Codemotion 2015, sviluppatori chiamati a raccolta

Workshop e approfondimenti, sfide e occasioni di fare rete: si avvicina l'appuntamento romano dedicato al coding. Per i lettori di Punto Informatico, un'offerta speciale da cogliere al volo

Roma - Laboratori e conferenze, hacking e sfide di programmazione: mancano pochi giorni all'avvio di Codemotion Rome 2015, evento dedicato agli sviluppatori che si confrontano con le piattaforme e il codice più diversi, alle startup che esplorano le frontiere dell'innovazione.

La manifestazione, in programma a Roma dal 25 al 28 marzo 2015, offre un programma denso di approfondimenti e workshop. Dal keynote del principale sviluppatore di MINIX Andrew Tanenbaum al laboratorio dedicato alle fibre smart, si intrecceranno le sessioni dedicate ai più vari aspetti della programmazione: mobile, IoT, sicurezza, cloud, sviluppo di interfacce utente saranno solo alcuni dei filoni che si dipaneranno nel corso delle giornate di Codemotion, insieme ad appuntamenti dedicati a specifici linguaggi di programmazione, da PHP a Python, passando per Kotlin e Dart, e a sessioni tecniche concentrate su argomenti quali AngularJS, Java 8, No SQL e Hadoop.

Nel corso di Codemotion ci sarà l'occasione anche per mettere in mostra le proprie potenzialità: {CODE} Factor, in programma per le giornate di venerdì e sabato, è una competizione ancora misteriosa volta ad eleggere il migliore developer fra i tanti partecipanti con esperienze e abilità tanto diverse fra loro. Per i più piccoli, invece, sono in programma laboratori e sfide organizzati da Codemotion Kids.
Codemotion Rome 2015 si svolgerà presso il dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Roma Tre: per i lettori di Punto Informatico, media partner della manifestazione, sono disponibili dei biglietti a prezzo scontato del 40 per cento.