FreeBSD)...
  • Continuo a ricevere messaggi di errore sulla posta. I messaggi dicono che
    non è stato possibile mandare i messaggi specificati... VUol dire che
    qualcuno sta mandando messaggi col mio nome o che mi sono beccata un virus
    che manda messaggi senza che io lo sappia!?!?!?!?!?

    Gli indirizzi che trovo come destinatari non li conosco nemmeno... sembrano
    fatti a caso (tipo: nome@tin.it, ecc.)


    GRAZIE PER L'AIUTO!
    disperata '82
    non+autenticato
  • è una tecnica del virus, non ti preoccupare

    basta che qualcuno che ha il tuo indirizzo di posta si becca il virus che ti vedrai arrivare molte notifiche (errate)

    i virus moderni sfruttano proprio il fatto che chiunque può mandare un messaggio fingendosi un altro, facendosi beffe dei sistemi di notifica.

    Se vuoi stare tranquilla vai sul sito di symantec (o pandasoftware visto che sono stati lora a scovarlo per primi) e scarica il programma per rimuovere il virus

    ciao
    non+autenticato
  • Ammettetelo che avete tutti installato il virus appostaaaa!!Sorride

    è l'unica spiegazione per giustificare una distribuzione così veloce!
    il virus questa volta non sfrutta nessuna debolezza del sistema operativo: DEVE ESSERE INSTALLATO MANUALMENTE!

    secondo me sfutta solo la tontaggine di alcuni e la malignita di molti heheheheheheh

    windows questa volta non c'entra proprio!
    non+autenticato
  • sco ora sta su perche' ha raggirato il tutto, per ora, ma nei fatti contro quei pacchetti c'e' poco da fare.

    oggi attaccano sco. domani che succedera?


    brrrrr
    non+autenticato
  • si ragazzi, avete letto bene... Linux è rappresenta una vera spina nel fianco della sicurezza delle reti.
    Prova ne è che tutte le più grandi aziende del settore si stanno riconvertendo a Win, l'unico vero OS sicuro (almeno più di Linux).

    Voglio ripetere ancora una volta: LINUX puo' essere infettato da quest'ultimo virus e da tutti gli altri virus per Windows.

    Non solo: per linux NON esistono antivirus seri, quindi una volta che vi siete beccati il virus ve lo tenete e siete costretti a formattare la macchina per eliminarlo!!!

    Fate attenzione, perchè in questo forum ci sono delle persone (pagate???) per dire a tutti che Linux è sicuro ed affidabile, MA NON E' COSI'!!!!!!!!!!

    Avete Linux?
    Vi consiglio di tornare a Win...

    Non volete?
    Vi consiglio di disconnettere la vostra macchina da internet... presto, potrebbe essere già troppo tardi!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non volete?
    > Vi consiglio di disconnettere la vostra
    > macchina da internet... presto, potrebbe
    > essere già troppo tardi!!!

    Io ho gia' sconnesso tutto e sto entrando nel mio rifugio atomco. Troll
    :D:D:D:D:D
    non+autenticato
  • certo, certo, fai finta di niente...

    non ti preoccupare, quando dovrai formattare la tua macchina ci saro' io a passarti WinXP professional (l'unico VERO desktop OS)...

    L'accetterai il mio aiuto???
    Ma questa è un'altra storia...




    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Non volete?
    > > Vi consiglio di disconnettere la vostra
    > > macchina da internet... presto, potrebbe
    > > essere già troppo tardi!!!
    >
    > Io ho gia' sconnesso tutto e sto entrando
    > nel mio rifugio atomco. Troll
    >A bocca aperta:D:D:D:D
    non+autenticato
  • che bel troll!!!
    ...se vuoi sapere il mio parere...

    MyDoom si è sviluppato così velocemente perchè tutti i linari che hanno accesso ad un pc windows hanno installato apposta il virus, sapendo che avrebbe attaccato sco!!!

    heheheheh.... voglio vedere se qualcuno ha il coraggio di dire che non è vero!!!!

    ciao a tutti! EVVIVA BEOS!!!
    non+autenticato
  • > Non volete?
    > Vi consiglio di disconnettere la vostra
    > macchina da internet... presto, potrebbe
    > essere già troppo tardi!!!

    a casa al baaaaaaaaaaaaaaaaaaar

    dove ti paaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaar

    windows fa cagaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaar

    hahahahhahhahahahahhahhahahaaha...
    non+autenticato
  • hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
    virus per linux?????
    hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
    davvero spassosa!!!
    la cosa di vertente è che su linux creare un virus che faccia casino è praticamente impossibile visto che per cancellare un file di sistema bisogna avere i diritti di root, cosa che su un sistema unix o unix-like (come linux e tutte le versioni *bsd) è moooooooooolto difficile, e nel caso venga cancellato un file importante sostituirlo è molto semplice!!!!
    vuoi parlare di sicurezza?? parliamone, guradiamo un po' tutte le porte che vengno aperte da windoze e che per chiuderle devi fare i tripli salti mortali!!!
    guarda caso IBM e HP vendono i loro server di fascia alta propio sotto linux!
    il fatto è che linux come tutti i sistemi unix è un sistema complesso ed altamente configurabile!! chiaro che il primo idiota che si sente figo e tenta di fare un firewall sotto linux non ci arriva e fa macello!!! prima di parlare documentatevi!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > si ragazzi, avete letto bene... Linux
    > è rappresenta una vera spina nel
    > fianco della sicurezza delle reti.

    Concordo, Linux è una spina dorsale.

    > Prova ne è che tutte le più
    > grandi aziende del settore si stanno
    > riconvertendo a Win, l'unico vero OS sicuro
    > (almeno più di Linux).

    Confermo le aziende che usavano Linux hanno chiamato il falegname e stanno mettendo su le Finestre.

    > Voglio ripetere ancora una volta: LINUX puo'
    > essere infettato da quest'ultimo virus e da
    > tutti gli altri virus per Windows.

    E aggiungo che le tastiere sono tastiere e oltre ai virus ho pure visto gli stessi batteri sia su win che su Linux. (pure le stesse larvine tra gli avanzi di brioche)

    > Non solo: per linux NON esistono antivirus
    > seri, quindi una volta che vi siete beccati
    > il virus ve lo tenete e siete costretti a
    > formattare la macchina per eliminarlo!!!

    Esatto, le larve su Linux dovete toglierle a mano dalla tastiera...

    > Fate attenzione, perchè in questo
    > forum ci sono delle persone (pagate???) per
    > dire a tutti che Linux è sicuro ed
    > affidabile, MA NON E' COSI'!!!!!!!!!!

    Ed è bene gridarlo ad alta voce. Vedo gente che dice che ama questo e quello ma poi aggiunge dei però, dei se, dei ma, sembra che ami e odi allo stesso tempo. Gente con la lingua biforcuta come direbbe un capo indiano.

    > Avete Linux?
    > Vi consiglio di tornare a Win...

    E di corsa anche! Non sia mai che si rischi di infettarsi, prevenire è meglio che curare...

    > Non volete?
    > Vi consiglio di disconnettere la vostra
    > macchina da internet... presto, potrebbe
    > essere già troppo tardi!!!

    Presto, presto, presto, presto, presto, presto...!

  • - Scritto da: Anonimo
    > si ragazzi, avete letto bene... Linux
    > è rappresenta una vera spina nel
    > fianco della sicurezza delle reti.
    > Prova ne è che tutte le più
    > grandi aziende del settore si stanno
    > riconvertendo a Win, l'unico vero OS sicuro
    > (almeno più di Linux).
    >
    > Voglio ripetere ancora una volta: LINUX puo'
    > essere infettato da quest'ultimo virus e da
    > tutti gli altri virus per Windows.
    >
    > Non solo: per linux NON esistono antivirus
    > seri, quindi una volta che vi siete beccati
    > il virus ve lo tenete e siete costretti a
    > formattare la macchina per eliminarlo!!!
    >
    > Fate attenzione, perchè in questo
    > forum ci sono delle persone (pagate???) per
    > dire a tutti che Linux è sicuro ed
    > affidabile, MA NON E' COSI'!!!!!!!!!!
    >
    > Avete Linux?
    > Vi consiglio di tornare a Win...
    >
    > Non volete?
    > Vi consiglio di disconnettere la vostra
    > macchina da internet... presto, potrebbe
    > essere già troppo tardi!!!


    .....è vero, è tutto vero, hai perfettamente ragione!
    Ah, quando vedrai dei signori con un camice bianco che vengono a prenderti non preoccuparti, sono i tuoi soldati Napoleone, e quella camicia con le maniche molto lunghe è la tua divisa, perciò lasciatela mettere tranquillamente e segui quei signori senza agitarti, ok?Sorride
    non+autenticato

  • > Fate attenzione, perchè in questo
    > forum ci sono delle persone (pagate???) per
    > dire a tutti che Linux è sicuro ed

    Per me pagano te per dire ste stronzate! Almeno lo spero perchè se non ti pagano fatti mettere la camicia senza lamentarti amico mio!
    non+autenticato
  • > Voglio ripetere ancora una volta: LINUX puo' essere
    > infettato da quest'ultimo virus e da tutti gli altri virus per
    > Windows.

    Nonche' da SARS, peste bubbonica e scolo.

    > volta che vi siete beccati il virus ve lo tenete e siete costretti > a formattare la macchina per eliminarlo!!!

    Falso. Siamo costretti a cospargerle di benzina e bruciarle.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | Successiva
(pagina 1/8 - 36 discussioni)