Gaia Bottà

Unreal Engine 4 è per tutti

Il codice del motore grafico è ora a disposizione gratuitamente: per garantire più opportunità agli sviluppatori, opportunità che si traducono nel business di Epic Games

Roma - Unreal Engine non sarà più vincolato ad alcun pagamento né ad alcun modello di abbonamento: il codice del motore grafico è disponibile gratuitamente, per tutti coloro che intendano basarvi i propri progetti videoludici.


Ogni linea del codice C++ del motore grafico, pur vincolata alla specifica licenza, è ora perfettamente accessibile e gratuita, nella sua completezza e con la garanzia di aggiornamenti costanti: dopo aver sperimentato il modello su abbonamento mensile da 19 dollari, dopo aver previsto agevolazioni per studenti, Epic Games ha scelto la completa gratuità. Anzi, rimborserà 30 dollari da spendere presso Unreal Engine Marketplace a favore di tutti coloro che abbiano pagato per una sottoscrizione.

"Abbiamo capito che se abbattiamo le barriere di accesso, molte più persone saranno in grado di dare concretezza alla loro creatività e di dare forma al futuro del medium che amiamo", spiega il CEO di Epic Tim Sweeney. Windows, OS X e Linux, Xbox e PlayStation, iOS e Android: la molteplicità delle piattaforme che il motore grafico abbraccia garantisce agli sviluppatori un'infinità di opportunità di sperimentazione, da cogliere con gli strumenti gratuiti di Unreal Engine 4.
"Abbiamo successo solo se voi avete successo": la massima vergata da Sweeney non è una semplice dichiarazione di solidarietà, ma un modello di business. Ad alimentare le casse della casa di sviluppo resteranno le royalty sui prodotti finiti, vale a dire il 5 per cento delle entrate dopo i primi 3mila dollari che il titolo incassi nel giro di un trimestre.


Gaia Bottà
Notizie collegate
15 Commenti alla Notizia Unreal Engine 4 è per tutti
Ordina
  • Unreal continua a non capire che le API astruse non pagano.
    maxsix
    9659
  • Tra unity e unreal engine io userei unreal engine.
    Sara che non conosco nessun gioco serio realizzato con unity, ma unity mi da l' impressione di essere un engine per giochi semplici da smartphone / tablet.
    non+autenticato
  • - Scritto da: naaaa
    > Tra unity e unreal engine io userei unreal engine.

    Mettendoci 3 volte il tempo di sviluppo.

    > Sara che non conosco nessun gioco serio
    > realizzato con unity, ma unity mi da l'
    > impressione di essere un engine per giochi
    > semplici da smartphone /
    > tablet.

    Unity 3D sta prendendo tutto nel settore mid e production.
    E i numeri gli stanno dando ragione.

    Unreal rimane relegato a pochi titoli (invero blockbuster) ma sempre di più le software house di ultimo grido preferiscono svilupparsi l'engine internamente oppure affidarsi alle API native.

    Unreal ha fatto un casino questi anni e ora ne paga lo scotto.
    maxsix
    9659
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: naaaa
    > > Tra unity e unreal engine io userei unreal
    > engine.
    >
    > Mettendoci 3 volte il tempo di sviluppo.

    Per un risultato che avra' una maggior longevita'!

    > > Sara che non conosco nessun gioco serio
    > > realizzato con unity, ma unity mi da l'
    > > impressione di essere un engine per giochi
    > > semplici da smartphone /
    > > tablet.
    >
    > Unity 3D sta prendendo tutto nel settore mid e
    > production.
    > E i numeri gli stanno dando ragione.
    >
    > Unreal rimane relegato a pochi titoli (invero
    > blockbuster) ma sempre di più le software house
    > di ultimo grido preferiscono svilupparsi l'engine
    > internamente oppure affidarsi alle API
    > native.

    Le software house sono destinate alla scomparsa, lo sai vero?
    Il futuro del software e' l'open source e la community.
    I games che avranno successo sono quelli moddabili.
    Il modello closed o quello pay per play sono gia' morti.
  • Credici!

    Trovami una community che tira fuori (per dirne 1) un GTA 5.

    Poi se ti accontenti delle cazzatelle indie fai pure
    non+autenticato
  • Epic ci sta provando, vedremo come andra:

    Unreal Tournament 4 e sviluppato dal team epic in stretta collaborazione con la community.
    La community puo prendere parte allo sviluppo proponendo codice, e contenuti.
    Il gioco alla fine sara gratis e moddabile.

    Epic guadagnera cosi:
    I mod saranno installati tramite shop. Chiunque potra mettere I propri mod sullo shop e decidere se gratis o a pagamento.
    Nel caso lo sviluppatore decida di distribuire I suoi mod a pagamento una percentuale andra a epic (5% credo).
    non+autenticato
  • Senza offesa, ma nel campo videoludico, l'open difficilmente attecchisce per molte ragioni.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Senza offesa, ma nel campo videoludico, l'open
    > difficilmente attecchisce per molte
    > ragioni.

    Io sono anni che vado giocando a mod open.
    Certi scenari hanno fatto che sono autentiche opere d'arte.
  • Ma che centra ? Tu dici che il futuro non ci saranno SH e che i giochi saranno Open Source. La cosa è al quanto lontana dalla realtà.
  • > Unreal rimane relegato a pochi titoli (invero blockbuster) ma sempre di > più le software house di ultimo grido preferiscono svilupparsi l'engine > internamente oppure affidarsi alle API native.

    Non so tu ma I titoli attuali che gioco io (non gioco su tablet o smartphone) usano tutti uno dei seguenti engine:
    - Unreal Engine
    - cryEngine
    - Source engine
    - Anvil
    - Engine fatto in casa

    Blockbuster?
    Esempio: l' MMORPG che attualmente ha grafica migliore e fatto con unreal engine.
    non+autenticato
  • Ma lui di videogiochi capisce poco, sono pochissime le SH che realizzano un proprio motore, quando lo fanno ho lo usano fino alla morte, oppure cercano di farlo usare ad altri.

    Software house come la EPIC o la ID software, campano quasi unicamente nel concedere su licenza il proprio motore grafico, anche perchè con lo stato attuale di come si sviluppa un videogioco è un lusso creare un motore grafico apposta da se.