Alfonso Maruccia

Amazon Underground, le app free davvero free

La nuova offerta del colosso dell'e-retail prova a titillare gli utenti con la prospettiva di scaricare app gratuite senza costi nascosti: un'opportunità che dovrebbe valere lo sforzo di sideloading necessario all'installazione

Roma - Amazon ha aperto un nuovo canale di distribuzione di app per Android chiamato Underground, un servizio che promette agli utenti di accedere ad app "davvero" gratuite senza advertising, micro-transazioni o altri costi aggiuntivi di sorta.

Amazon Underground prende a tutti gli effetti il posto del servizio "Free App of the Day", e secondo quanto promette la corporation americana dovrebbe costituire un risparmio dal valore totale di 10mila dollari su app, giochi e oggetti "in-app" forniti a costo assolutamente zero.

Gli utenti che scelgono di installare Underground guadagnano la garanzia della gratuità, mentre agli sviluppatori di app Amazon promette ricavi proporzionati ai minuti di utilizzo effettivi delle suddette app. Qualche nome di alto profilo come Disney (Star Wars Rebels: Recon Missions) e Rovio (Angry Birds) sono già della partita, gli altri (forse) seguiranno.
I rischi di un servizio come Amazon Underground - attualmente disponibile nei mercati statunitense, britannico, francese e tedesco - sono infatti duplici, e riguardano l'accoglienza sia da parte degli utenti che dei creatori di contenuti.

Nel primo caso persiste il fastidio di dover ricorrere al sideloading per l'installazione del pacchetto .apk della app dello store, visto che Google proibisce la distribuzione di questo genere di app su Play, mentre gli sviluppatori di terze parti saranno interessati a valutare l'eventuale crescita di popolarità del servizio prima di scegliere di vincolarsi alle condizioni contrattuali imposte da Amazon.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
2 Commenti alla Notizia Amazon Underground, le app free davvero free
Ordina