E-business/ Quando l'azienda diventa una e-azienda (II)

Il passo che porta un'azienda o un qualsiasi altro progetto commerciale in Rete non deve essere valutato, perché spesso è denso di insidie e luoghi comuni. Vediamo quali

In apertura voglio ringraziare da subito chi ha inviato i propri commenti o richieste all?indirizzo webtools@bazzmann.com, la vostra partecipazione è sempre importante! Prometto che entro breve completerò il giro di risposte... nel frattempo concentriamoci nella seconda parte di questa serie di articoli sulla e-azienda.

Nella prima parte ci siamo imbattuti nelle domande più generali iniziandoci a chiedere ?se? e ?come? posso portare la mia azienda verso il primo passo per diventare una ?e-azienda?. In questa seconda parte, invece, verranno viste e valutate alcune domande che sono molto importanti per la riuscita del progetto.

A prima vista potranno sembrarvi banali o senza senso... ma sono davvero molto importanti.
Internet che beneficio può darmi?

Ricordate sempre questa frase: ?Internet è un mezzo davvero potente, senza eguali... ma è sempre un mezzo?. La rete può beneficiarvi di moltissime cose che normalmente non riuscireste ad ottenere con i mezzi tradizionali, o vi richiederebbero ingenti somme di denaro.

Attenzione però! Internet NON è il modo per fare i soldi SENZA pagare niente!

Se la pensate così state sbagliando di grosso.
Molto spesso sento di aziende che adottano la filosofia di gestire la cosa con poche centinaia di migliaia di lire, volendo questo e quello perché tanto la rete costa poco, a discapito del professionista che hanno dinanzi a loro, ma soprattutto di loro stessi.

Bene, se è vero che Internet permette di fare cose inimmaginabili fino ad oggi con investimenti contenuti, è errato pensare che questo voglia dire ottenere un servizio professionale a poche lire.

Ma allora dov'è la convenienza?

- Abbattimento di costi aziendali
- Velocità nelle informazioni
- Internazionalizzazione del proprio prodotto

In realtà, nel dettaglio possiamo andare anche più a fondo e in modo più variegato, ma già questi tre punti possono esprimere il concetto.

Abbattimento dei costi aziendali
Pensare al sito Internet come ad un sorta di brochure è la cosa più errata che si possa fare.
Internet comprende molte cose, dal sito web, all'e-mail, a Usenet, alle chat... avete idea di quante cose si possono fare con queste tecnologie?

Pensiamo ad un'azienda che lavori con molti clienti, che aggiorna il catalogo ogni 6 mesi, che mantiene le pubbliche relazioni anche con l'estero, ma non così assiduamente.
Bene, se mettiamo in campo gli strumenti disponibili, otterremo che i mezzi per comunicare oggigiorno sono il telefono e il fax per la parte scritta. Ora, entrambi gli strumenti sono utili e non sostituibili, ma una buona parte delle cose che siamo costretti a fare con essi potrebbero venire convogliate nella nuova tecnologia.

Pensate solo a quanto può costare fare delle telefonate interurbane, ai cellulari, fuori dall?Italia e oltre oceano. Associate ad essi eventuali costi della stessa trasmissione via fax e sommate i tempi impiegati nell'inviare il fax o nel dover richiamare più volte a causa dell'assenza della persona interessata.

Vogliamo dire di più? Ora aggiungeteci anche il costo della carta e del toner di eventuali fax a getto d'inchiostro.
Avete mai pensato che con una e-mail potete ridurre drasticamente i costi appena citati?
E dovendo affrontare un problema in tempo reale, avete mai pensato di adottare una ?discussione? elettronica via chat?

Certo, è un modo completamente nuovo di pensare, non deve essere il metodo completo per la gestione della vostra impresa, ma è sicuramente una nuova possibilità che vi viene offerta.

Velocità nelle informazioni
Quante volte avete imprecato contro questo o contro quello perché non è riuscito a mandarvi via fax il contratto di cui avete urgente bisogno? Quante volte avete avuto la stessa reazione di fronte alla mancanza di informazioni purché l'interessato è fuori ufficio e il cellulare ?non prende??
Quanto tempo ci mettete a reperire informazioni scartabellando i vostri archivi cartacei? Molto?

E' normale, anche se siete l'azienda più organizzata del mondo, scontate i limiti che hanno i vecchi sistemi informativi. Nemmeno questi devono sparire dalla scena, ma per le informazioni importanti può essere adottato un sistema alternativo e complementare che può darvi davvero molto. Si tratta di capire ed entrare in una nuova mentalità.... un po' alla volta... ma non troppo lentamente.

Anche qui pensate all'abbattimento dei costi che potreste ottenere se le informazioni fossero accessibili in tempi nettamente inferiori. Non è forse importante ottimizzare i propri costi?

Internazionalizzazione del proprio prodotto
Producete del software e vi piacerebbe poter gestire le vendite anche all'estero?
Oggi avete la possibilità di investire nella vostra nuova frontiera commerciale senza stravolgere del tutto la vostra organizzazione aziendale. Anzi, probabilmente, organizzandovi con i nuovi mezzi riuscirete ad ottimizzare anche i vostri piani gestionali di tutti i giorni.

Certo, anche qui avete obblighi, doveri e c'è del lavoro da fare... ma avete idea che ora vi si presenta un panorama completamente diverso di lavoro e possibilità?

Ecco quindi che in soli tre punti Internet ci permette di ampliare, ottimizzare, rigenerare, implementare, modificare il nostro patrimonio aziendale, la nostra organizzazione, il nostro lavoro.

Ma bisogna imparare a ragionare nel medio/lungo termine per intravedere dei benefici concreti. Vi ricordate la frase iniziale? ?Rome wasn't build in a day?.
2 Commenti alla Notizia E-business/ Quando l'azienda diventa una e-azienda (II)
Ordina
  • Oggi quello che si considera l'e-business è completamente differente da quello che in realtà è e deve essere, addirutura c'è chi cerca di vendere una salsiccia al pubblico via internet, cosa non molto logica, ma secondo il mio parere è la mentalità di ora, cioè tutto elettronico, molto probablmente si potrà vendere una salsiccia quando avranno inventato gli smaterializzatori elettronici.
    In realtà, l'e-business secondo il mio parere non è ancora partito, partirà ma non ora, è bene investire gente, e sopratutto chi non avrà almeno cercato di fare un sito della propia attività, si troverà decisamente indietro rispetto ad altri che l'hanno già fatto. Non dovete considerare l'e-business come una fonte di guadagno in più, tutt'altro come un'assicurazione per la buona continuazione degli affari in un futuro.
    Sto capendo ora, in questi ultimi tempi l'importanza di un'e-business, che tradotto in parole povere sarà come il FAX oggi. Sto lavorando sull'e-business (nuove tecnologie, tutt'altro che informatiche), l'informatica nei miei progetti conta l'1% circa del tempo speso. Grazie Punto Informatico che mi stai dando na mano ^_^.
    non+autenticato
  • Ciao!
    Ho letto con piacere il tuo intervento...

    > si potrà vendere una salsiccia quando
    > avranno inventato gli smaterializzatori
    > elettronici.

    Infatti per queste realtà, in base a quanto è grande l'azienda, l'obiettivo non è assolutamente vendere via internet, o forse si, nulla è così scontato. L'obiettivo è quello di ottimizzare una infrastruttura con mezzi nuovi e migliori.

    > decisamente indietro rispetto ad altri che
    > l'hanno già fatto. Non dovete considerare

    Certo, però non è vitale fare un sito web se si ha una macelleria sotto casa, deve essere valutato assieme al cliente, alle sue nuove aspirazioni, ai suoi nuovi obiettivi...

    > l'e-business come una fonte di guadagno in
    > più, tutt'altro come un'assicurazione per la
    > buona continuazione degli affari in un
    > futuro.

    Su questo potrei essere in disaccordo con te, un guadagno può essere dato anche dall'ottimizzazione dei costi (gli utili sono gli stessi, ma le spese minori). E cmq se ti poni ad un mercato mondiale di certo non puoi snobbare nuove possibilità offerte (ovviamente in base a quella che è la tua attività odierna).

    Bai!
    non+autenticato