Alfonso Maruccia

Magic Leap, ambizioni ludiche in realtà aumentata

Una startup presenta in video una nuova esperienza videoludica in realtà aumentata, mentre Google continua a giocare con la virtualità grazie a Project Tango

Roma - Le applicazioni in realtà aumentata (AR) fanno gola a molti, sebbene l'attenzione concentrata su gadget in stile HoloLens di Microsoft non sia ancora arrivata a livelli parossistici paragonabili al "futuro videoludico" dei caschetti virtuali come l'oramai famigerato (e ancora assente da mercato) Oculus Rift.

Una delle aziende nate esclusivamente nell'ottica dello sviluppo della tecnologie do realtà aumentata è Magic Leap, startup che può contare sui soldi di Google ma non è sin qui stata in grado di offrire prove concrete dei suoi lavori o di come intenda fare business nella pratica quotidiana.


Ora Magic Leap ha pubblicato una breve clip video focalizzata su un'esperienza ludica in realtà aumentata, un gioco con grafica ed elementi visivi particolarmente rozzi ma che dovrebbero mostrare quello che l'azienda ha intenzione di fare nel prossimo futuro. Anzi, che è già in grado di fare: che lo stesso giochino in realtà aumentata sarebbe al momento accessibile internamente allo staff di Magic Leap.
Magic Leap passa quindi dalla realtà aumentata virtuale alla virtualità 3D di una clip video promozionale, mentre i dettagli di un potenziale apparato HMD per accedere al ludo aumentato continuano ad essere inaccessibili ai più.

Chi non nasconde ma anzi mostra pubblicamente i propri (sin qui fallimentari) esperimenti VR e AR è invece Google, che nel corso della GPU Technology Conference 2015 di NVIDIA ha presentato qualche novità ludica inerente il tablet 3D Tango.


Il tablet per sviluppatori è in grado di mappare forme e oggetti circostanti per costruirci intorno un'esperienza virtuale interattiva accessibile dallo schermo da 7" del gadget, e Google ha presentato nuovi giochi in grado di avvantaggiarsi della possibilità in chiave ludica. Lavora al casual gaming aumentato a base di Tango anche Left Field Labs, società che da tempo collabora con Mountain View e che per il tablet 3D ha realizzato un'esperienza sonora ambientale chiamata Sound Field.


Alfonso Maruccia
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia Magic Leap, ambizioni ludiche in realtà aumentata
Ordina