Claudio Tamburrino

Europa, Android perde colpi

Calano i numeri del sistema operativo di Google nel Vecchio Continente. Diverso il discorso negli USA, anche se Apple rimane il re tra i produttori. Windows Phone può ancora giocare la propria partita

Roma - Kantar ha rilasciato il suo nuovo rapporto trimestrale sulle vendite dei terminali e le quote di mercato dei sistemi operativi mobile, con dati che vedono Android perdere terreno in Europa ma resistere negli Stati Uniti.

Mentre i tre metri precedenti mostrano una posizione più solida per il sietam operativo di Google, nell'ultimo trimestre Android ha segnato un -7 per cento in Giappone, -10 per cento in Australia, -5,5 per cento in Cina ed un -4,1 per cento in Europa, percentuale che arriva a -5,4 per cento in Francia ed addirittura -8,7 per cento in Germania.

Google, insomma, continua a guadagnare terreno solo in alcuni paesi, tra cui gli Stati Uniti, dove segna un più 1,7 per cento negli ultimi mesi, e l'Italia dove arriva al 72,5 per cento del market share, rispetto al poco più del 70 per cento di maggio.
Tuttavia, per quanto quello degli Stati Uniti sia un mercato molto importante, come testimonia anche l'ultimo studio ComScore che parla di 191,4 milioni di utenti smartphone nel paese (una penetrazione del 77,1 per cento del mercato), la crescita di Android è costituita soprattutto da nuovi acquirenti di smartphone e solo in minima parte da utenti migrati da iOS ad Android: al contrario addirittura il 27 per cento degli acquirenti di iPhone degli ultimi 3 mesi nei cinque principali mercati europei sono rappresentati da ex utenti Android. Inoltre la posizione di iPhone rimane solida: sempre secondo i numeri ComScore Apple è il primo dei produttori mantenendo il controllo sul 44,2 per cento degli abbonati in possesso di uno smartphone negli Stati Uniti, seguita da Samsung con il 27,3 per cento del market share.

Situazione italiana

Nei numeri di Kantar emerge altresì il ruolo di Windows Phone, confermando in parte il trend evidenziato in precedenza. Rimane una sorta di sparring partner per le due dominatrici del settore, che insieme a livello mondiale arrivano a sfiorare il 65 per cento del settore, soprattutto sul mercato asiatico dove arriva a un marginale 1,5 per cento in Cina e si ferma allo 0,1 in Giappone, ma negli ultimi tre mesi nei 5 principali paesi europei Windows Phone ha saputo ritagliarsi il suo spazio, raggiungendo in media l'11 per cento del market share, in Italia arrivando addirittura al 14,5 per cento, ovvero superando iOS fermo all'11,7.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessMobile, la sfida del market shareAndroid guadagna terreno negli USA grazie a Galaxy S6, mentre in Europa la situazione è più sfaccettata e fa capolino il terzo incomodo (Windows Phone). Gli ultimi dati Kantar fotografano un mercato mobile in divenire
  • BusinessMobile, crescono le conversioni da Android a iOSGli ultimi numeri Kantar evidenziano un mondo mobile in trasformazione, con l'adozione crescente dei phablet e una notevole percentuale di "convertiti", da Android a iOS, sul mercato europeo
3 Commenti alla Notizia Europa, Android perde colpi
Ordina