Il CNR verso il Google del futuro

Un motore di ricerca italiano ed europeo sarà un ambiente intelligente, capace di rispondere a domande complesse, di riconoscere i contenuti delle immagini e di mettere a disposizione dei mouse novelle dimensioni elettroniche

Roma - "Trovami una immagine o una scena con una casa e due alberi", "Cercami delle sedie simili a questa che ti rappresento". Questo tipo di interrogazioni, e moltissime altre, potranno essere rivolte dagli utenti ad un motore di ricerca di nuova concezione sul quale si stanno concentrando gli sforzi di una certa quantità di forze europee coordinate dal CNR.

Il progettone in cantiere si chiama Aim@Shape e, come spiega Bianca Falcidieno, coordinatrice della ricerca e membro dell'IMATI di Genova, l'Istituto di matematica applicata e tecnologie informatiche del Cnr, nasce dalle possibilità che si vanno delineando di accedere alle informazioni "dando come input un'immagine 3D, un disegno o una foto" anziché utilizzare "etichette di tipo testuale" come avviene sui motori di ricerca di oggi. In sostanza, Aim@Shape porterà a sistemi di ricerca del tutto nuovi, capaci di fornire qualcosa di più di un "risultato", qualcosa che in certo modo sconfina nell'interpretazione, per esempio di una immagine.

Rivolgere una delle due domande portata ad esempio ad un motore come Google significa scontrarsi con risultati nulli. Evidentemente questo vale per il presente. Dietro l'angolo ci sono le sorprese che preparano 14 partner europei, tutti parte di un "network d'eccellenza" che coinvolge 80 ricercatori e 71 studenti PhD. Un vero e proprio assalto alle tecnologie di ricerca che, con il contributo dell'Unione Europea e della Svizzera, che pure prende parte ai lavori, può contare su un finanziamento già stanziato per i prossimi quattro anni di 5.740.000 euro.
Aim@Shape è un cantiere aperto all'inizio di quest'anno, spiegano al CNR, e potrebbre aprire le porte ad innovazioni radicali in molti settori, dal design all'intrattenimento (si pensi ai film di animazione e ai programmi educativi), dai beni culturali alla Tv digitale tridimensionale.

"La sezione di Genova dell'IMATI - spiega Falcidieno - è l'istituzione nazionale di riferimento, in ambito europeo, per le ricerche avanzate nella tematica Shape modelling and reasoning, settore strategico dell'informatica multimediale e multidimensionale". Un ruolo di punta riconosciuto da prestigiose istituzioni, quali Max Planck, Fraunhofer, Weizmann, Sintef, e numerose università europee.

Tutto questo potrà portare entro il 2008 alla nascita di EUROVIS, Istituto europeo di "Shape modelling and reasoning", che avrà sede a Genova e di cui proprio la sezione locale dell'Imati rappresenterà il nucleo fondatore.
TAG: ricerca
69 Commenti alla Notizia Il CNR verso il Google del futuro
Ordina
  • E' un GRANDE progetto, x tutto il mondo informatico!Sorride
    ... Ma qualcuno di quelli che hanno scritto gli altri commenti, aveva una VAGA idea di cosa stava parlando???Arrabbiato
    Andate ad informarvi S-E-R-I-A-M-E-N-T-E prima di scrivere scemate!
    Pensate al risvolto in campo anche medico x l'analisi di "TAC 3-D", x esempio .... e, ps, ho semplificato di molto il concetto!
    Forza CNR, il futuro è la Ricerca!
    non+autenticato
  • Chi fa pagine pubblicitarie cerca tutti i trucchi per attirare traffico sul proprio sito, spesso taroccando i meta, acconciando i testi ed altri "sporchi" trucchi che fanno si chei fornitori di informazioni raggiungano "forse" le ultime posizioni nelle ricerche rispetto a chi si vuole sovrapporre per dirottare il navigatore web su siti pubbliciatari che poco hanno a che fare con l'argomento cercatoTriste
    non+autenticato
  • spesso i contenuti sono sotto forma di parole non di immagini, sono anni che uso motori di ricerca e non mi e' mai successo di ragionare "per immagini".
    mi puzza tanto da mossa commerciale non divulgativa.
    sparo l'immagine degli occhiali di prada e zacchete mi esce il sito di prada (che naturalmente paghera' l'azienda per inserire tutte le sue immaggini nel database), bella bufala
    non+autenticato
  • Il progetto che ho in mente, dato in input un desiderio (espresso tramite il pensiero e recepito da degli elettrodi applicati alle tempie) lo realizza indue giorni.
    Mi servono solo *due* milioni di euri.
    C'è qualcuno del CNR in ascolto?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il progetto che ho in mente, dato in input
    > un desiderio (espresso tramite il pensiero e
    > recepito da degli elettrodi applicati alle
    > tempie) lo realizza indue giorni.
    > Mi servono solo *due* milioni di euri.
    > C'è qualcuno del CNR in ascolto?

    a me con un paio di cento euri, collegando anche solo l'orecchio della battona al dispositivo vocale mio proprio, viene da dire esattamente che desiderio soddisfare e non in due giorni. Ella lo soddisfa in molto meno!

    e se fosse per me, ANCORA IN MENO   Triste
    non+autenticato
  • Tutto 'sto ambaradan non credo proprio si possa indicizzare con uno schema piramidale tipo quello che usa Google per velocizzare le ricerche e consumare meno tempo macchina sui suoi server, ergo portare risultati delle ricerche in tempo utile ai suoi milioni di utenti di tutti i giorni. Che e` qualcuno ha inventato i computer quantistici li` da voi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Tutto 'sto ambaradan non credo proprio si
    > possa indicizzare con uno schema piramidale
    > tipo quello che usa Google per velocizzare
    > le ricerche e consumare meno tempo macchina
    > sui suoi server, ergo portare risultati
    > delle ricerche in tempo utile ai suoi
    > milioni di utenti di tutti i giorni. Che e`
    > qualcuno ha inventato i computer quantistici
    > li` da voi?

    Perchè?

    Le feature estratte da quelle immagini vengono comunque indicizzate. Nei database poi sono numeri e valori come in tanti gli altri.
    Di pesante c'è la gestione delle similarità tra gli oggetti e i predicati delle query, e avere una ricerca efficente su database con un numero di dimensioni molto elevato
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)