Il nuovo telefonino è intelligente?

Anche Samsung si getta nell'arena degli smart phone con un nuovo modello. Si fa sempre più affollato il fronte dei telefonini intelligenti. Ma è presto per sapere chi e come vincerà. E non è certo che sia l'utente

Roma - I telefoni si aggiornano di continuo, sempre più piccoli e multimediali. In questa direzione si muove Samsung, con il suo nuovo Sph-l300. E ' un palmare, basato sul Palm-OS, che comprende però tutte le caratteristiche di un device wireless.

I palmari sono sempre più paragonabili ai computer: con un sistema operativo (Palm-os), memoria fissa da svariati mega e la possibilità di connettersi in rete; ci si può anche collegare ad un Pc, con cavo seriale o tramite infrarossi (qui un approfondimento di Plug-In su Palm e dintorni).

Il modello proposto da Samsung ha 8 MB di memoria, utilizzabili sia per la navigazione sul web, sia come archivio dati. E ' dubbio che tali caratteristiche bastino a decretare il successo del prodotto; il mercato è, infatti, vicino alla saturazione.
Per il 2001 è prevista una crescita della produzione di cellulari solo del 20%, contro il 40% dell'anno scorso. Il modello della Samsung è anche, per sua sfortuna, molto simile a quello di Kyocera: analoghe caratteristiche, stesso prezzo (500 dollari).

Per spingere gli acquirenti dalla sua parte, Samsung ha perfezionato il suo browser phone Sch-3500; il nuovo modello, Sph-N200, è dotato di un display a 5 linee (invece di 4) e di un piccolo joystick. Basteranno queste modifiche ad orientare i clienti verso la tecnologia Samsung?

Di certo c'è che nel settore degli smart phone continuano ad affacciarsi nuovi competitor, dopo le mosse di questi mesi effettuate da tutti i maggiori produttori. Un "affollamento" che non ha ancora consentito di vedere con chiarezza quali opportunità verranno effettivamente offerte, e soprattutto a che prezzo, all'utente finale.
2 Commenti alla Notizia Il nuovo telefonino è intelligente?
Ordina