Gaia Bottà

Google driverless car, il primo colpo di frusta

Mountain View sfodera video e ricostruzioni per convincere di quanto le proprie auto autonome siano efficienti rispetto all'essere umano

Roma - Da quando ha intuito, a spese di un polverone di polemiche, che le semplici rassicurazioni non bastano a tranquillizzare i frequentatori delle strade statunitensi, Google ha iniziato a prodigarsi in ogni genere di dettaglio riguardo agli incidenti delle proprie auto senza pilota, la cui flotta in sperimentazione presso la rete stradale di California e Texas ormai percorre 10mila miglia alla settimana. Soprattutto quando ci scappa il ferito, ed è necessario attribuire le responsabilità.

Google Car

È dunque con una dettagliata ricostruzione, e con un video, che Google illustra le dinamiche del primo incidente che ha riportato un lieve danno per uno dei viaggiatori coinvolti: si è trattato di un semplice colpo di frusta per il passeggero a bordo dell'auto a guida autonoma di Google.

Chris Urmson, a capo del progetto di Google dedicato alle auto senza pilota, riferisce che il sinistro si è verificato nei pressi di un incrocio, nell'area di Mountain View: il semaforo era verde, ma l'ingorgo in carreggiata ha costretto la Lexus di Google a rallentare e fermarsi, per non occupare l'incrocio nel momento in cui fosse scattato il rosso. L'automobile che stava sopraggiungendo ad una velocità di 27 km/h, senza frenare, si è scontrata con la macchina di Google, rimettendoci il paraurti, e infliggendo alla driverless car qualche graffio, oltre a far riportare al suo passeggero un lieve colpo di frusta.

"Certamente il guidatore era distratto e non stava guardando la strada" spiega Urmson, che ribadisce altresì che "in nessun caso le auto senza pilota si sono rese responsabili di alcun impatto": "Piuttosto il tema ricorrente è l'errore umano e la mancanza di attenzione". Problemi che non si pongono per il complesso di sensori e di algoritmi che supportano le automobili autonome nella guida: "prestano attenzione a centinaia di oggetti contemporaneamente - ricorda Urmson - hanno una vista a 360 gradi e non si stancano, non si innervosiscono e non si distraggono mai".


Gaia Bottà

fonte immagine
Notizie collegate
212 Commenti alla Notizia Google driverless car, il primo colpo di frusta
Ordina
  • Prima di autorizzare la circolazione di veicoli a guida autonoma, occorrerà chiarire a livello legale a chi spetta la responsabilità penale in caso di incidente mortale: saranno responsabili gli sviluppatori del software e la casa automobilistica?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 luglio 2015 19.27
    -----------------------------------------------------------
  • La macchina avrà una scatola nera è saprà istante per istante se nel incidente alla guida c'era il pilota automatico o era in modalità manuale.

    In questo modo aumenteranno i costi,il peso,la progettazione e l'auto sarà più vulnerabile e soggetta a guasti...voglio proprio vedere chi spenderà tanti soldi per avere una macchina castrata.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > La macchina avrà una scatola nera è saprà istante
    > per istante se nel incidente alla guida c'era il
    > pilota automatico o era in modalità
    > manuale.
    >
    > In questo modo aumenteranno i costi,il peso,la
    > progettazione e l'auto sarà più vulnerabile e
    > soggetta a guasti...voglio proprio vedere chi
    > spenderà tanti soldi per avere una macchina
    > castrata.

    Le agenzie di taxi e bus ad esempio...
    non+autenticato
  • Che è esattamente quello che vogliono le multinazionali,creare un mercato dal nulla per aumentare la propria ricchezza e qualche ingenutto è pure a favoreA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Che è esattamente quello che vogliono le
    > multinazionali, creare un mercato dal nulla
    > per aumentare la propria ricchezza e qualche
    > ingenutto è pure a favore
    >A bocca aperta

    Ma quale mercato dal nulla ? Si vuole trasformare il mercato dell'auto in una rendita fissa, di auto tutte uguali (ergo più economiche da costruire)
    sbattendo fuori quelli come te a cui piace fare brum brum con il motore potente.

    Gli attori sono già gli stessi a cui se ne sono aggiunti altri, più guadagni per tutti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: 120938

    > Ma quale mercato dal nulla ? Si vuole trasformare
    > il mercato dell'auto in una rendita fissa, di
    > auto tutte uguali (ergo più economiche da
    > costruire)

    No,si vuole trasformare qualcosa di comune in enormi guadagni per mungere ancora di più la mucca,guardacaso,sarà un ulteriore cosa su cui perderai il controllo oltre la privacy.

    > sbattendo fuori quelli come te a cui piace fare
    > brum brum con il motore
    > potente.

    E sono molti di più di quelli che tu pensi,infatti nessuno rimane dietro di temche caso...ammesso che tu abbi ala patente,perchè a questo punto ne dubito.

    > Gli attori sono già gli stessi a cui se ne sono
    > aggiunti altri, più guadagni per
    > tutti.

    Più guadagni solo per loro,sarà l'ulteriore gunzaglio al collo e tu sei pure contento di relderli felice,quanto sei furboA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > mucca,guardacaso,sarà un ulteriore cosa su cui
    > perderai il controllo oltre la
    > privacy.

    Ho visto tanti di quei casi (e tu ne fai parte) dove la "perdita di controllo" andrebbe a vantaggio di tutti.
  • - Scritto da: aphex_twin
    > Ho visto tanti di quei casi (e tu ne fai parte)
    > dove la "perdita di controllo" andrebbe a
    > vantaggio di
    > tutti.

    Non è una novità che gli utenti apple paghino qualcuno per pensare al posto loro Rotola dal ridere ,che inetti....
    non+autenticato
  • Eppure se c'era qualcuno che pensava al posto loro non avremmo gente che fa il cavolo che pare.

    E purtroppo ti posso portare alcuni esempi.

    Tipo la stronza inglese ubriaca che taglia la curva falciando Bernardo in moto.

    O lo stronzo polacco che ha avuto la brillante idea di fare inversione in autostrada mentre arrivava Giovanni in moto

    O il tizio che si è buttato in sorpasso scaraventando Toni contro la parete della galleria.

    Come vedi solo io posso portare 3 esempi di persone che , essendo libera di fare il cacchio che gli pare, se ne son portati via 3.

    RIP my friends.

    E a gente che ragiona come te va tutto il mio disprezzo.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 21 luglio 2015 18.55
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Etype
    > - Scritto da: 120938
    >
    > > Ma quale mercato dal nulla ? Si vuole
    > trasformare
    > > il mercato dell'auto in una rendita fissa, di
    > > auto tutte uguali (ergo più economiche da
    > > costruire)
    >
    > No,si vuole trasformare qualcosa di comune in
    > enormi guadagni per mungere ancora di più la
    > mucca,guardacaso,sarà un ulteriore cosa su cui
    > perderai il controllo oltre la
    > privacy.

    il tuo controllo è pura illusione. In realtà è azzardo incosciente e pericoloso.
    E tra poco si potrà farne a meno grazie alla tecnologia, quindi si farà a meno, per volontà popolare.
    Funz
    12995
  • - Scritto da: Funz
    > il tuo controllo è pura illusione. In realtà è
    > azzardo incosciente e pericoloso.

    Per questo è belloA bocca aperta

    > E tra poco si potrà farne a meno grazie alla
    > tecnologia, quindi si farà a meno, per volontà
    > popolare.

    si proprio tra poco,ne riparleremo quando inizieranno ad esserci i primi virus per auto autoguidate,sarà uno spasso fare gli ostaggiA bocca aperta
    non+autenticato
  • come mai i ragionamenti di surak 2.0 mi ricordano quelli di qualcuno?
    A bocca aperta
    non+autenticato
  • ... conducente umanoooo, TADAAAAA!!!

    Non si può continuare così, il conducente ha sempre una scusa per non rispettare il codice della strada, molto meglio affidarsi alle macchine.
    non+autenticato
  • >> hanno una vista a 360 gradi e non si stancano, non si innervosiscono e non si distraggono mai"
    ma hanno i bug!
    non+autenticato
  • Il bug principale sta tra il volante e il sedile. Va eliminato Cylon
    non+autenticato
  • A vedere i guidatori che ogni volta ci sono sulla strada non so quale dei due sia meglio.
    non+autenticato
  • Con la macchinina della prima foto in caso d'incidente devono raschiare i passeggeri con il cucchiaino....

    "Mountain View sfodera video e ricostruzioni per convincere di quanto le proprie auto autonome siano efficienti rispetto all'essere umano"

    La parola chiave è quel "convincere",ora si fa leva sulla presunta e perenne distrazione dell'umano,tra un pò per vendere i loro prodotto e proporre l'ennesimo bisogno indotto alla massa diranno che a pranzo serve un aiutino per mangiare...

    Quando saranno diffuse e ci saranno code perchè tutti procedono a bassa velocità la gente si rompe e switcha in manualeA bocca aperta ,poi dovrà recarsi sempre più spesso dalla propria autofficina per continui update e bug,la cosa divertente sarà quando ci saranno i primi casi di cracking di queste vetture,in un'autostrada posso far succedere un ecatombe con un paio di clic,autobomba,eccSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Con la macchinina della prima foto in caso
    > d'incidente devono raschiare i passeggeri con il
    > cucchiaino....

    ?
    Che incidente e rispetto a cosa?
    Il materiale di un'auto è più determinante della forma (stramberie a parte) per le conseguenze.


    > "Mountain View sfodera video e ricostruzioni per
    > convincere di quanto le proprie auto autonome
    > siano efficienti rispetto all'essere
    > umano"

    Il problema che hanno è superare le resistenze mentali di un secolo di propaganda buffa sull'auto e gli interessi miliardari in gioco.

    > La parola chiave è quel "convincere",ora si fa
    > leva sulla presunta e perenne distrazione
    > dell'umano,

    Presunta? Mi sa che sei un po' distratto

    > tra un pò per vendere i loro prodotto
    > e proporre l'ennesimo bisogno indotto alla massa
    > diranno che a pranzo serve un aiutino per
    > mangiare...

    Un'auto che guida da sola non sarebbe un prodotto di massa ma un servizio di massa (viene da se..in tutti i sensi)

    > Quando saranno diffuse e ci saranno code perchè
    > tutti procedono a bassa velocità la gente si
    > rompe e switcha in manualeA bocca aperta

    La bassa velocità è solo per adesso che è sperimentale e ci sono un sacco di leggi che la obbligano (oltre che la sicurezza) ma è abbastanza probabile che ci siano rapidi miglioramenti ed un aumento di velocità massima almeno a 100 km/h dopo pochi anni.
    Nessun ingorgo, anzi, e nessun parcheggio (quindi via già un fattore di ingorgo)

    > ,poi dovrà recarsi
    > sempre più spesso dalla propria autofficina per
    > continui update e bug,

    Basta usarla e non averla
    Buffa che non entri in testa nonostante siamo in periodo di auto condivise

    > la cosa divertente sarà
    > quando ci saranno i primi casi di cracking di
    > queste vetture,in un'autostrada posso far
    > succedere un ecatombe con un paio di
    > clic,autobomba,ecc
    >Sorride

    sicuramente è un rischio, ma se uno volesse fare un'ecatombe potrebbe già oggi fare 100 cose senza aver nessuna abilità tecnica
    non+autenticato
  • - Scritto da: Surak 2.0
    > Che incidente e rispetto a cosa?

    Un normale incidente tra un auto normale che davanti ha il motore ed una come questa dove praticamente non hai nulla che ti ripara,inoltre non la vedo molto solida.

    > Il materiale di un'auto è più determinante della
    > forma (stramberie a parte) per le
    > conseguenze.

    Se fai un incidente con auto dove praticamente non hai un cofano anteriore rischi molto di più rispetto ad una normale auto.

    > Il problema che hanno è superare le resistenze
    > mentali di un secolo di propaganda buffa
    > sull'auto e gli interessi miliardari in
    > gioco.

    No il problema che hanno è che devono vendere un loro prodotto per convincere la massa.

    > Un'auto che guida da sola non sarebbe un prodotto
    > di massa ma un servizio di massa (viene da se..in
    > tutti i
    > sensi)

    La gente vuole avere i mezzi propri...

    > La bassa velocità è solo per adesso che è
    > sperimentale e ci sono un sacco di leggi che la
    > obbligano (oltre che la sicurezza) ma è
    > abbastanza probabile che ci siano rapidi
    > miglioramenti ed un aumento di velocità massima
    > almeno a 100 km/h dopo pochi
    > anni.
    > Nessun ingorgo, anzi, e nessun parcheggio (quindi
    > via già un fattore di
    > ingorgo)

    A meno di presenza di autovelox o pattuglie in agguato dietro gli angoli la gente ama correre,non è un caso che l'infrazione più comune è il superamento dei limiti di velocità,praticamente nessuno li rispetta,neanche i mezzi pesanti.
    L'ingorgo c'è perchè per legge poi ogni auto a guida automatica non deve superare i limiti di velocità via via incontrati,quindi se in una strada il massimo è 70 Km/h nessuna di queste auto andrà ad una velocità superiore e si formerà una bella colonna.Normalmente questo non avviene perchè sono in pochi a rispettarli,ho visto gente che va anche quasi al doppio di quelli indicati,persino dentro la città nessuno va esattamente al massimo a 50 Km/h,traffico permettendo.
    Sembra un paradosso,ma proprio perchè pochi rispettano i limiti di velocità che il traffico è così scorrevole,con le auto automatiche non sarà più così,siccome la gente non ha una pazienza infinita è più faciel che disinserisce il pilota automatica e passa al manuale.

    > Basta usarla e non averla
    > Buffa che non entri in testa nonostante siamo in
    > periodo di auto
    > condivise

    La gente ama avere mezzi propri perchè non deve stare ad orari e non deve attendere e perchè gli piace avere qualcosa di suo in mado esclusivo,buffo che non si capisce ancora questa cosa.

    > sicuramente è un rischio, ma se uno volesse fare
    > un'ecatombe potrebbe già oggi fare 100 cose senza
    > aver nessuna abilità
    > tecnica

    E' un grosso rischio,se per una falla riesco ad accedere al mezzo che ho affianco posso far fare una bella carambola o posso uccidere qualcuno alla prima curva...

    Notizia di ieri...

    http://www.tomshw.it/news/toyota-richiama-625mila-...

    immagina se fosse totalmente automatica.
    non+autenticato
  • Il discorso delle code se tutte le macchine rispettano i limiti di velocità è un motivo completamente infondato.
    Il problema degli ingorghi si crea proprio perché tutti corrono, arrivando ad intasare i punti a più bassa velocità.
    Pare assurdo, ma è proprio così. basta pensare a cosa succederebbe se in un'extraurbana non corressero tutti a 100 e passa chilometri all'ora. Nelle città il flusso di macchine sarebbe spalmato su più tempo, con il risultato che l'ingorgo non si creerebbe. Tempistiche uguali, addirittura migliori, ma di sicuro i consumi sarebbero ridotti.

    Andare a 100 e passa all'ora in un tratto dove ci sono i 90 non fa guadagnare nulla è un comportamento pericoloso e inutile.

    Con le macchine automatiche si arriverebbe a poter gestire al meglio il traffico, con ovvi vantaggi per tutti.

    L'esempio dell'articolo è illuminante: la macchina automatica si è fermata per non intasare l'incrocio in caso di rosso, come prescritto dal codice della strada. Chi lo fa alzi la mano, eppure è un comportamento fondamentale per evitare ingorghi!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca
    > Il discorso delle code se tutte le macchine
    > rispettano i limiti di velocità è un motivo
    > completamente
    > infondato.

    Invece si se sono gli stessi esperti a dirloSorride

    > Il problema degli ingorghi si crea proprio perché
    > tutti corrono, arrivando ad intasare i punti a
    > più bassa
    > velocità.

    Se hai 10 auto in una strada dove al massimo puoi andare a 70 Km/h ,queste saranno tutte incolonnate e nessuna di queste supererà tale limite. Normalmente invece la gente non ci fa caso quindi va a 80 o 90 Km/h al primo incrocio o semaforo ci saranno meno auto incolonnate ad attendere,questo per via delle diverse velocità delle singole auto.

    > Pare assurdo, ma è proprio così. basta pensare a
    > cosa succederebbe se in un'extraurbana non
    > corressero tutti a 100 e passa chilometri
    > all'ora.

    Infatti il traffico è molto più scorrevoleSorride

    > Nelle città il flusso di macchine
    > sarebbe spalmato su più tempo, con il risultato
    > che l'ingorgo non si creerebbe.

    MA chi l'ha detto se tutti vanno alla stessa veocità gli ingorghi accadono eccome.

    > Tempistiche
    > uguali, addirittura migliori, ma di sicuro i
    > consumi sarebbero
    > ridotti.

    Tempistiche uguali moltiplicate per il numero di veicoli in transito in quel momento,cosa che invece non avviene con la guida manuale.

    > Andare a 100 e passa all'ora in un tratto dove ci
    > sono i 90 non fa guadagnare nulla è un
    > comportamento pericoloso e
    > inutile.

    Ma chi l'ha detto ? Arrivi sempre prima,non c'è nulla di pericoloso,le auto non sono tutte uguali...anche perchè poi non avrebbe senso spendere per auto più potenti che poi non sfrutterai mai,tanto vale prendersi una piccola utilitaria. Ti garantisco che la gente non è disposta ad un simile compromesso,quindi appena si troverà uno davanti cambia in manuale e supera come ha sempre fatto,siccome questa situazione succederà spesso dopo la novità del momento perderanno progressivamente interesse nel fare i passeggeri.

    > Con le macchine automatiche si arriverebbe a
    > poter gestire al meglio il traffico, con ovvi
    > vantaggi per
    > tutti.

    Falso,avrai un ulteriore problema che prima non avevi,quanto credi passerà prima che qualcuno si intrufoli nel sistema di bordo e fare macello ?

    > L'esempio dell'articolo è illuminante: la
    > macchina automatica si è fermata per non intasare
    > l'incrocio in caso di rosso, come prescritto dal
    > codice della strada. Chi lo fa alzi la mano,
    > eppure è un comportamento fondamentale per
    > evitare
    > ingorghi!

    Veramente non è per quello che l'ho linkato ma per far capire che sebbene non si parli di auto automatiche già oggi ci sono bug di una certa entità,figuriamoci quando saranno automatiche che può succedere.
    non+autenticato
  • Guarda che stai dicendo parecchie cavolate, bastano due nozioni in croce di statistica e routing per capirlo.

    Se n macchine arrivano tutte assieme ad un incrocio, tale incrocio si bloccherà e la fila, magari, andrà a bloccare incroci secondari precedenti.

    Se le stesse n macchine arrivano su un tempo più lungo non vi sarà nessun ingorgo perché la macchina x avrà il tempo di affrontare l'incrocio prima che la macchina x+1 arrivi e sia costretta a rallentare.

    Stesso tempo totale, ma consumi inferiori e traffico più regolare e gestibile.

    Per lo stesso motivo fare zig-zag in autostrada in realtà è causa di ingorghi.

    > Tempistiche uguali moltiplicate per il numero di
    > veicoli in transito in quel momento,cosa che
    > invece non avviene con la guida
    > manuale.

    In manuale succede di peggio. Anziché avere 3 macchine al chilometro 1, 3 macchine al chilometro 2 e 3 macchine al chilometro 3 ce ne sono 9 negli ultimi 100m.

    Naturalmente negli ultimi 100m alla lunga si intaserà tutto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca
    > Guarda che stai dicendo parecchie cavolate,
    > bastano due nozioni in croce di statistica e
    > routing per
    > capirlo.
    >
    > Se n macchine arrivano tutte assieme ad un
    > incrocio, tale incrocio si bloccherà e la fila,
    > magari, andrà a bloccare incroci secondari
    > precedenti.
    >
    > Se le stesse n macchine arrivano su un tempo più
    > lungo non vi sarà nessun ingorgo perché la
    > macchina x avrà il tempo di affrontare l'incrocio
    > prima che la macchina x+1 arrivi e sia costretta
    > a
    > rallentare.

    Discorso giusto ma oltre un certo limite di velocità, perché sotto non tieni conto del fatto che a bassa velocità non avresti le stesse identiche macchine ma molte di più dato che quelle che sarebbero già arrivate in realtà sono ancora in strada.
    Ovviamente la maggior presenza di auto crea a sua volta ingorgo per deviazioni, immissioni, ecc.
    Non saprei quantificarlo e probabilmente varia con diverse condizioni ma di certo è superiore alla velocità di percorrenza del tratto diviso il tempo tra un rosso e l'altro (o il giallo). Si nota anche dalle file che si creano quando il "semaforo" ha tempi molto corti, soprattutto considerando che da fermo devi ripartire e magari davanti ti si è creato un muro di motorini dalla ripresa scarsa.
    Già per ridurre molti ingorghi farebbe parecchio un sistema che moduli la velocità coordinandosi con i semafori, quindi senza mai fermarsi.
    Sembra un'ovvietà alla Catalano, ma è poco considerata a vedere dai disastri che combinano gli addetti.

    Sul resto, più o meno, concordo
    non+autenticato
  • In effetti il codice della strada prevede i segnali della cosiddetta "onda verde" ovvero indicazioni di velocità che se rispettate permette di passare in successione una serie di incroci avendo sempre il verde.

    Chiaramente se tutte le macchine andassero a 5 all'ora si bloccherebbe tutto.

    Il parallelo perfetto sono le richieste di un client (macchine) e un server (incrocio) che le gestisce.
    Se un client ci mette tanto ad inviare una richiesta chiaramente tutto sarà lento, ma se n client inviano tutti assieme le richieste il server rallenterà fino a bloccarsi.

    Stesso discorso con le macchine, bisogna fare in modo che arrivino all'incrocio man mano, senza intasarlo.


    Infatti i server vanno pensati per i momenti di carico massimo e non di carico medio, ma sto divagando
    non+autenticato
  • Nessuna cavolata,sai perchè ? L'uomo non è una macchina che non esegue alla lettera lo stesso programma,ti basta questoOcchiolino
    non+autenticato
  • Appunto. Ogni guidatore ha il suo stile, con tutto ciò che ne consegue.
    non+autenticato
  • Ed è appunto per questo che non si hanno code in una strada oggi,immagina un incrocio senza semaforo e 10 auto ed una che si deve immettere nella corsia da una via laterale...praticamente non passerà mai perchè tutte le altre 10 auto ragioneranno tutte alla stessa maniera.
    non+autenticato