Gaia Bottà

WhatsApp, Android chiama Android

Le chiamate vocali sono ora attive per gli utenti dell'applicazione Android. Per il rilascio della funzione su iOS si dovrà attendere ancora

Roma - Il lungo periodo di sperimentazioni sembra essersi concluso: ad un anno dalla prima promessa di integrazione delle chiamate vocali, il servizio di messaggistica istantanea pare aver abilitato le chiamate per tutti gli utenti dell'applicazione Android.

Nessun annuncio per l'avvento della nuova funzione, nessun riferimento nella pagina dedicata sul Play Store: gli utenti della versione più recente di WhatsApp (la 2.12.19, rilasciata il 14 marzo 2015), ma anche utenti di versioni precendenti, hanno però assistito alla comparsa della tab "chiamate" e dell'icona nell'interfaccia dell'app.

Non sembra dunque più necessario ricorrere a soluzioni non ufficiali per sbloccare la funzione, né lasciarsi tentare da proposte truffaldine: la funzione dedicata alle chiamate vocali appare in fase di rilascio per tutti gli utenti Android.
Gli utenti delle altre piattaforme dovranno invece attendere. Riguardo ad iOS sono circolati già degli screenshot e delle soluzioni per sperimentare la funzione su terminali con jailbreak: il cofondatore di WhatsApp Brian Acton, nel corso della conferenza F8 dedicata agli sviluppatori di Facebook, ha riferito che saranno necessarie ancora "un paio di settimane" prima dell'integrazione delle chiamate vocali nell'app iOs.

Gaia Bottà
Notizie collegate
  • SicurezzaWhatsApp, bug fotograficiIl servizio desktop dell'app di instant messaging mostra quello che non dovrebbe, tra immagini rimosse e profili privati
  • TecnologiaA WhatsApp manca la parolaIl CEO dell'azienda appena acquisita da Facebook promette chiamate audio entro la primavera. Ma deve fare i conti con il prezzo del successo: una febbre del sabato sera e le domande sulla privacy
  • AttualitàFacebook, e l'universo intornoIl social network annuncia nuove funzioni, fra cui video embedding, una nuova piattaforma per l'advertising mobile e la volontà di dare origine a una famiglia consistente di app da innestare in servizi come Messenger. Per conquistare il mobile e sfidare a duello Google
1 Commenti alla Notizia WhatsApp, Android chiama Android
Ordina
  • Le app uscivano prima per iphone.
    Poi, com'era ovvio a tutti tranne che ai fan di Apple, le cose sono cambiate.
    Apple è rientrata mesta nella sua nicchia di roba sovraprezzata per gente che vuole uno status symbol dei poveri.
    Ma i fan saranno contenti lo stesso, basta che non si lamentino che non c'hanno le app, ché non è certo per quello che hanno comprato l'aggeggioCon la lingua fuori
    Funz
    13021