Alfonso Maruccia

Google I/O, avvistato il nuovo Android

La prossima conferenza di Mountain View dovrebbe riservare importanti novità per il mondo Android, inclusa la nuova versione del sistema operativo mobile, il wearable avanzato e nuove funzionalità

Roma - Google ha pubblicato online il programma per la prossima conferenza I/O, occasione di incontro con la community Android che come tradizione vuole porterà alla presentazione di quello che riserva il futuro del sistema operativo mobile più usato al mondo.

Tra i molti dettagli svelati da Mountain View spicca Android M, futura versione dell'OS destinata a prendere il posto di Android "Lollipop" L (5.x) e che sarà apparentemente focalizzata sull'adozione dell'ecosistema androide nei luoghi di lavoro, le piccole imprese, la logistica e i magazzini.

La versione originale del programma per I/O prevedeva la presentazione di Android M per il 28 maggio, sebbene Google abbia poi deciso di modificare il suddetto programma, una volta sfuggita l'indiscrezione. Pochi, in ogni caso, i dubbi sulla legittimità dell'evento.
Accanto ad Android M, la community di Android che interverrà alla conferenza I/O avrà occasione di familiarizzare con la nuova versione della piattaforma Cloud Messaging (3.0), un nuovo servizio per l'accesso alle immagini satellitari di Skybox (acquisita da Google per mezzo miliardo di dollari), il toolkit Polymer 1.0 per creare siti Web con il "look and feel" di una app.

Altre novità dell'edizione 2015 di I/O includeranno poi Voice Access, cioè un nuovo modo di accedere alle app e alle loro funzionalità esclusivamente tramite comandi vocali, la tecnologia Nearby per le comunicazioni di "prossimità" tra dispositivi vicini e una nuova categoria di gadget indossabili.

In quest'ultimo caso alla conferenza I/O si vedranno i frutti del lavoro di ATAP (Advanced Technology and Projects), divisione di Google che apparentemente vuole stupire con il wearable computing in salsa Android (Wear).

Alfonso Maruccia