Alfonso Maruccia

AMD, Zen e l'arte della ripresa

Sunnyvale anticipa agli analisti i piani tecnologici e commerciali per il prossimo futuro, con il debutto della nuova architettura di core di processore Zen, Radeon ultra-performanti (sul fronte memoria), nuovi processi produttivi e non solo

Roma - In un incontro con gli analisti tenutosi a New York, AMD ha svelato le novità che intende far debuttare sul mercato per quel che concerne CPU, GPU, APU e tutto quanto. Sunnyvale dimostra di voler aggiornare, finalmente, in maniera sensibile il suo comparto tecnologico, a cominciare da una nuova architettura di core di processore che, sulla carta, promette faville.

Zen

La corporation statunitense archivierà quindi la famiglia Bulldozer in favore di Zen, nuovo core x86 pensato per confrontarsi direttamente con i pezzi da novanta di Intel (Core i5 e Core i7) sul fronte delle prestazioni pure. Zen offrirà il 40 per cento di performance in più per clock rispetto a Bulldozer, sostiene AMD, arriverà entro il 2016 e sarà destinato a un ulteriore miglioramento con le successive evoluzioni della tecnologia (Zen+).

I nuovi core Zen includeranno il supporto al multi-threading simultaneo (SMT), eseguendo in sostanza più thread per core alla stregua della tecnologia Hyper-Threading di Intel; miglioramenti si avranno anche sul fronte della cache della CPU, tradizionalmente uno dei tanti punti deboli delle CPU AMD rispetto al rivale di sempre.
Altra caratteristica significativa di Zen è la configurazione 3D dei transistor basata sulla tecnologia FinFET, una caratteristica che Intel ha già adottato da tempo per i suoi processori a 14 nanometri; ignoto, al momento, il nodo tecnologico con cui verranno prodotte le CPU basate su Zen: buoni candidati in tal senso sono i succitati 14nm o i 16nm.

AMD farà debuttare i core Zen con la prossima generazione di CPU FX per desktop ad alte prestazioni, una scelta che evidenzia ancora una volta la volontà di Sunnyvale di sfidare Intel nel mercato dei PC di fascia alta destinati alla produzione di contenuti o alle applicazioni videoludiche. Le APU con Zen arriveranno dopo i chip FX, così come è stato ritardato il debutto del chip ARM noto come K12.

E Skybridge, il progetto pensato per rendere chip ARM e x86 compatibili con lo stesso socket? Abbandonato per mancanza di interesse da parte dei clienti. AMD si concentrerà sui mercati che a suo dire offrono maggiori opportunità di crescita e ritorno ai profitti come la realtà virtuale, i videogiochi, i server ad alte prestazioni.

Più in là nel futuro, dopo il debutto su desktop, Zen dovrebbe infatti entrare a far parte di una APU ad alte prestazioni per il mercato server, un chip che adotterà la memoria a banda estesa (HBM) su cui AMD dice di essere al lavoro da anni e che sarà parte integrante anche delle prossime Radeon.

GPU

Il nuovo capitolo GPU di AMD sembra interessante tanto quanto quello CPU: le Radeon di nuova generazione (R300) saranno pienamente compatibili con le librerie grafiche DirectX 12, e avranno a disposizione un'architettura di memoria con una banda dati molto superiore agli attuali chip GDDR5: la già citata tecnologia HBM prevede l'installazione dei chip di memoria sopra o nelle prossimità della GPU, fatto che incrementa enormemente la capacità di trasferimento dati e riduce di conseguenza i consumi energetici.



Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessSamsung e AMD, un matrimonio da mal di testaSi torna a parlare di una possibile acquisizione di AMD da parte di Samsung, operazione dalle conseguenze potenzialmente epocali, che apre pių interrogativi di quanti ne chiuda. Un matrimonio che probabilmente non s'ha da fare
  • BusinessAMD, business a testa in giùLa crisi perenne di Sunnyvale si arricchisce di un nuovo trimestre no, con introiti che crollano e profitti irraggiungibili. Il futuro č bellissimo, dice il CEO, mentre a fare i soldi nel business dei chip sono soprattutto le fonderie
22 Commenti alla Notizia AMD, Zen e l'arte della ripresa
Ordina
  • Ho sempre comperato AMD, sia per me che per l'azienda, e non ho mai avuto uno straccio di problema, risparmiando, al contrario, un sacco di quattrini rispetto alle cpu di Intel.
    Non lo faccio perché amo AMD.
    Lo faccio per due considerazioni pratiche: costa meno ed è un'alternativa all'altrimenti monopolista Intel.
    E da quel monopolio abbiamo tutto da perdere, come lo abbiamo anche da questo duopolio, del resto; ma sempre meglio di un solo costruttore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ronefor
    > Ho sempre comperato AMD, sia per me che per
    > l'azienda, e non ho mai avuto uno straccio di
    > problema, risparmiando, al contrario, un sacco di
    > quattrini rispetto alle cpu di
    > Intel.
    > Non lo faccio perché amo AMD.
    > Lo faccio per due considerazioni pratiche: costa
    > meno ed è un'alternativa all'altrimenti
    > monopolista
    > Intel.
    > E da quel monopolio abbiamo tutto da perdere,
    > come lo abbiamo anche da questo duopolio, del
    > resto; ma sempre meglio di un solo
    > costruttore.

    Pure io compero da anni sempre AMD (anche le ex ATI gpu ora AMD) mai avuto problemi e per quello che devono fare svolgono il loro compito egregiamente....Si, Intel è la ferrari dei chip? Ma per andare al bar sottocasa...Davvero ho bisogno di una Ferrari?
    Spendo meno e son contento, quando passerò a lavori/compiti etc etc dove serve potenza prenderò Intel...Ma non vedo perchè tanti (troppi) si fissano con Intel, quando non serve tutta sta "potenza"...e comunque la paghi!
    non+autenticato
  • Spero tanto che AMD rialzi la testa, non voglio che resti solo 1 sul mercato...Ci fideremo dei prezzi che faranno? di una multinazionale come Intel da sola...c'è da fidarsi che farà prezzi "buoni" ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: AMD speriamo me la cavi

    > c'è da fidarsi che farà prezzi
    > "buoni"?

    Non è che abbiano molta scelta, devono per forza fare prezzi "buoni" se vogliono essere competitivi.
    (nessuno comprerebbe mai un AMD che costa più della controparte Intel)

    E devono anche imbroccarla con questi Zen, in caso contrario la perdità di credibilità e d'immagine sarà tale che non si riprenderanno mai più.

    Insomma, ci sono tutte le premesse perché stavolta AMD sforni qualcosa di decente, senza deludere troppo le aspettative.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...

    > - Scritto da: AMD speriamo me la cavi
    >
    > > c'è da fidarsi che farà prezzi
    > > "buoni"?
    >
    > Non è che abbiano molta scelta, devono per forza
    > fare prezzi "buoni" se vogliono essere
    > competitivi.

    Oops, mi accorgo ora che la domanda era riferita ad Intel... vabbè il post ha comunque valore nel far notare come forse per AMD questa sia la volta buona.

    Il che potrebbe anche spiegare il nome "Zen": che abbiano finalmente trovato l'illuminazione? Speriamo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ...
    > - Scritto da: ...
    >
    > > - Scritto da: AMD speriamo me la cavi
    > >
    > > > c'è da fidarsi che farà prezzi
    > > > "buoni"?
    > >
    > > Non è che abbiano molta scelta, devono per forza
    > > fare prezzi "buoni" se vogliono essere
    > > competitivi.
    >
    > Oops, mi accorgo ora che la domanda era riferita
    > ad Intel... vabbè il post ha comunque valore nel
    > far notare come forse per AMD questa sia la volta
    > buona.
    >
    > Il che potrebbe anche spiegare il nome "Zen": che
    > abbiano finalmente trovato l'illuminazione?
    > Speriamo.

    Esatto parlavo di intel, sola soletta senza AMD che mi combinerà????
    Cosa dobbiamo aspettare dopo? I cinesi con cpu low cost??
    Io per quello che devo fare AMD + GPU Radeon vado più che bene!
    Ribadisco: per quello che devo fare io!
    Anche nel gioco......
    non+autenticato
  • - Scritto da: AMD speriamo me la cavi

    > Esatto parlavo di intel, sola soletta senza AMD
    > che mi combinerà????

    Intel continuerà a fare quello che ha sempre fatto in tutti questi anni in cui AMD non è stata competitiva. Manterrà prezzi mediamente alti, innovando poco e lentamente.

    > Io per quello che devo fare AMD + GPU Radeon vado
    > più che bene!
    > Ribadisco: per quello che devo fare io!
    > Anche nel gioco......

    Nel gaming è preferibile Intel, perché a parità di scheda video, il distacco c'è e non è poco. (almeno finora)
    Poi ci si può sempre acconterare, e risparmiare dindini.
    non+autenticato
  • Non è solo una questione economica.
    Intel (e AMD segue contenta) ci tiene bloccati al silicio quando esistono altre tecnologie con migliori rapporti prezzo/prestazioni, ma che non è per loro ancora conveniente tirare fuori dal cappello.
    Questo ha ricadute dirette e indirette molto profonde in tutti gli altri settori tecnologici e non.
    Anche solo un duopolio, come scrive Ronefor, è una cosa terrificante, se si pensa al potere decisionale che alla fine un paio di persone al comando hanno su tutto il resto del mondo...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zandor

    > Intel (e AMD segue contenta) ci tiene bloccati al
    > silicio quando esistono altre tecnologie con
    > migliori rapporti prezzo/prestazioni, ma che non
    > è per loro ancora conveniente tirare fuori dal
    > cappello.

    Normale prassi capitalistica. Non si passa a nuove tecnologie fino a quando non si è provato a vendere tutti gli "steps" possibili di quella precedente.

    Fare diversamente equivarrebbe a un suicidio economico, come la storia ha già dimostrato in passato.

    E poi il silico non è ancora stato sviscerato del tutto, mancano giusto gli ultimi colpi di coda.
    non+autenticato
  • AMD non e' nuova a questi grafici "fantasiosi": la freccia azzurra, in rapporto al punto di partenza, e' molto piu' lunga del 40%, a spanne e' un buon 300%. Gia' solo per questo non comprerei quella cpu, non si puo' prendere per il culo in questo modo la gente.
    il marchettaro che ha fatto il disegno andrebbe preso a calci nel culo due alla volta finche non diventano dispari.
    non+autenticato
  • Speriamo che AMD ritorni competitiva nel settore CPU! Se no ci ritroviamo con i processori intel "sovraprezzati" ancora.

    Mi spiace per l'idea accantonata di Arm e X86 compatibili, però.
  • concordo, erano belli i tempi in cui AMD faceva davvero sudare Intel...

    Anche a me sarebbe piaciuto l'ibrido ARM/x86, si vede che alla fine all'atto pratico non ha i vantaggi ne' dell'uno ne' dell'altro; vediamo come saranno nei prossimi anni le promesse architetture ARM ad elevate prestazioni, se no anche lì Intel farà la voce grossa Triste
  • intel fa processori arm ?
    Comunque doveva essere uno shocket che poteva supportare sia arm e x86, ma visti i tempi duri di AMD, hanno preferito non rischiare come per le apu.
  • Mi sono spiegato male, intendevo il mercato server in generale (che è quello che intendo con alte prestazioni), non quello specifico ARM che al momento non mi pare sia rilevante.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > intel fa processori arm ?

    Ironia del caso, Intel aveva la licenza ARM e faceva processori ARM (strongARM). Poi ha smesso.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Speriamo che AMD ritorni competitiva nel settore
    > CPU! Se no ci ritroviamo con i processori intel
    > "sovraprezzati" ancora.
    >

    Concordo. Io uso Intel da anni, ma non sono per nulla prevenuto di fronte ad offerte alternative. Vive la concorrence (in perfetto francese maccheronicoSorride)!

    > Mi spiace per l'idea accantonata di Arm e X86
    > compatibili, però.
    Izio01
    4068
  • Il monopolio fa sempre male, Intel ne sta approfittando vendendo a prezzi spesso demenziali i suoi processori.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Speriamo che AMD ritorni competitiva nel settore
    > CPU! Se no ci ritroviamo con i processori intel
    > "sovraprezzati"
    > ancora.

    Servirebbe proprio qualcosa che sbloccasse il mercato cpu, dove ormai anche Intel non produce niente di interessante da anni (se hai una cpu i5/i7 della serie 2000 puoi tranquillamente tenertela). Le migliorie sui consumi energetici sono certamente positive ma non abbastanza da fare il salto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Speriamo che AMD ritorni competitiva nel settore
    > CPU! Se no ci ritroviamo con i processori intel
    > "sovraprezzati"
    > ancora.
    >
    > Mi spiace per l'idea accantonata di Arm e X86
    > compatibili, però.

    sto bene col phenom2. almeno per altri due giri, sto fermo. anzi, tre.
    non+autenticato
  • Pure io ho un phenom 2 che fa bene il suo sporco lavoro, però non mi dispiacerebbe che AMD sforni qualcosa di buono per il futuro.
  • - Scritto da: Sg@bbio
    > Pure io ho un phenom 2 che fa bene il suo sporco
    > lavoro, però non mi dispiacerebbe che AMD sforni
    > qualcosa di buono per il
    > futuro.

    Beh, se il suo sporco lavoro lo fa, e ti è costato globalmente meno che ottenero analogo sporco lavoro da piattaforma Intel, cosa che vale anche per me e per molti altri a partire dal tuo interlocutore, vuol dire che, ad onta dei denigratori, la concorrenza c'è, per lo meno sul posizionamento di mercato dove AMD è presente.

    Se poi, come annunciato, la concorrenza ci potrà essere anche ai massimi livelli, ben venga, ma penso per i normali livelli di acquisto l'equilibrio (per molti considerato squilibrio) non cambierà più di tanto.