Claudio Tamburrino

Apple, monte ingaggi da serie A

Tim Cook guadagna 9,2 milioni di dollari l'anno: una crescita che consacra il suo triennio di regno. Ma si tratta di una compensazione minore rispetto ad altri dirigenti di Cupertino

Roma - Il CEO di Apple Tim Cook ha percepito nel 2014 un compenso di 9,22 milioni di dollari, una cifra quasi raddoppiata rispetto al 2013, complice l'andamento in Borsa della Mela.

Si tratta certamente di uno stipendio che in termini calcistici sarebbe definito "da top player", uno di quei giocatori che cambia le sorti di una squadra. D'altronde i risultati sul mercato di Apple nel suo triennio di guida sono stati più che positivi: della sua busta paga solo 1,75 milioni di dollari sono di stipendio, mentre 6,7 sono di "incentivi alla produzione".

Nonostante la congiuntura economica non esaltante, Cupertino ha continuato a crescere, la sua capitalizzazione sul mercato raggiungerà quota 700 miliardi di dollari e Tim Cook si è ritagliato la possibilità di guidare ancora l'azienda con la Mela, guardando al futuro come all'occasione per consacrarsi. Per farlo ha nelle sue mani una struttura al suo comando e in continua evoluzione.
Mentre, infatti, lascia il Consiglio d'amministrazione di Apple Mickey Drexler, CEO e Presidente di J. Crew Group Inc ma soprattutto l'uomo che ha contribbuito a creare il concetto di Apple Store, alla corte di Cook resta un gruppo altamente motivato: Angela Ahrendts, che ha lasciato Burberry per assumere la guida della strategia di vendita, ha guadagnato nel 2014 73 milioni di dollari (di cui circa 70 in azioni), il CFO Peter Oppenheimer 4,5 milioni di dollari prima del suo pensionamento a settembre, il suo sostituto Luca Maestri 14 milioni, Eddy Cue, a capo di iTunes, App Store, Apple Pay, Siri, Apple Maps e iCloud 24 milioni di dollari (di cui 20 in azioni) e Jeff Williams, responsabile della distribuzione, 24 milioni di dollari di cui 20 in azioni.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessIl presente e il futuro di Appledi D. Galimberti - La trimestrale fa segnare un record inaspettato. Ma non si può trascurare il calo di iPad, a questo punto preoccupante. Mentre iPhone e Mac sono in crescita
  • BusinessChe 2014 è stato per Apple?di D. Galimberti - Si chiude il primo triennio a guida Cook, e iniziano a maturare i frutti della sua gestione. Nel corso del 2015 per Tim ci sarà la disfatta o la consacrazione
10 Commenti alla Notizia Apple, monte ingaggi da serie A
Ordina
  • Certo che una nullità come Tim Cook che guadagna 10 mln all'anno è veramente un'offesa alla razza umana.
    Cos'ha fatto Apple da quando c'è lui fino ad oggi? Un iPhone prima lungo poi grasso, color champagne (YMCA) e uno pseudo-orologio del quale non c'è traccia e che sarà un flop epocale.

    Complimenti, 10 mln propri meritati!!
    non+autenticato
  • Cosa diamine c'entrano questo genere di notizie su un sito che parla d'informatica non si sa.

    Manco se uno si comprasse un device guardando la borsa o i guadagni dell'ultimo anno.

    Fa molto notizia Panorama...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Cosa diamine c'entrano questo genere di notizie
    > su un sito che parla d'informatica non si
    > sa.
    >
    > Manco se uno si comprasse un device guardando la
    > borsa o i guadagni dell'ultimo
    > anno.
    >
    > Fa molto notizia Panorama...

    Un pò quando recensiscono film.
  • Anche,ma questo lo reputo proprio fuori luogo...

    Se lo fai su un film puoi anche suscitare interesse per andarlo a vedere e farti un'opinione propria,ma questo ?

    E' come quando fanno la rassengna in tv di quelli più ricchi del mondo,cosa gliene può fregare al resto del pianeta ?
    non+autenticato
  • Che barboni alla Apple!
    Contando che mediamente una squadra di calcio è in perdita, per una che ha in cassa 700 miliardi di dollari uno stipendio del genere è da barbone!
  • - Scritto da: Joshthemajor
    > Che barboni alla Apple!
    > Contando che mediamente una squadra di calcio è
    > in perdita, per una che ha in cassa 700 miliardi
    > di dollari uno stipendio del genere è da barbone!

    700 miliardi è il valore attuale di tutta Apple

    In cassa hanno liquidità per circa 130 miliardi di dollari, ma sono quasi tutti nei paradisi fiscali e non possono accedervi senza pagare le tasse in US. Infatti per varare le operazioni di buy-back (Apple compra le proprie azioni per toglierle dal mercato) Apple prende in prestito i soldi dalle banche (a tasso molto basso a onor del vero).
  • Anche la Parmalat aveva montagne di soldi nei paradisi fiscali... Poi è finita come sappiamo ...
    non+autenticato
  • > Anche la Parmalat aveva montagne di soldi nei
    > paradisi fiscali... Poi è finita come sappiamo
    > ...

    No, non credo. La Parmalat di soldi non ne aveva abbastanza per gli investimenti che faceva nel tentativo di conquistare altri mercati (ma producevano solo debito), e quindi usò il metodo di inventarseli per avere credito. Le condanne a Tanzi & Co. sono dovute a finte società, questi sì con sede nella Cayman, non ai conti segreti, che se anche esistevano erano quelli personali delle persone fisiche che gestivano la Parmalat, non erano della società.
  • - Scritto da: Leguleio
    > > Anche la Parmalat aveva montagne di soldi nei
    > > paradisi fiscali... Poi è finita come
    > sappiamo
    > > ...
    >
    > No, non credo. La Parmalat di soldi non ne aveva
    > abbastanza per gli investimenti che faceva nel
    > tentativo di conquistare altri mercati (ma
    > producevano solo debito), e quindi usò il metodo
    > di inventarseli per avere credito. Le condanne a
    > Tanzi & Co. sono dovute a finte società, questi
    > sì con sede nella Cayman, non ai conti segreti,
    > che se anche esistevano erano quelli personali
    > delle persone fisiche che gestivano la Parmalat,
    > non erano della
    > società.

    Come mai questa volta ti è sfuggito il "contribbuito" nel testo e non ha prontamente commentato per ottenerne la correzione?
  • > Come mai questa volta ti è sfuggito il
    > "contribbuito" nel testo e non ha prontamente
    > commentato per ottenerne la
    > correzione?

    Perché gli errori che sono palesemente di distrazione non li correggo. Correggo solo nel caso il senso della frase sia compromesso, oppure se scappano errori di ortografia veri e propri, cosa che qui non è.