Claudio Tamburrino

Windows 10, numeri da campione

Molto positiva la diffusione del nuovo SO di Microsoft. E Office 2016 ha ora una data (ufficiosa) di lancio

Roma - Ad appena un mese dal suo esordio, Windows 10 è già un successo: tanto da essere stato installato su più di 75 milioni di computer.

Ad annunciare i buonissimi numeri dei primi 30 giorni del nuovo SO è Yusuf Mehdi, vicepresidente con deleghe specifiche per Windows: se si pensa che a Windows 8 sono voluti sei mesi per raggiungere quota 100 milioni di licenze vendute (e non effettivamente installate), si comprende l'entusiasmo di Redmond per i risultati ora raggiunti, anche se si tratta di un aggiornamento gratuito.

Nel dettaglio si tratta di una diffusione assolutamente trasversale, coinvolge più di 90mila diversi modelli di PC e Tablet (tra cui alcuni dispositivi risalenti al 2007) in 192 paesi, e secondo quanto riferisce Microsoft è in continua crescita.
Inoltre - e questo sembra il fattore che può far più sorridere Microsoft - lo Store di app di Microsoft registra con Windows 10 una nuova spinta: Windows Store per Windows 10 ha visto sei volte i download per ogni dispositivo rispetto a Windows 8. Numeri che potrebbero essere determinati dalla necessità di reinstallare tutto sul proprio dispositivo, ma anche rinnovata possibilità di utilizzo degli stessi e voglia di provare nuove applicazioni.

Si tratta infatti di un trend positivo anche in considerazione del prossimo esordio della nuova versione della sua suite per ufficio su cui peraltro ci sono nuove indiscrezioni: Office 2016 sembra pronto per l'esordio per fine settembre, esattamente il 22, almeno secondo quanto si vede in una schermata filtrata dall'intranet di Microsoft. Secondo la stessa immagine potrebbero, invece, essere destinati al secondo trimestre finanziario di Microsoft (ottobre-dicembre 2005) gli esordi della versione E5 di Office 365 e Skype for Business.

Positivi, poi, sono anche i numeri legati allo streaming di Xbox One: già registrati oltre 122 anni di gameplay da dispositivi aggiornati a Windows 10, che dunque si dimostra all'altezza anche delle esigenze videoludiche degli utenti di Redmond.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
284 Commenti alla Notizia Windows 10, numeri da campione
Ordina
  • Visto la gran presenza di persone geniali qui consiglio loro di cominciare dalle basi. Questo ad esempio

    http://www.amazon.it/TCP-IP-Dummies-Candace-Leiden...

    Oppure questo da IBM (è anche gratuito):

    http://www.redbooks.ibm.com/abstracts/gg243376.htm...
  • Bravo, vai a studiare.
    non+autenticato
  • Sei il mio genio preferito.
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: capitone
    >
    > > Cosa non ti è chiaro di:
    > > il resolver di windoze se ne frega e spara le
    > > richieste di risoluzione FUORI dalla
    > > VPN.
    >
    > E del fatto che un client VPN potrebbe cambiare
    > questo comportamento, cosa non ti è
    > chiaro?

    https://medium.com/@ValdikSS/beware-of-windows-10-...

    "this problem allows your ISP or a hacker with Wi-Fi ap to hijack your DNS records even if you use VPN"

    Impara a leggere, non c' è bisogno di una VPN per farsi fregare, lo hanno capito tutti tranne tu. La parolina magica è "even".

    Cozzare con la testa contro il muro non aiuta di certo.
    non+autenticato
  • Infatti si possono dirottare TUTTE le richieste DNS e tenere traccia di tutta la navigazione, anche se l' utente non ha mai sentito parlare di vpn o installato una vpn in vita sua.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sonny
    > Infatti si possono dirottare TUTTE le richieste
    > DNS e tenere traccia di tutta la navigazione,
    > anche se l' utente non ha mai sentito parlare di
    > vpn o installato una vpn in vita
    > sua.

    Siete dei geni! Questo non c'entra nulla con il DNS resolver del PC!
  • PC? No! E' di windoze.
    non+autenticato
  • Sei un genio anche tu?

    Se il DNS restituisce porcheria, cosa c'entra Windows?
  • Il resolver è di windows.
    non+autenticato
  • Altro genio!

    Se il DNS restituisce porcheria, qualsiasi oggetto (PC, telefono, tablet, Linux, AmigaOS) riceve porcheria. Qualsiasi resolver tu metta in campo il risultato non cambia.
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > Altro genio!
    >
    > Se il DNS restituisce porcheria, qualsiasi
    > oggetto (PC, telefono, tablet, Linux, AmigaOS)
    > riceve porcheria. Qualsiasi resolver tu metta in
    > campo il risultato non
    > cambia.

    Te lo dico da amico, dico sul serio, il resolver degli altri NON manda in parallelo le richieste su TUTTE le schede di rete, solo quello di windozese lo fa.
    non+autenticato
  • Da amico ad amico.

    Il caso in questione è un problema perchè se sul tuo PC hai due reti di cui una ha un DNS che restituisce porcheria sei a rischio.

    Ma hai sempre un DNS che restituisce porcheria e questo non dovrebbe succedere. In tal caso tutti i dispositivi sono a rischio. Con che logica il dispositivo sceglie una rete al posto di un'altro? Devi sapere esattamente come funziona il sistema che utilizzi e riconoscere il problema.

    In ogni caso ho presentato una configurazione per 10 che permette di avere un comportamento simile a 7.
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > Da amico ad amico.
    >
    > Il caso in questione è un problema perchè se sul
    > tuo PC hai due reti di cui una ha un DNS che
    > restituisce porcheria sei a
    > rischio.

    Sei proprio ignorante, il tuo ISP ti logga e sa dove vai anche quando passi da una VPN grazie al tuo windoze che invia le richieste a tutte le schede, non c' è bisogno dell' hacker c' è già windows a rovinarti.

    >
    > Ma hai sempre un DNS che restituisce porcheria

    Possono tranquillamente essere risposte totalmente lecite inoltrate dal dns del tuo isp (per esempio), leggi cribbio! Esci dalla vpn mentre loggano il tuo traffico sul dns del provider: chiaro? E' molto semplice.

    > e
    > questo non dovrebbe succedere.

    Non dovrebbe esistere l' invio in parallelo su tutte le schede. Broken by design.

    > In tal caso tutti
    > i dispositivi sono a rischio.

    Solo se c' è windoze installato.

    > Con che logica il
    > dispositivo sceglie una rete al posto di
    > un'altro?

    Non è una questione di logica è una questione di configurazione, dato che per te la pappa pronta non si mette in discussione hai un SO che invia richieste DNS alla razzo di cinofilo.

    > Devi sapere esattamente come funziona
    > il sistema che utilizzi e riconoscere il
    > problema.

    Chiedi a cortana magari ne sa qualcosa.

    >
    >
    > In ogni caso ho presentato una configurazione per
    > 10 che permette di avere un comportamento simile
    > a
    > 7.
    non+autenticato
  • - Scritto da: balalaico

    > "this problem allows your ISP or a hacker with
    > Wi-Fi ap to hijack your DNS records even if you
    > use
    > VPN"

    Hjiack your DNS records! Questo c'è scritto. Qui stiamo parlando di un hacker che lavora sul DNS. Questo può essere in problema anche in presenza di VPN (ovvero è in ogni caso un problema anche senza la VPN se ti hijackano il DNS). Il tizio parla esplicitamente di OpenVPN. Altre VPN potrebbero cambiare il comportamento.

    Riassumo: il problema si presenta se ti cambiano i record DNS (con un hijacking dello stesso). Se non te li cambiano mica si presenta.

    In altro post ho suggerito una configurazione che blocca questo funzionamento del resolver e quindi il problema può essere evitato facilmente.
  • - Scritto da: bully
    > http://www.theregister.co.uk/2015/06/30/windows_10
    >
    > http://krebsonsecurity.com/2015/07/windows-10-shar
    >
    > La pass del wifi se ne va sul server Mic che la
    > distribuisce secondo i suoi
    > gusti!

    Altra funzionalità non capita. Oltretutto la notizia è vecchia.

    http://www.zdnet.com/article/no-windows-10s-wi-fi-.../#!
  • - Scritto da: Zucca Vuota

    > Altra funzionalità non capita.

    cioè non funziona?

    p.s.
    non funzionare è l'unico modo in cui la cosa può essere considerata sicura.
    non+autenticato
  • Leggi bene e fai uno sforzo per capire.
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > Leggi bene e fai uno sforzo per capire.

    se il risultato è passare le mie credenziali in aqualsiasi forma a qualcuno l'errore è già intrinseco nel DESIGN della funzione.
    Se invece il destinatario non riesce ad usare il wi-fi, allora è ok, il sistema è sicuro.
    Siamo nel secondo caso, vero?
    non+autenticato
  • - Scritto da: hhhh

    > se il risultato è passare le mie credenziali in
    > aqualsiasi forma a qualcuno l'errore è già
    > intrinseco nel DESIGN della
    > funzione.

    Ma hai letto come funziona?

    Tu puoi scegliere se passare le credenziali.


    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 31 agosto 2015 21.35
    -----------------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 31 agosto 2015 21.41
    -----------------------------------------------------------
  • Diciamo che non hai alcuna garanzia che non ci finisca...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Etype
    > Diciamo che non hai alcuna garanzia che non ci
    > finisca...

    Non capisco in base a che termini dici questo.
  • La risoluzione multipla può essere disabilitata usando una group policy e abilitando le voci

    Network/DNS Client/Turn off smart multi-homed name resolution
    Network/DNS Client/Turn off multicast name resolution

    Thread errato!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 01 settembre 2015 08.16
    -----------------------------------------------------------
  • Che tristezza.
    non+autenticato
  • https://medium.com/@ValdikSS/beware-of-windows-10-...

    'sto M$ Leak10 e' pieno di minchiate piu' o meno gravi uff...
    non+autenticato
  • Scherzi? Un winaro tipo, per esempio quell' incapace di "zucca vuota" (mai nick fu più adeguato), è convinto che basti pigiare sul mouse per risolvere tutto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zuccotto
    > Scherzi? Un winaro tipo, per esempio quell'
    > incapace di "zucca vuota" (mai nick fu più
    > adeguato), è convinto che basti pigiare sul mouse
    > per risolvere
    > tutto.

    Incapace perchè? Spiegamelo?

    Il significato del nome Zucca Vuota è perchè cerco di non avere preconcetti in testa.

    Voi pensate che io sia un fan di Windows (e lo sono in certi scenari) solo perchè non riuscite a vedere oltre il vostro naso. Siete come i trinariciuti di Guareschi solo che invece del partito comunista la vostra fonte è una sorta di distorta mitologia open source propagandata in generale da ignoranti o da persone in mala fede. Infatti le balle che riportate su Windows sono incredibili, dimostrano una grande ignoranza tecnica e non hanno prove a sostegno.

    Personalmente utilizzo anche Linux (rimanendo nel campo dei sistemi operativi) per i nostri clienti con estrema efficacia (ma non mi piace Ubuntu e derivati - preferisco Debian e SuSE).

    P.S.: il presidente di ASF lavora in Microsoft ora (pur conservando la stessa posizione in ASF). Come si accorda con la vostra ideologia tutto questo?
  • Bla blalala blabla, hai dimostrato di non sapere la differenza che passa fra un resolver e una vpn.

    P.S.: capisco la vergogna, ma quando non si è competenti bisogna evitare di postare invece di modificare i commenti nel goffo tentativo di nascondere la figura di palta.
    non+autenticato
  • - Scritto da: scaiarada
    > Bla blalala blabla, hai dimostrato di non sapere
    > la differenza che passa fra un resolver e una
    > vpn.

    Hai dimostrato di non avere letto i miei post o di non averli capiti.
    Cosa non ti è chiaro del fatto che un client VPN può cambiare il meccanismo di risoluzione dei nomi?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 31 agosto 2015 17.58
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: scaiarada
    > > Bla blalala blabla, hai dimostrato di non
    > sapere
    > > la differenza che passa fra un resolver e una
    > > vpn.
    >
    > Hai dimostrato di non avere letto i miei post

    Quale post dovrei prendere in considerazione dato che li modifichi ogni 5 minuti per coprire le scemenze che scrivi?

    > o
    > di non averli
    > capiti.

    Detto da te che fai fatica a capire l' ovvio.

    > Cosa non ti è chiaro del fatto che un client VPN
    > può cambiare il meccanismo di risoluzione dei
    > nomi?

    Cosa non ti è chiaro di:
    il resolver di windoze se ne frega e spara le richieste di risoluzione FUORI dalla VPN.

    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 31 agosto 2015 17.58
    > --------------------------------------------------

    Modificato dall'' autore blabla... come sempre.
    non+autenticato
  • - Scritto da: capitone

    > Cosa non ti è chiaro di:
    > il resolver di windoze se ne frega e spara le
    > richieste di risoluzione FUORI dalla
    > VPN.

    E del fatto che un client VPN potrebbe cambiare questo comportamento, cosa non ti è chiaro?
  • - Scritto da: Zucca Vuota
    > - Scritto da: capitone
    >
    > > Cosa non ti è chiaro di:
    > > il resolver di windoze se ne frega e spara le
    > > richieste di risoluzione FUORI dalla
    > > VPN.
    >
    > E del fatto che un client VPN potrebbe cambiare
    > questo comportamento, cosa non ti è
    > chiaro?

    Dove sta scritto che il leak sia causato da un' impostazione alterata da OpenVPN? Dai?
    non+autenticato
  • TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    TL;DR: Windows 10 DNS resolver sends DNS requests in parallel to all available network interfaces and uses the fastest reply to come.

    Ignorante.
    non+autenticato
  • Cosa non hai capito del fatto che un client VPN potrebbe cambiare il meccanismo di risoluzione dei nomi?
  • Cosa non hai capito di: è un comportamento che non ha niente a che vedere cn le vpn?
    non+autenticato
  • windows 10 è stato installato su 75 milioni di pc! e quanti di questi poi sono tornati indietro?
    non+autenticato
  • Io sono uno di quelli che è tornato a W 7. Su pc desktop è inutile.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)