Claudio Tamburrino

Reddit, al via le nuove regole

In quarantena i subreddit che incitano alla violenza e al razzismo, mentre si delineano i parametri che innescano i provvedimenti sulla piattaforma. Anche in questo caso, non mancano le polemiche

Roma - Reddit ha implementato le nuove condizioni d'uso rendendo ufficiali i parametri in base ai quali saranno messi in quarantena i subreddit controversi e le regole per bandire quelli illeciti.

Le misure ore adottate dal nuovo CEO (e fondatore del sito) Steve Huffman, per quanto a livello comunicativo si dimostri più aperto al dialogo del suo predecessore, sembrano seguire in parte la strada tracciata dell'ex CEO Ellen Pao, con l'intenzione di combattere i contenuti offensivi per altri utenti e in particolare quelli che fomentano la violenza: così, per esempio, l'implementazione dei nuovi regolamenti ha permesso di bloccare il subreddit che istigano esplicitamente alla violenza /r/Rapingwomen e quello razzista /r/Coontown.

Gli interventi che si riservano gli amministratori di Reddit rispetto ai subrreddit aperti dai propri utenti sono due: la quarantena ed il bando.
Lo status di quarantena riguarda i contenuti non esplicitamente violenti o illeciti, ma che comunque risultino controversi: in questo caso non sono resi del tutto inaccessibili ma sono semplicemente preceduti da un avvertimento, che invita l'utente ad identificarsi tramite indirizzo email. I subreddit in quarantena, inoltre, non saranno collegati ad advertising o al sistema di remunerazione Reddit Gold.
Il CEO Huffman, poi, ha ora stabilito anche la possibilità di bloccare determinati subreddit illegali, contenenti pornografia non autorizzata dai soggetti ritratti, che incoraggiano o incitano alla violenza, che incoraggiano o portano avanti minacce molestie o atti di bullismo, contengano informazioni personali e confidenziali o spam.

Inoltre, secondo le nuove linee guida vi sono altre categorie di comportamenti considerati proibiti: impersonare qualcun altro in maniera forviante o ingannevole, chiedere voti o impegnarsi nella manipolazioni delle votazioni, danneggiare Reddit o mettere in atto comportamenti che interferiscano con il corretto funzionamento della piattaforma e creare account multipli per impedire le restrizioni previste in caso di comportamento illecito.

Nelle nuove policy, inoltre, si prevede la possibilità da parte degli amministratori di bannare una community "quando il suo contenuto sia ritenuto estremamente offensivo o provocatorio per l'utente medio".

A parte che per i casi di subreddit chiaramente controversi e la prima ondata di ban che ha portato alla rimozione di una lunga lista di subreddit razzisti e violenti, la novità è stata accompagnata da qualche polemica, come quella che ha seguito la crociata dell'ex CEO contro troll e molestatori e che alla fine l'ha spinta alle dimissioni. In particolare appare controversa l'interpretazione relativa "ai contenuti che offendono l'utente medio di reddit". Una formulazione assolutamente soggettiva che rischia di lasciare la porta aperta ad ulteriori e lunghe polemiche.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàReddit, lascia il CEO anti-trollEllen Pao ha rassegnato le dimissioni dalla guida di una delle community pių riottose della Rete. Un ritorno al passato o la conferma di un nuovo corso per la strategia della piattaforma?
  • AttualitàReddit si dà una regolataCon l'addio di Ellen Pao non finise il giro di vite contro troll e molestie. Il cofondatore e nuovo CEO, tuttavia, punta a nascondere sotto il tappeto i subreddit che non si vogliono vedere