Alfonso Maruccia

Windows 10, anche Office si aggiorna

Dopo Windows toccherà a Office subire il trattamento di upgrade obbligatorio, con nuove versioni della suite in arrivo sia in formato app che in quello per computer desktop. Novità anche per Spartan, e gli sviluppatori sono in fibrillazione

Roma - Il 2015 di Microsoft si preannuncia ricco di novità per tutte le principali linee di prodotto del business di Redmond, e dopo Windows 10 sarà la volta della suite di produttività Office con una doppia release - in formato app per gadget e sistemi touch, in versione desktop per computer.

Il prossimo Office si chiamerà, prevedibilmente, Office 2016, annuncia Microsoft; il pacchetto includerà il solito mix di applicazioni per scrivere (Word), realizzare presentazioni (PowerPoint), gestire le email (Outlook) e far di conto (Excel), oltre a OneNote e Outlook Calendar, e sarà disponibile per l'acquisto nella seconda parte dell'anno.

La versione di Office 2016 ottimizzata per il touch si chiamerà Office for Windows 10, arriverà prima della release per desktop e offrirà una selezione delle funzionalità complete del pacchetto principale: l'interfaccia, derivata da Office per iPad, dovrebbe garantire un'esperienza utente coerente fra tablet x86/ARM, PC e quant'altro.
Per un prodotto software aggiornato, un altro si prepara a un mesto periodo di declino dopo un debutto fallimentare su un mercato indifferente: Windows RT non ha più futuro, suggerisce Microsoft, l'OS per gadget ARM verrà aggiornato con "alcune" delle funzionalità di Windows 10 ma per i sistemi che lo supportano la corporation offrirà l'upgrade diretto a Windows 10.

Laddove le cose non cambiano, almeno per il momento, è nella retrocompatibilità con siti ed estensioni per Internet Explorer: il browser più usato dagli utenti di PC continuerà a essere parte integrante del nuovo Windows. O meglio: Spartan, il nuovo browser Microsoft, adopererà un doppio engine (quello nuovo e quello di IE) e garantirà l'accesso alla vecchia tecnologia (BHO e ActiveX inclusi) in caso di necessità.

Microsoft presenta Windows 10 e le sue app "universali" come la "next big thing" per gli sviluppatori, e a quanto pare gli sviluppatori ci contano: le costose prenotazioni per partecipare alla conferenza BUILD 2015 sono andate esaurite nel giro di 45 minuti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaWindows 10 è dappertuttoIl prossimo Windows (in versione mobile) farà dimenticare l'insuccesso di Windows Phone, promette Microsoft, mentre i videogiocatori su PC potranno contare su una piattaforma all'avanguardia. Ballmer ci scommette
32 Commenti alla Notizia Windows 10, anche Office si aggiorna
Ordina
  • Sono un tecnico elettronica, tecnico informatica, programmatore web PHP.. Sono un fan di windows e office (in poche parole fan di Microsoft) da sempre e devo dire che windows 8.1 mi è piaciuto molto, windows 10 è veramente il top.. office 2016 sarà stupendo vedere la suite.... Microsoft la NUMERO 1 SEMPRE

    p.s. potete dirmi quello che volete, potete anche attaccarmi, ogni uno è libero di avere le sue idee e di pensarla come vuole
    non+autenticato
  • - Scritto da: attilio zito
    > Sono un astroturfer.. Sono un fan di windows e
    > office (in poche parole fan di Microsoft) da
    > sempre e devo dire che windows 8.1 mi è piaciuto
    > molto, windows 10 è veramente il top.. office
    > 2016 sarà stupendo vedere la suite.... Microsoft
    > la NUMERO 1
    > SEMPRE

    Fixed
    non+autenticato
  • - Scritto da: attilio zito
    > Sono un tecnico elettronica, tecnico informatica,
    > programmatore web PHP.. Sono un fan di windows e
    CUT

    Ahi, ahi, ahi... Peccato che anche i bambini dell'asilo
    sanno che PHP è naturale che venga usato in sistemi LAMP...
  • Sono un tecnico elettronica, tecnico informatica, programmatore web PHP.. Sono un fan di windows e office (in poche parole fan di Microsoft) da sempre e devo dire che windows 8.1 mi è piaciuto molto, windows 10 è veramente il top.. office 2016 sarà stupendo vedere la suite.... Microsoft la NUMERO 1 SEMPRE

    p.s. potete dirmi quello che volete, potete anche attaccarmi, ogni uno è libero di avere le sue idee e di pensarla come vuole
    non+autenticato
  • - Scritto da: attilio zito
    > Sono un tecnico elettronica, tecnico informatica,
    > programmatore web PHP.. Sono un fan di windows e
    CUT

    Ahi, ahi, ahi... Peccato che anche i bambini dell'asilo
    sanno che PHP è naturale che venga usato in sistemi LAMP...
  • Internet Explorer: il browser più usato dagli utenti di PC

    Avete dimenticato "nella fantasia malata di maruccia"
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > Internet Explorer: il browser più usato dagli
    > utenti di
    > PC
    >
    > Avete dimenticato "nella fantasia malata di
    > maruccia"

    Mah... la fantasia è la tua, penso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: ...
    > > Internet Explorer: il browser più usato dagli
    > > utenti di
    > > PC
    > >
    > > Avete dimenticato "nella fantasia malata di
    > > maruccia"
    >
    > Mah... la fantasia è la tua, penso.

    Puttanate.

    http://en.wikipedia.org/wiki/Google_Chrome

    As of January 2015, StatCounter estimates that Google Chrome has a 51% worldwide usage share of web browsers, indicating that it is the most widely used web browser in the world.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: Zucca Vuota
    > > - Scritto da: ...
    > > > Internet Explorer: il browser più usato
    > dagli
    > > > utenti di
    > > > PC
    > > >
    > > > Avete dimenticato "nella fantasia malata di
    > > > maruccia"
    > >
    > > Mah... la fantasia è la tua, penso.
    >
    > Puttanate.
    >
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Google_Chrome
    >
    > As of January 2015, StatCounter estimates that
    > Google Chrome has a 51% worldwide usage share of
    > web browsers, indicating that it is the most
    > widely used web browser in the
    > world.

    Statcounter conta anche le visite multiple. Mi pare una statistica non molto affidabile. Ricordo anche che si parla di desktop.
    non+autenticato
  • arrivera' il nuovo formato leggibile unicamente da Office 2016 che "ufficialmente" sara' in grado di leggere tutti i vecchi formati, ma in realta' no.
    Per fortuna ho dato un calcio in culo anni fa allo zio bill e alla sua banda di tagliagole: chi mi manda documentazione deve farlo in .od*, txt, rtf o pdf, se no una regolina nella mail li rimbalza in automatico con due righe di spiegazione.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    >: chi
    > mi manda documentazione deve farlo in .od*, txt,
    > rtf o pdf, se no una regolina nella mail li
    > rimbalza in automatico con due righe di
    > spiegazione.

    Già vedo la pletora di gente che si sta strappando le vesti per la disperazione di non poterti mandare un docx....Ficoso
    non+autenticato
  • Chi se ne frega delle loro vesti mica sono obbligati a mandargli mail e lo stesso vale per me.
    Se mi mandi mail le mandi alle mie condizioni Non alle tue.
    Altrimenti vuol dire che non avevi nulla di importante da dirmi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: yahoo
    > Chi se ne frega delle loro vesti mica sono
    > obbligati a mandargli mail e lo stesso vale per
    > me.
    >
    > Se mi mandi mail le mandi alle mie condizioni Non
    > alle tue.
    >
    > Altrimenti vuol dire che non avevi nulla di
    > importante da
    > dirmi.

    Appunto, proprio per questo prevedo suicidi di massa.... Per delle email rifiutate.
    Sarei curioso però di leggere la motivazione nella risposta automatica...
    non+autenticato
  • Che cavolo dici? e sopratutto che cavolo c'entra?

    Forse non hai capito bene a me che si suicidi qualcuno non porta alcun beneficio mi porta beneficio invece che se qualcuno ha qualcosa da dirmi mi parli in una lingua che io posso accettare e capire.

    Ti risulta per caso che se un tedesco dice a un italiano che non parla o non vuole parlare italiano gli italiani si suicidano in massa (o viceversa?).
    non+autenticato
  • > Ti risulta per caso che se un tedesco dice a un
    > italiano che non parla o non vuole parlare
    > italiano gli italiani si suicidano in massa (o
    > viceversa?).
    Il cliente ti chiede un preventivo, non riesce a leggere il tuo Ooo e tu che fai? Perdi il cliente per non dargli un docx?
    Oppure un collaboratore vuole il word e non il pdf per fare delle correzioni, pensi che gli interessi qualcosa di quale applicazione usi tu? Lui ha quel che la sua azienda gli mette a disposizione e probabilmente non può installare altro.

    Non hai la minima idea di quante volte capitino cose del genere (tutti i giorni).
    Noi siamo andati avanti per anni ad avere problemi con i docx che non potevamo aprire. Non puoi andare dal cliente a dire che non puoi leggerlo. Dopo anni abbiamo convinto l'IT che dovevano darci Office 2010.

    Il mondo reale è una cosa, i tuoi sogni un'altra.
    Office è lo standard e funziona piuttosto bene, è tanto versatile da permettere di tutto, motivo per cui lo usano tutti. Fine della storia.
    non+autenticato
  • Esattamente quello che intendevo.
    Lo strappare le vesti era ironico, nel senso che agli altri potrà fregare una mazza se non accetta alcuni formati, i problemi rischia di averli solo lui.
    Ma forse era troppo difficile capirlo....Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ruth
    > > Ti risulta per caso che se un tedesco dice a
    > un
    > > italiano che non parla o non vuole parlare
    > > italiano gli italiani si suicidano in massa
    > (o
    > > viceversa?).
    > Il cliente ti chiede un preventivo, non riesce a
    > leggere il tuo Ooo e tu che fai? Perdi il cliente
    > per non dargli un
    > docx?
    il mio cliente trova la form per chiedere il preventivo.
    Il tuo non so e neppure voglio saperlo.
    e la form mi permette di avere una idea di cosa vuole davvero perché a differenza di un testo libero e ambiguo mi dice (è fatta apposta per selezionare la giusta categoria tra le tante e chiedere le informazioni più corrette per i suoi problemi) pure quale è la persona più adeguata a rispondere a quel Tipo di problema o intervento.

    Poi per carità uno può tranquillamente far perdere inutilmente tempo ai propri clienti e ai propri collaboratori anche leggendo cose che non hanno capo e coda e scritte in formato "word star" per dirne uno Tra i possibili in astratto.

    Forse non te ne rendi conto ma il tuo ragionamento è perfettamente applicabile anche al contrario.

    In ogni caso le relazioni aziendali coi clienti non sono certo basate su un word processor.

    Le mie personali possono esserlo ma in quel caso ripeto stanno alle mie regole.
    PUNTO.
    non+autenticato
  • Io, quando ricevo un curriculum in formato ODT, penso sempre che il mittente abbia una discreta probabilità di essere un fanatico religioso (un OpenSourciano). Quindi lo guardo con sospetto.
    Poi il colloquio lo faccio lo stesso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > Io, quando ricevo un curriculum in formato ODT,
    > penso sempre che il mittente abbia una discreta
    > probabilità di essere un fanatico religioso (un
    > OpenSourciano). Quindi lo guardo con sospetto.
    >
    > Poi il colloquio lo faccio lo stesso.

    Hai davvero ricevuto qualche CV in ODT? Se escludi il fanatico religioso resta il poveraccio quindi dovresti considerarlo, 500 euro lordi al mese e oltre a programmare al posto degli indiani, pulisce l'ufficio.
    non+autenticato
  • - Scritto da: yahoo
    > - Scritto da: Ruth

    > In ogni caso le relazioni aziendali coi clienti
    > non sono certo basate su un word
    > processor.
    Ho fatto un esempio sui DOCX, ma è applicabile a qualsiasi applicativo della suite Office.
    Arrivano file excel, come arrivano file access (sì, pure quelli) o file in quel formato che fa concorrenza ai pdf (non ricordo mai il nome). Purtroppo arrivano spesso anche foto di documenti... ma lì sono altri i problemi.
    non+autenticato
  • Ero molto preoccupato!
    Senza garantire la compatibilità con Activex un sacco di virus sarebbero diventati obsoleti!
    Fortuna che qualcuno ci ha pensato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Molto Attivo
    > Ero molto preoccupato!
    > Senza garantire la compatibilità con Activex un
    > sacco di virus sarebbero diventati
    > obsoleti!
    > Fortuna che qualcuno ci ha pensato.

    Dovresti essere molto più attivo e cercare di capire cosa stanno proponendo.

    La proposta di Microsoft prevede compatibilità con il vecchio mondo (soprattutto quello delle aziende) usando il vecchio motore e usare il nuovo motore con il resto. Mi sembra una buona idea. Tra l'altro ho visto diversi casi (banche soprattutto) in cui il passaggio al nuovo è reso difficile e lento da vecchie applicazioni che non riescono ad essere aggiornate facilmente. Una soluzione del genere sembra comoda.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: Molto Attivo
    > > Ero molto preoccupato!
    > > Senza garantire la compatibilità con Activex
    > un
    > > sacco di virus sarebbero diventati
    > > obsoleti!
    > > Fortuna che qualcuno ci ha pensato.
    >
    > Dovresti essere molto più attivo e cercare di
    > capire cosa stanno
    > proponendo.
    >
    > La proposta di Microsoft prevede compatibilità
    > con il vecchio mondo (soprattutto quello delle
    > aziende) usando il vecchio motore e usare il
    > nuovo motore con il resto. Mi sembra una buona
    > idea. Tra l'altro ho visto diversi casi (banche
    > soprattutto) in cui il passaggio al nuovo è reso
    > difficile e lento da vecchie applicazioni che non
    > riescono ad essere aggiornate facilmente. Una
    > soluzione del genere sembra
    > comoda.

    Banche? Strano, non l'avrei mai detto...Occhiolino
    Nella mia vita in quel mondo ho visto le peggiori applicazioni gestionali mai sviluppate, roba che in altri settori avrebbero mandato le persone a zappare la terra, i programmatori meno aggiornati in assoluto e i peggiori analisti, messi li non per merito ma per far fare a loro meno danni possibili.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Max

    > Banche? Strano, non l'avrei mai detto...Occhiolino
    > Nella mia vita in quel mondo ho visto le peggiori
    > applicazioni gestionali mai sviluppate, roba che
    > in altri settori avrebbero mandato le persone a
    > zappare la terra, i programmatori meno aggiornati
    > in assoluto e i peggiori analisti, messi li non
    > per merito ma per far fare a loro meno danni
    > possibili.

    Appunto! Solitamente la competenza conta meno che in altri settori. Quindi browser vecchi, applicazioni non aggiornate, aziende di consulenza incapaci, persone pagate troppo e troppo poco, nessuna valutazione del merito, milioni buttati al vento (tanto pagano i clienti).
    non+autenticato
  • Hai centrato il punto.
    Ti correggo solo su una cosa, tanto pagavano i clienti.
    Ora anche le banche si stanno accorgendo che hanno buttato soldi dando i loro applicativi in mano a incompetenti, e stanno cercando di mettere un freno alla cosa, di rimediare. Perché oggi le banche non sono più il pozzo senza fondo di anni fa, ora devono essere più oculate anche loro con le spese.

    Ma smontare decenni di applicazioni scritte "ad minchiam" non è facile...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Max
    > Hai centrato il punto.
    > Ti correggo solo su una cosa, tanto pagavano i
    > clienti.

    Come dici tu i danni sono stati fatti oramai. Il problema è che non vedo un vero miglioramento ma solo un taglio dei costi ottenendo così che le varie aziende fornitrici o di consulenza paghino gli schiavi ancora meno.
    Senza contare il vizio italico di dare il lavoro solo agli amici (anche se incompetenti). Alla faccia di premiare la professionalità.
    non+autenticato
  • > Banche? Strano, non l'avrei mai detto...Occhiolino
    > Nella mia vita in quel mondo ho visto le peggiori
    > applicazioni gestionali mai sviluppate, roba che
    > in altri settori avrebbero mandato le persone a
    > zappare la terra, i programmatori meno aggiornati
    > in assoluto e i peggiori analisti, messi li non
    > per merito ma per far fare a loro meno danni
    > possibili.
    Quelle applicazioni nascono perché l'IT vive nel suo piccolo mondo cantinaro e non esce alla luce del sole per capire i bisogni dei loro clienti.
    Ho visto spesso anche io gestionali vari, tutti nati perché richiedere qualcosa all'IT costa TEMPO e dà pochi risultati in più.
    Capita che si impieghino mesi e mesi per avere applicativi/procedure nuovi, talvolta quando sono pronti sono già vecchi. In questi casi i vari gestionali sono molto più versatili e raggiungono prima l'obiettivo.

    Te ne dico una, mi è capitato di fare una richiesta per caricare dati nuovi (centinaia di GB). Formati standard xml, la necessità era di avere tutto pronto per inizio 2013. L'IT ha terminato a fine 2014. Ti chiederai, nel frattempo? Nel frattempo ci siamo fatti un piccolo gestionale (lavoro di mezza giornata) che ci ha permesso di caricare a sistema tutto quel che serviva senza l'IT. Programmi atroci, mal sviluppati, puoi dirne tutto il peggio che vuoi, ma il risultato è che in mezza giornata abbiamo fatto quel che l'IT ha fatto in 2 anni di sviluppo. E in quei 2 anni l'azienda non si poteva permettere di fermarsi in attesa che l'IT facesse il suo lavoro.

    Esempi del genere sono infiniti, per cui prima di lamentarti dei gestionali, prova a chiederti perché sono nati e quale problema hanno risolto. E in quanto tempo.
    non+autenticato
  • Ma chi ha detto che i gestionali sono un male?
    Non mi sono lamentato dei gestionali, anzi, ci ho pure lavorato sopra per oltre 10 anni.
    Se leggi bene stavo solo dicendo che nelle banche ci sono i peggiori gestionali mai visti, che spesso sono frutto di pessimini analisti e pessimi programmatori, oltre che tecnicamente vetusti a causa del fatto che i programmatori non vengono formati nel tempo, ma restano fermi alle conoscenze di dieci o più anni prima.
    non+autenticato
  • > Banche? Strano, non l'avrei mai detto...Occhiolino
    > Nella mia vita in quel mondo ho visto le peggiori
    > applicazioni gestionali mai sviluppate, roba che

    E' tutta gente che viene dal mondo unix che ti aspetti? Mentre sviluppavano l'applicazione erano impegnati a giocare a moria o a ricompilare il kernel...
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > Banche? Strano, non l'avrei mai detto...Occhiolino
    > > Nella mia vita in quel mondo ho visto le
    > peggiori
    > > applicazioni gestionali mai sviluppate, roba
    > che
    >
    > E' tutta gente che viene dal mondo unix che ti
    > aspetti? Mentre sviluppavano l'applicazione erano
    > impegnati a giocare a moria o a ricompilare il
    > kernel...

    Unix ? Magari.... X25 ti dice niente ?
    non+autenticato