Alfonso Maruccia

Corning: Gorilla a prova di graffio

La corporation statunitense prospetta per il prossimo futuro display dotati di caratteristiche di infrangibilità e resistenza ai graffi, adatte ai produttori "premium" del mercato

Roma - Corning ha recentemente presentato i nuovi materiali super-resistenti per ricoprire i display dei gadget mobile, Gorilla Glass 4, ma la corporation non dorme sugli allori e ha già anticipato i piani di quella che sarà l'offerta del prossimo futuro. Un futuro che rappresenterà il mix ideale di resistenza ai graffi e robustezza tipica della linea Gorilla.

Oltre alle forme 3D ed altre capacità delle superfici, i nuovi risultati della divisione ricerca e sviluppo di Corning includono vetri dotati di una resistenza ai graffi "simile allo zaffiro" che pur continuano a garantire la "leggendaria robustezza e la resistenza alle rotture di Gorilla Glass".

Gli schermi in zaffiro sono infatti resistenti ai graffi ma proni alla rottura, non esattamente il massimo quando si tratta di schermi per terminali mobile, wearable compresi, che rischiano di finire sul pavimento in ogni momento della giornata.
Corning avrebbe però trovato il modo di prendere due piccioni con una fava (resistenza ai graffi e alle rotture in caso di cadute o urti) e si prepara ad annunciare la nuova offerta (al momento nota come "Project Phire") al mercato dei produttori di dispositivi di fascia alta.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaGorilla Glass, quarta edizioneCorning annuncia la nuova versione del suo vetro corazzato che equipaggia molti smartphone, tablet e PC in commercio. Questa volta i tecnici hanno lavorato sulla resistenza in caso di caduta