Claudio Tamburrino

Apple, il margine non è marginale

Cupertino domina il mercato mobile non nei numeri dei dispositivi venduti ma rispetto ai guadagni generati dal settore. La strategia vale per iPhone, ma sarà lo stesso per Apple Watch?

Roma - Tra le aziende che operano nel settore mobile Apple è quella che meglio di tutte riesce a trasformare il successo sul mercato in una concreta vittoria commerciale.

A dirlo in maniera sono i numeri raccolti dall'ultimo studio della società di ricerca IDC: pur avendo venduto solo poco meno del 20 per cento dei dispositivi arrivati nelle mani degli utenti, nell'ultimo trimestre Apple vale per il 92 per cento del profitto generato dal settore. Numeri confermati anche dall'analisi di Canaccord Genuity, che addirittura riconosce ad Apple appena il 15 per cento del market share dei prodotti venduti. Questo è evidentemente legato al fatto che il circa 18,3 per cento delle vendite complessive di settore marchiate dalla Mela (in lieve calo rispetto ai suoi numeri precedenti) è costituito esclusivamente da dispositivi di fascia e prezzo alto, per questo caratterizzati da margini molto superiori alla concorrenza.

Per Cupertino, d'altra parte, si tratta di un trend ormai consolidato: anche se rispetto allo scorso trimestre è calata di un punto percentuale (numeri naturali, data la ciclicità dei suoi prodotti e la tempistica di lancio dell'ultima generazione), è in crescita anche rispetto allo stesso trimestre del 2014, quando si era fermata al 65 per cento del profitto del settore. Insomma, iPhone 6 ed iPhone 6 Plus hanno garantito a Cupertino la possibilità di confermare il suo appeal sul mercato, che le permette di lavorare con margini di profitto molto maggiori rispetto alla concorrenza, anche se non è detto che questo venga confermato con le vendite dei nuovi Apple Watch: anche se si parla di un'aspettativa di 3 milioni di orologi solo per gli acquisti online negli Stati Uniti nei primi tre mesi, che al prezzo medio di 505 dollari permettono un incasso consistente, le vendite giornaliere sono in costante calo e fanno parlare alla dirigenza di "molte vendite ma non abbastanza".
Non bastassero i numeri, per capire come la strategia e il business di Apple non siano replicabili, si può guardare anche alle performance della concorrenza: a dominare il mercato è Android con il suo 78 per cento del market share, tuttavia uno dei suoi maggiori produttori, Samsung, arriva ad appena il 15 per cento degli introiti del settore, in calo del 4 per cento rispetto al periodo precedente ed in cerca di una nuova strategia.

Addirittura molto peggio gli altri concorrenti, come Microsoft che si ferma al 4 per cento dei profitti, e per cui continuano ad accavallarsi le voci di un progressivo abbandono del settore, BlackBerry che vale per lo 0 per cento dei profitti nonostante un milione di terminali venduti solo nell'ultimo trimestre e Lenovo che segna un profondo -1 per cento.
Questo perché il mercato, ad eccezione di Apple, lavora sui volumi delle vendite con una vasta gamma di device che rispondono alle esigenze anche della fascia bassa e media del mercato, e non sulla sola fascia alta, capace di garantire margini cospicui se marchiata da un brand capace di imporsi.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaBlackBerry e i nuovi domini AndroidL'azienda canadese registra un paio di nuovi domini con riferimento diretto al sistema operativo di Google, ennesimo indizio di un possibile investimento androide anche sull'hardware. Per il software l'integrazione è già partita
  • BusinessSamsung soffre il mobileLa flessione del comparto smartphone fa registrare una significativa contrazione dei profitti. A Seoul promettono nuovi modelli per invertire la tendenza
  • TecnologiaIl giorno di Apple WatchCupertino rilascia il suo smartwatch anche in Italia. Prezzi a partire da 419 euro e vasta scelta di colori e accessori
75 Commenti alla Notizia Apple, il margine non è marginale
Ordina
  • E da oggi milioni di utenti con Android 2.3 (oltre il 60% se non ricordo male) si ritrovano magicamente con un app in meno.

    Let's go Google......
    maxsix
    9374
  • ohh dunque se non mi ricordo male come si fanno le somme il totale è del 8.2%, molto vicino al tuo propagandistico 60%
    http://blogs-images.forbes.com/ewanspence/files/20...
    cmq no, non buono anche se fosse solo il 2%
    non+autenticato
  • - Scritto da: gnammolo
    > ohh dunque se non mi ricordo male come si fanno
    > le somme il totale è del 8.2%, molto vicino al
    > tuo propagandistico
    > 60%
    > http://blogs-images.forbes.com/ewanspence/files/20
    > cmq no, non buono anche se fosse solo il 2%

    Ah ok, avevo in mente cifre diverse.
    Grazie per la precisazione.

    Ma quindi, per quello che si sa, Google ha usato il famigerato killswitch?

    A naso si.
    maxsix
    9374
  • aggiorni l'app, l'app richiede un so superiore, l'app non funziona
    non+autenticato
  • Non importa! Ciò che importa è scrivere la boiata, pur sapendo che è una boiata. Se poi qualcuno ci crede, tanto di guadagnato.
  • - Scritto da: gnammolo
    > aggiorni l'app, l'app richiede un so superiore,
    > l'app non
    > funziona

    No, l'app è sparita stamattina.
    Nessun aggiornamento.
    maxsix
    9374
  • bullshit detector over 9000
    non+autenticato
  • A naso è una cazzata
  • Ahahahahah!
    https://developer.android.com/about/dashboards/ind...

    Il 60%, certo!
    Sono il 6,3% e google non c'entra una beata mazza se gli sviluppatori di un app decidono di non supportare più un sistema operativo obsoleto!
    Meno male che chi usa iOS è più sveglio di noi cantinari assatanati.

    P.S. Che poi...sul play store sostiene di essere compatibile con il 2.1 (eclair)
    non+autenticato
  • che poi nel mondo ios non è che sia rose e fiori:
    Facebook richiede ios 7
    https://itunes.apple.com/it/app/facebook/id2848822...
    e un bel 5.3% si attacca al ciufolo:
    https://david-smith.org/iosversionstats/
    non+autenticato
  • Infatti. Però mentre google fornisce delle librerie di retrocompatibilità (che hanno i loro problemi) su iOS o ti fai il ***** a gestire tutte le varie versioni oppure ignori quelli più vecchi.
    non+autenticato
  • Apple con il tempo si e' messa a vendere moda e servizi o in quel settore o la morte perche' l'oriente risucchiera' completamente tutta l'elettronica domestica
    Il problema e' capire in quale momento si sposteranno da terzisti a vendere direttamente con i propi marchi in modo da rendere nullo il guadagno delle industrie (rivenditori) occidentali, la cosa avviene di solito molto lentamente e gradualmente.
    La storiella del progettato in occidente ma fatto in cina e' debole e alla lunga decreta la tua morte, rimane il vantaggio del SW ma l'open source gli puo' dare una grande spinta.
    non+autenticato
  • anche continuare a cambiare modelli e avere 100 modelli diversi sul mercato fa male ai profitti, Apple lo ha imparato a sue spese anni fa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro
    > anche continuare a cambiare modelli e avere 100
    > modelli diversi sul mercato fa male ai profitti,
    > Apple lo ha imparato a sue spese anni
    > fa.
    infatti e' meglio farne un paio alla volta e obbligare l'utente a cambiarlo spesso... se hai un lock-in FORTE puoi farlo...
    non+autenticato
  • > infatti e' meglio farne un paio alla volta e
    > obbligare l'utente a cambiarlo spesso... se hai
    > un lock-in FORTE puoi
    > farlo...

    come e' stato fatto per itunes (ma anche condannata per questo) ma se poi decidi di vendere i tuoi servizi un tot al mese come Apple music non e' poi cosi difficile passare a spotify con un altro cellulare
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: Pietro
    > > anche continuare a cambiare modelli e avere 100
    > > modelli diversi sul mercato fa male ai profitti,
    > > Apple lo ha imparato a sue spese anni
    > > fa.
    > infatti e' meglio farne un paio alla volta e
    > obbligare l'utente a cambiarlo spesso... se hai
    > un lock-in FORTE puoi
    > farlo...
    obbliga? e chi ti obbliga?
    comunque il problema è per le società produttrici più che per gli utenti
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pietro

    > obbliga? e chi ti obbliga?
    > comunque il problema è per le società produttrici
    > più che per gli
    > utenti

    Completely OT: accidenti a te che mi hai implicitament esuggerito di leggere "Cent'anni di solitudine"! Occhiolino
    Pensavo che "il romanzo in lingua spagnola più importante dopo il Don Quixote" fosse qualcosa di meraviglioso e invece mi trovo a leggere la versione in romanzo di una commedia dell'assurdo di Ionesco.
    Lo so: limiti culturali miei, non ho mai apprezzato la letteratura paradossale. Cercherò di istruirmi prima di procedere, magari scopro profondità inattese.
    Izio01
    4027
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: Pietro
    > > anche continuare a cambiare modelli e avere 100
    > > modelli diversi sul mercato fa male ai profitti,
    > > Apple lo ha imparato a sue spese anni
    > > fa.
    > infatti e' meglio farne un paio alla volta e
    > obbligare l'utente a cambiarlo spesso... se hai
    > un lock-in FORTE puoi
    > farlo...

    E quando poi obbligare i possessori di modelli vecchi ad aggiornamenti del SO che glielo riducono ad una lumaca zoppa, e dare la colpa comunque al cliente... PROFIT!Con la lingua fuori
    Funz
    12975
  • Da wikipedia
    "Revenue market share: Revenue market share differs from unit market share in that it reflects the prices at which goods are sold. In fact, a relatively simple way to calculate relative price is to divide revenue market share by unit market share."[1]
    Revenue market share (%) = 100 * Sales Revenue ($) / Total Market Sales Revenue($)"

    ovvero il market share si calcola di solito pezzi venduti o sui ricavi non sugli utili.
    E semplciemente ridicolo che le due prime aziende diano oltre il 100% del mercato perché altre sono in perdita.
    Non ho mai visto nessuno fare le percentuali di mercato con le passività.

    Il che non toglie nulla alla posizione di Apple sia chiaro, perché sia 92 o poco sotto 90 è comunque in una posizione di dominio.
    non+autenticato
  • Apple è l'unica azienda, va riconosciuto il merito, a poter praticare i prezzi da monopolista in un mercato dove vi è concorrenza.
    D'altro canto, se dal singolo telefono si guadagnano percentuali assurde sul prezzo finale è facile fare i soldi.
    Se la gente si svegliasse, questi sparirebbero, ma è tutto iSuper!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca
    > Apple è l'unica azienda, va riconosciuto il
    > merito, a poter praticare i prezzi da monopolista
    > in un mercato dove vi è
    > concorrenza.
    > D'altro canto, se dal singolo telefono si
    > guadagnano percentuali assurde sul prezzo finale
    > è facile fare i
    > soldi.
    > Se la gente si svegliasse, questi sparirebbero,
    > ma è tutto
    > iSuper!

    La gente invece è molto più sveglia di voi 4 cantinari assatanati.

    La gente pretende un prodotto che se costa, come costa l'iphone, funzioni bene, subito, e senza problemi di sorta che non siano rotture fisiche date da incidenti.

    Insomma ho avuto per le mani l'S6 edge.
    A parte la somiglianza con l'iphone (edge a parte) è vergognoso.
    Si inchioda di continuo, lagga abbestia e la batteria dura poco niente con tutti i servizi su.

    Ovvio che poi la gente compra iphone.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: Luca
    > > Apple è l'unica azienda, va riconosciuto il
    > > merito, a poter praticare i prezzi da
    > monopolista
    > > in un mercato dove vi è
    > > concorrenza.
    > > D'altro canto, se dal singolo telefono si
    > > guadagnano percentuali assurde sul prezzo
    > finale
    > > è facile fare i
    > > soldi.
    > > Se la gente si svegliasse, questi
    > sparirebbero,
    > > ma è tutto
    > > iSuper!
    >
    > La gente invece è molto più sveglia di voi 4
    > cantinari
    > assatanati.
    >
    > La gente pretende un prodotto che se costa, come
    > costa l'iphone, funzioni bene, subito, e senza
    > problemi di sorta che non siano rotture fisiche
    > date da
    > incidenti.
    >
    > Insomma ho avuto per le mani l'S6 edge.
    > A parte la somiglianza con l'iphone (edge a
    > parte) è
    > vergognoso.
    > Si inchioda di continuo, lagga abbestia e la
    > batteria dura poco niente con tutti i servizi
    > su.
    >
    > Ovvio che poi la gente compra iphone.

    invece il 5s della mia compagna e' un gioiellino: siri che parte per i cavoli suoi, brani regolarmente aquistati su itunes che spariscono, ebook regolarmente aquistati che si volatilizzano, ed una ossessione maniacale per la presa di corrente.

    certo, se metti il 5s in una teca di cristallo sul caminetto e non lo tocchi, fa la sua porca figura.
    non+autenticato
  • - Scritto da: marcione
    > - Scritto da: maxsix
    > > - Scritto da: Luca
    > > > Apple è l'unica azienda, va riconosciuto il
    > > > merito, a poter praticare i prezzi da
    > > monopolista
    > > > in un mercato dove vi è
    > > > concorrenza.
    > > > D'altro canto, se dal singolo telefono si
    > > > guadagnano percentuali assurde sul prezzo
    > > finale
    > > > è facile fare i
    > > > soldi.
    > > > Se la gente si svegliasse, questi
    > > sparirebbero,
    > > > ma è tutto
    > > > iSuper!
    > >
    > > La gente invece è molto più sveglia di voi 4
    > > cantinari
    > > assatanati.
    > >
    > > La gente pretende un prodotto che se costa, come
    > > costa l'iphone, funzioni bene, subito, e senza
    > > problemi di sorta che non siano rotture fisiche
    > > date da
    > > incidenti.
    > >
    > > Insomma ho avuto per le mani l'S6 edge.
    > > A parte la somiglianza con l'iphone (edge a
    > > parte) è
    > > vergognoso.
    > > Si inchioda di continuo, lagga abbestia e la
    > > batteria dura poco niente con tutti i servizi
    > > su.
    > >
    > > Ovvio che poi la gente compra iphone.
    >
    > invece il 5s della mia compagna e' un gioiellino:
    > siri che parte per i cavoli suoi,

    Mai successo.
    Tasto Home da cambiare?

    >brani
    > regolarmente aquistati su itunes che spariscono,
    > ebook regolarmente aquistati che si
    > volatilizzano,

    Mai successo, anzi mi sono ritrovato anche roba in più, a dire il vero.

    >ed una ossessione maniacale per la
    > presa di
    > corrente.
    >
    Questo te lo concedo.
    E' l'unica vera critica che ho sempre fatto ad Apple, design senza compromessi sacrificando l'autonomia.
    Sembra che per fortuna con il 6s iniziano ad ascoltare il sottoscritto.
    E se è come sembra che la batteria sarà il 100% più capiente l'iphone 6 arriverà tranquillamente a una settimana di autonomia in full-mode.

    A quel punto addio Android di fascia alta.

    Se ancora c'è rimasto qualcosa.
    maxsix
    9374
  • - Scritto da: maxsix
    > - Scritto da: marcione
    > > - Scritto da: maxsix
    > > > - Scritto da: Luca
    > > > > Apple è l'unica azienda, va
    > riconosciuto
    > il
    > > > > merito, a poter praticare i prezzi
    > da
    > > > monopolista
    > > > > in un mercato dove vi è
    > > > > concorrenza.
    > > > > D'altro canto, se dal singolo
    > telefono
    > si
    > > > > guadagnano percentuali assurde sul
    > prezzo
    > > > finale
    > > > > è facile fare i
    > > > > soldi.
    > > > > Se la gente si svegliasse, questi
    > > > sparirebbero,
    > > > > ma è tutto
    > > > > iSuper!
    > > >
    > > > La gente invece è molto più sveglia di
    > voi
    > 4
    > > > cantinari
    > > > assatanati.
    > > >
    > > > La gente pretende un prodotto che se
    > costa,
    > come
    > > > costa l'iphone, funzioni bene, subito,
    > e
    > senza
    > > > problemi di sorta che non siano rotture
    > fisiche
    > > > date da
    > > > incidenti.
    > > >
    > > > Insomma ho avuto per le mani l'S6 edge.
    > > > A parte la somiglianza con l'iphone
    > (edge
    > a
    > > > parte) è
    > > > vergognoso.
    > > > Si inchioda di continuo, lagga abbestia
    > e
    > la
    > > > batteria dura poco niente con tutti i
    > servizi
    > > > su.
    > > >
    > > > Ovvio che poi la gente compra iphone.
    > >
    > > invece il 5s della mia compagna e' un
    > gioiellino:
    > > siri che parte per i cavoli suoi,
    >
    > Mai successo.
    > Tasto Home da cambiare?

    sembra funzionare, comunque il telefono e' stato consegnato a maggio, quindi ha neanche 2 mesi di vita.

    > >brani
    > > regolarmente aquistati su itunes che
    > spariscono,
    > > ebook regolarmente aquistati che si
    > > volatilizzano,
    >
    > Mai successo, anzi mi sono ritrovato anche roba
    > in più, a dire il
    > vero.

    beh dillo a lei che e' tornata al suo vecchio ipod per la disperazione.

    > >ed una ossessione maniacale per la
    > > presa di
    > > corrente.
    > >
    > Questo te lo concedo.
    > E' l'unica vera critica che ho sempre fatto ad
    > Apple, design senza compromessi sacrificando
    > l'autonomia.
    > Sembra che per fortuna con il 6s iniziano ad
    > ascoltare il
    > sottoscritto.
    > E se è come sembra che la batteria sarà il 100%
    > più capiente l'iphone 6 arriverà tranquillamente
    > a una settimana di autonomia in
    > full-mode.
    >
    > A quel punto addio Android di fascia alta.
    >
    > Se ancora c'è rimasto qualcosa.

    dare per scontato che le persone vadano in giro con devices che durano un cacchio mi sembra un po' una strategia del menga... poi magari a cupertino l'elettricita' non si paga.
    non+autenticato
  • > >
    > > Mai successo.
    > > Tasto Home da cambiare?
    >
    > sembra funzionare, comunque il telefono e' stato
    > consegnato a maggio, quindi ha neanche 2 mesi di
    > vita.
    >
    Boh, io non ho sti problemi e la cosa è anomala.
    Portalo in un centro assistenza.

    Ho ricordo di un piano di rientro per il tasto home difettose del 5/5s, prova a guardare in giro.

    > > >brani
    > > > regolarmente aquistati su itunes che
    > > spariscono,
    > > > ebook regolarmente aquistati che si
    > > > volatilizzano,
    > >
    > > Mai successo, anzi mi sono ritrovato anche roba
    > > in più, a dire il
    > > vero.
    >
    > beh dillo a lei che e' tornata al suo vecchio
    > ipod per la
    > disperazione.

    E cosa centra. L'account di itunes è sempre lo stesso quindi i casini dovrebbero essere paritetici. Sempre che non abbia fatto casino con le playlist da un device all'altro.

    Dico eh.

    >
    > > >ed una ossessione maniacale per la
    > > > presa di
    > > > corrente.
    > > >
    > > Questo te lo concedo.
    > > E' l'unica vera critica che ho sempre fatto ad
    > > Apple, design senza compromessi sacrificando
    > > l'autonomia.
    > > Sembra che per fortuna con il 6s iniziano ad
    > > ascoltare il
    > > sottoscritto.
    > > E se è come sembra che la batteria sarà il 100%
    > > più capiente l'iphone 6 arriverà tranquillamente
    > > a una settimana di autonomia in
    > > full-mode.
    > >
    > > A quel punto addio Android di fascia alta.
    > >
    > > Se ancora c'è rimasto qualcosa.
    >
    > dare per scontato che le persone vadano in giro
    > con devices che durano un cacchio mi sembra un
    > po' una strategia del menga... poi magari a
    > cupertino l'elettricita' non si
    > paga.

    No beh, ti posso garantire che chi come me è passato dal 4s al 6 gode forte con l'autonomia.
    Ma come sempre si vuole sempre di più.

    Ed è oggettivo che chi prima arriva a uno smartphone con un autonomia con tutto su (3d escluso) di una settimana sbanca tutto.
    Da quello che si legge in giro la scocca del 6S è più spessa di 1 mm proprio per montare una batteria sostanziosa.

    Per esempio se fosse vero, lo prenderei subito.
    A occhi chiusi.
    maxsix
    9374
  • Io sta mattina mi sono trovato l'iphone 5c inchiodato. Completamente freezato. Ho dovuto fare un soft reset.
    Android è meglio.

    No. Scherzo. Non cambia un' emerita sega di niente.

    Io scelgo android perchè con le custom rom posso decidere di non farmi scopare la privacy dall'azienda di turno.
  • - Scritto da: Joshthemajor
    > Io scelgo android perchè con le custom rom posso
    > decidere di non farmi scopare la privacy
    > dall'azienda di
    > turno.

    Ni, non scegli android, scegli un determinato produttore , non ci sono le ROM "per Android" ci sono le ROM per alcuni modelli di Samsung, alcuni modelli di HTC , ecc ecc ecc

    Sbagli modello e ti attacchi al ciccio. Sorride
  • - Scritto da: maxsix
    > Insomma ho avuto per le mani l'S6 edge.
    > A parte la somiglianza con l'iphone (edge a
    > parte) è vergognoso.
    > Si inchioda di continuo, lagga abbestia e la
    > batteria dura poco niente con tutti i servizi su.
    > Ovvio che poi la gente compra iphone.

    Io ho in casa un iPhone 6 ed un Nexus 5, non li ho "avuti per le mani" solo qualche ora, sono miei da quando sono usciti.

    Per cui, scusa se te lo dico, ma le tue sono balle da fanboy.
  • - Scritto da: bradipao
    >
    > Io ho in casa un iPhone 6 ed un Nexus 5

    ma lui parlava del S6 edge..

    chissà perchè non stento a credere che sia un chiodo Perplesso
  • - Scritto da: bertuccia
    > - Scritto da: bradipao
    > >
    > > Io ho in casa un iPhone 6 ed un Nexus 5
    >
    > ma lui parlava del S6 edge..
    >
    > chissà perchè non stento a credere che sia un
    > chiodo
    >Perplesso

    E' inverecondo.
    Che android mi faccia cagare non è una novità ma veramente questa ultima implementazione di Samsung su S6 (con tutte le schifezze che ci hanno messo sopra) è una schifezza.

    Conosco personalmente gente che lo hanno riportato indietro (presi con i vari piani dati) e si sono fatti dare un iphone 6 pagando il disturbo (e che disturbo) all'operatore.
    maxsix
    9374