LinuxNews/ StarOffice 6 uscirà dopo l'estate

La nuova versione del pacchetto Office OpenSource diSUN uscirà dopo l'estate. Nel frattempo avanza il progetto OpenOffice con nuove release

Sun Microsystems sta per rilasciare StarOffice 6, l'application suite per la produttività open-source che include un word-processing, un foglio di calcolo elettronico, un programma per le presentazioni e un'applicazione database. I sistemi operativi supportati sono Solaris, Windows e Linux.

Venkatesan, senior product manager per StarOffice,ha annunciati che Sun ha pianificato il rilascio della nuova versione entro l'anno, tra il terzo e il quarto trimestre.

La novità più importante di StarOffice 6 è l'adozione, come formato dei file, dell'XML (Extensible Markup Language) oramai considerato uan sorta di formato ASCII nell'epoca del Web. Questo faciliterà la condivisione dei file tra applicazioni eterogenee e permetterà di importare ed esportare dati da programmi differenti.
Inoltre la nuova versione sarà potenziata nelle prestazioni e supporterà i linguaggi asisatici.
Sun sta lavorando soprattutto per assicurare la compatibilità tra StarOffice 6 e il nuovo Microsoft Office XP di prossimo rilascio. Ricordiamo che StarOffice 5.2 ha una buona compatibilità con Office 95, 97, 2000.

Nel frattempo il progetto open source legato a StarOffice, ossia OpenOffice.org, ha appena sfornato una nuova versione di sviluppo, la 6.27, scaricabile da qui.

A cura di
Soluzioni Open-Source
6 Commenti alla Notizia LinuxNews/ StarOffice 6 uscirà dopo l'estate
Ordina
  • > Ricordiamo che StarOffice 5.2 ha una buona compatibilità con Office 95, 97, 2000.

    Test su office 95 e 97 non ne ho fatti, ma posso dire che la compatibilita' con office 2000 e' scarsa. È' improponibile lavorare con Office2000 e StarOffice5.2 (ad esempio in un workflow) sugli stessi documenti a meno che questi non contengano pressoche' solo testo.
    Aspetto ansiosamente StarOffice6.

    non+autenticato


  • > Test su office 95 e 97 non ne ho fatti, ma
    > posso dire che la compatibilita' con office
    > 2000 e' scarsa.

    meglio! Con tutti i problemi che dà office 2000, è proprio il momento di mollare la microsoft !

    >È' improponibile lavorare
    > con Office2000 e StarOffice5.2 (ad esempio
    > in un workflow) sugli stessi documenti a
    > meno che questi non contengano pressoche'
    > solo testo.

    è il solito trucco di mamma-microsoft: DEVI sempre comprare l'ultima versione del loro brodo-software, altrimenti non puoi lavorare...

    è proprio il momento di interrompere questa "schiavitù" virtuale, e passare a qualche altro prodotto, come staroffice o openoffice, che si affidano a un formato non proprietario come l'XML.

    non+autenticato
  • Io avevo capito che la sun aveva rilasciato il codice per openoffice, e che uno staroffice 6 non ci sarebbe stato, o meglio, sarebbe stato appunto openoffice!
    Non era quindi così? Come stanno veramente le cose?
    e se ce ne dovessero essere due... quale dei due sarebbe poi il piu' conveniente da usare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Albald
    > Io avevo capito che la sun aveva rilasciato
    > il codice per openoffice, e che uno
    > staroffice 6 non ci sarebbe stato, o meglio,
    > sarebbe stato appunto openoffice!
    > Non era quindi così? Come stanno veramente
    > le cose?

    NO. OpenOffice sarà il progetto Open-source, mentre StarOffice sarà il porddotto finito commerciale (il che non significa sia a pagamento).

    Un po' come succede con Mozilla e Netscape o come scritto nell'articolo precedente con jabber.org e jabber.com
    non+autenticato


  • - Scritto da: Albald
    > Io avevo capito che la sun aveva rilasciato
    > il codice per openoffice, e che uno
    > staroffice 6 non ci sarebbe stato, o meglio,
    > sarebbe stato appunto openoffice!
    > Non era quindi così? Come stanno veramente
    > le cose?
    > e se ce ne dovessero essere due... quale dei
    > due sarebbe poi il piu' conveniente da
    > usare?

    OpenOffice e' una versione depurata dal codice registrato in modo tale da poter essere diffusa con una licenza open-source (quindi con i sorgenti). Io li ho provati entrambi anche se superficialmente (questi programmi mi servono solo a lavoro, dove purtroppo ho NT + MS Office) e li ho trovati abbastanza simili, anche se OpenOffice forse e' piu' snello e veloce. A parita' di prestazioni io tenderei comunque a privilegiare OpenOffice a causa della sua licenza open-source.
    non+autenticato