CoreTech e la sfida del New Generation Provider

L'azienda italiana cambia pelle. Si evolve per offrire al pubblico un servizio completo dall'hardware al cloud

CoreTechMilano - CoreTech si evolve e si trasforma in un New Generation Provider: nella nuova strategia tracciata si uniscono assieme hardware, software e cloud per integrare servizi on premises o erogati tramite la nuvola. Servizi che diventano raggiungibili da tutte le postazioni, che non temono il problema della scalabilità e che rimangono comunque personalizzabili sulle esigenze del singolo cliente. In questo modo, CoreTech punta a divenire il partner ideale per garantire ai propri clienti un servizio a tutto tondo non più legato soltanto alle logiche del distributore generalista.

La sfida che CoreTech vede profilarsi chiara è quella del cloud computing: per questo ha deciso di dotarsi di infrastruttura e strumenti necessari a operare in questo settore, e allargare la sua offerta che comprende anche il supporto, la consulenza e la formazione per effettuare il passaggio a queste nuove formule di fornitura di servizi tecnologici.

L'offerta CoreTech si articola su vari scenari: può svolgere il ruolo di hosting provider per i clienti che necessitano di un appoggio per realizzare i propri progetti in Rete, oppure può fungere da system integrator per creare l'infrastruttura direttamente nel datacenter del cliente. Può offrire poi supporto allo sviluppo nel ruolo di software house o di sviluppatore, collaborare alla digitalizzazione dei processi in qualità di consulente IT. Infine può fornire direttamente una soluzione SaaS chiavi in mano.
L'obiettivo di CoreTech è distinguersi radicalmente dalla concorrenza, grazie alla completezza della propria offerta e alla competitività degli strumenti che mette a disposizione. A questo si unisce un supporto "best in class", che rende l'azienda un punto di riferimento unico per chi ha bisogno di un partner per gestire il proprio business IT.