Claudio Tamburrino

Driverless car, Google s'incontra e si scontra con la concorrenza

Due veicoli senza pilota si incrociano pericolosamente: nssun ferito. Google forse stavolta potrebbe essere responsabile, ma non si ferma e continua la sperimentazione con nuovi prototipi

Roma - Il progetto di Google per portare sulle strade veicoli in grado di muoversi senza bisogno di un autista umano al volante incontra il primo vero ostacolo: e gli taglia la strada.

A raccontare l'episodio è John Absmeier, dirigente di Delphi Automotive, azienda concorrente di Mountain View nel settore delle auto senza pilota: secondo quanto riferisce Absmeier il suo prototipo di self driving car e quello targato Big G hanno incrociato le proprie strade a Palo Alto e, pur senza scontrarsi, hanno avuto un incontro molto ravvicinato.

Nel momento in cui l'Audi di Delphi ha cercato di cambiare corsia, la Lexus di Google gli ha tagliato la strada costringendola a rinunciare alla manovra: nulla di che, ma abbastanza per consentire a Delphi di attribuire delle colpe di Mountain View, che da parte sua per il momento non commenta, e per far capire a Google che la strada per le auto senza pilota inizia ad essere affollata, come dimostra da ultimo anche l'impegno nel settore della cinese Baidu.
D'altra parte non si ferma certo l'esperimento di Google e, come preannunciato, sono arrivati sulle strade pubbliche di Mountain View i nuovi modelli di Google Car driverless.
I nuovi prototipi sono progettati nel minimo dettaglio per circolare in completa autonomia: non avrebbero né pedali né volanti, ma è stato mantenuto un freno e un volante removibile per questa prima fase di testing che prevede un pilota umano come sistema di sicurezza del veicolo.

In questa fase, inoltre, la velocità è limitata a 25 miglia all'ora, circa 40 km orari, ed il software impiegato è il medesimo già utilizzato sulle Lexus finora messe alla prova nella sperimentazione durante la quale è stato accumulato più di un milione di miglia di esperienza.

Come nelle fasi precedenti le autorità locali diffonderanno per trasparenza alcune informazioni circa gli incidenti in cui le auto saranno coinvolte: da ultimo lo Stato della California ha dato informazione di altri sei incidenti minori che hanno visto coinvolte le auto senza pilota (sia di Google che di Delphi), ma si tratta di piccoli tamponamenti senza feriti e con responsabilità attribuite alle altre vetture condotte da umani.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàAuto senza pilota, Google acceleraMountain View, che dispensa qualche dettaglio sugli incidenti delle sue driverless car, scommette sui suoi algoritmi, poiché ad essere fallibile è l'essere umano. Nel frattempo il settore si interroga sulle vulnerabilità delle macchine
  • AttualitàUber, restaurazione franceseI tassisti parigini perdono la testa e mettono a ferro e fuoco la città, coinvolgendo anche personaggi pubblici come Courtney Love. E la discussione sull'app si infiamma, mentre l'Italia propone di aggiornare il quadro normativo
  • TecnologiaLexus, hoverboard in arrivoToyota pubblica il teaser di quello che sembra essere un volopattino funzionante, con la promessa di mostrare dal vivo il nuovo gingillo a Barcellona. Nel mentre, in UK, c'è chi prepara hoverbike per l'esercito USA
7 Commenti alla Notizia Driverless car, Google s'incontra e si scontra con la concorrenza
Ordina
  • "Our car did exactly what it was supposed to," she wrote. "Our car saw the Google car move into the same lane as our car was planning to move into, but upon detecting that the lane was no longer open it decided to terminate the move and wait until it was clear again."

    Non ci sono stati ne tagli di strada ne "incroci pericolosi": entrambe volevano cambiare corsia, l'auto di Google ha cambiato per prima e quella di Delphi, visto che la corsia non era più libera, ha abbandonato la manovra.

    Mi sembra un ottima pubblicità al livello di capacità raggiunto da queste macchine invece (e paradossalmente, se si fosse trattato di un "quasi incidente" avrebbero dimostrato ancora meglio i tempi di reazione e la capacità di gestire gli imprevisti della strada.)
    non+autenticato
  • Da quanto deduco dall'articolo, la google car procedeva lungo la sua strada nei limiti di velocita'.

    L'auto del concorrente la seguiva.
    Ad un certo punto l'auto dietro, dopo aver lampeggiato piu' volte, mette la freccia e impegna la corsia di sorpasso.

    A quel punto la google car cambia repentinamente corsia, impedendo il sorpasso e facendo furiuscire il braccio meccanico col dito medio proteso.

    Mi pare un comportamento eccellente.
    Se la AI ha raggiunto questi livelli, e' pronta per potersi cimentare col traffico di qualunque citta' italiana.
  • Il prossimo step è lo sparo al semaforo con tanto di sgasate nell'attesa del verde.
    non+autenticato
  • no il prossimo step è sostituire il cervello degli umani con questa AI che sembra funzionare meglio!!!
    non+autenticato
  • E se ti chiedono i documenti?
    non+autenticato
  • - Scritto da: ajeje
    > E se ti chiedono i documenti?

    Vuoi dire se chiedono la patente alla IA?

    A quanto pare dopo le videoteche e le edicole, le scuole guida sono le prossime sull'elenco. A bocca aperta
  • - Scritto da: panda rossa
    > Da quanto deduco dall'articolo, la google car
    > procedeva lungo la sua strada nei limiti di
    > velocita'.
    >
    > L'auto del concorrente la seguiva.
    > Ad un certo punto l'auto dietro, dopo aver
    > lampeggiato piu' volte, mette la freccia e
    > impegna la corsia di
    > sorpasso.
    >
    > A quel punto la google car cambia repentinamente
    > corsia, impedendo il sorpasso e facendo
    > furiuscire il braccio meccanico col dito medio
    > proteso.

    Il robottino di Delphi voleva scendere col cric e prendersela coll'androide verde, per fortuna è intervenuta Cortana in uniforme da poliziotta sexy, e ha calmato gli animiCon la lingua fuori
    Funz
    12989