Luca Annunziata

Il keynote di Apple in diretta

Gli annunci di Cupertino raccontati live minuto per minuto. Attese tutte le novitÓ della Mela per l'offerta iPhone e iPad, con l'incognita di una nuova Apple TV

18:35 - Complice la location, il CEO Tim Cook sembra molto eccitato per ciò che la sua azienda si prepara ad annunciare. L'ultima volta che Apple era stata nello stesso auditorium era stato presentato l'Apple II.




18:50 - Il pubblico sta prendendo posto in sala, ma mancano ancora diversi minuti prima dell'inizio. In diffusione musica proveniente dalla nuova stazione radio Beats1 in onda su iTunes.
18:55 - In prima fila c'è Al Gore, ormai presenza fissa dei keynote Apple (oltre che membro del consiglio di amministrazione).

18:59 - La diretta dovrebbe iniziare entro pochi istanti. Messaggi che invitano a silenziare i cellulari e ad accomodarsi.

19:02 - Si comincia! Tim Cook sul palco, che dà il benvenuto ai dipendenti Apple tra il pubblico.

19:05 - Cook non si concede il suo consueto riepilogo sul business Apple: si parte direttamente con gli annunci e si parla subito di Apple Watch. Indice di soddisfazione del prodotto, 97 per cento.

19:08 - Jeff Williams sul palco per raccontare le novità del sistema operativo e delle nuove native app per Watch: tra queste Facebook MEssenger, GoPro e iTranslate.

19:11 - Dimostrazione sul palco per Airstrip, app dedicata al controllo medico tramite sensori interni ed esterni all'Apple Watch.

19:15 - Annunci per quanto riguarda i colori e i cinturini del Watch, con tanto di collaborazione con la maison Hermes. Nuovi colori Gold e Pink Gold per la versione Sport, già disponibili. E poi Watch OS 2 il 16 settembre.

19:21 - Phil Schiller sul palco.

19:21 - Annuncia il nuovo iPad Pro con schermo da 12,9 pollici.

19:25 - Assieme al nuovo iPad Pro lanciata anche una matita, Apple Pencil. Serve ad aumentare il livello di precisione in certe app su tablet.

19:31 - Prima demo della Pencil: Microsoft mostra come usarla con le app office su iPad Pro.

19:40 - Ora tocca ad Adobe, che mostra come usare Pencil sui suoi prodotti.

19:45 - Prezzi: 169 dollari la tastiera, 99 dollari la matita.

19:50 - Nuovo processore A9X per iPad Pro.

19:52 - Prezzi: si parte da 799 dollari per iPad Pro 32GB, si arriva a 1.079 per la versione LTE da 128GB.

19:54 - Novità anche per iPad Mini e Air: il Mini 2 ora parte da 269 dollari, Mini 4 (un Air 2 con schermo più piccolo) 399 dollari, stessa cifra per iPad Air e 499 dollari per iPad Air 2. Ovviamente parliamo delle versioni base Wifi, le versioni LTE con storage maggiorato costano di più.

19:59 - Tim Cook sul palco annuncia la nuova Apple TV. Esteticamente non cambia molto rispetto alla precedente, ma sarà l'hw a fare la differenza.

20:02 - Eddy Cue inizia a spiegare cosa cambia. Nuova interfaccia software, nuovo telecomando con tanto di touchpad e tasto dedicato a Siri.

20:04 - Demo sul palco, che mostra come si usa la nuova interfaccia e come si sfrutta Siri.

20:06 - Siri può anche fornire informazioni durante la riproduzione, senza interrompere il film o il video.

20:08 - Eddy Cue spiega che si usano sempre Xcode e gli stessi strumenti di iOS e watchOS anche per tvOS.

20:09 - Parecchie app in uscita per Apple TV. Tra l'altro il telecomando pare funzioni come il Wiimote della Nintendo Wii, si può giocare allo stesso modo.

20:10 - Varie demo delle nuove app sul palco. Giochi, app sportive, shopping.

20:23 - La nuova Apple TV monta un chip A8, e costa 149 dollari con 32GB di storage, 199 con 64GB.

20:25 - Torna sul palco Cook, e si parla di iPhone.

20:28 - Sembra proprio che ci sia davvero un iPhone rosa in arrivo...

20:28 - Si chiamano, prevedibilmente, 6s e 6s Plus.

20:30 - Nuovo materiale per lo chassis, alluminio serie 7000 come il Watch, e nuovo materiale per lo schermo.

20:31 - Schermo 3D Touch. Pare di averla già vista questa funzione, su Watch si chiama Force Touch.

20:32 - Due nuove gesture: peek è la pressione leggera prolungata, pop la pressione decisa prolungata. SErvono a richiamare un'antemprima o una scorciatoria per aprire un contenuto.

20:34 - Ovviamente feedback aptico.

20:36 - La demo del 3D Touch la fa Craig Federighi.

20:37 - Mostra varie app, come Mail o le mappe, per dimostrare le nuove gesture.

20:41 - Torna Schiller: sotto il cofano c'è il chip A9.

20:46 - Novità anche per la fotocamera: ora è da 12 megapixel, come anticipato un po' ovunque, e dovrebbe migliorare sia la qualità delle foto che la messa a fuoco.

20:53 - Live Photo: ovvero foto animate, con qualche secondo di video e audio prima dello scatto. Lo smartphone le cattura in automatico, e in galleria si tiene premuto per vederle (sono compatibili solo con gli OS di Apple, altrove saranno foto statiche).

20:55 - 23 bande LTE supportate dal nuovo iPhone. Un vero world-phone.

20:59 - Prezzi invariati: sparisce il 5c, ora l'iPhone più economico è il 5s. Nella fascia media si piazza iPhone 6 dellos corso anno, poi i nuovi 6s.

21:00 - Nuova formula di acquisto negli USA: si chiama iPhone Upgrade Program, permette di cambiare iPhone ogni anno. PEr ora pare sia limitata agli USA, ma dovrebbe arrivare prossimamente anche altrove.

21:03 - iPhone 6s esce il 25 settembre, ma l'Italia non è tra i primi paesi. iOS 8 esce il 16 settembre.

21:04 - Cambiati i prezzi (al ribasso) per iCloud Storage. con 99 centesimi al mese ora si ottengono 50GB.

21:06 - Cook sta riassumendo la giornata, con i diversi annunci... e prepara il palco per un numero musicale.

21:07 - Gli ospiti di questa sera sono i One Republic. La conferenza Apple di fatto si chiude qui.

FINE DIRETTA

***

Una nuova coppia di iPhone, un paio di iPad a cui si aggiungerà una versione Pro da 12 pollici e pure una nuova Apple TV: al Bill Graham Auditorium di San Francisco l'azienda di Cupertino si prepara a quello che potrebbe essere uno degli annunci più corposi degli ultimi anni, sempre dando credito a tutti i rumors in circolazione.

Partiamo dagli iPhone: nuovo telaio in lega di alluminio 7000, capace di migliorare la robustezza dell'intero smartphone, senza stravolgere il design dello scorso anno. Nuova opzione cromatica, con un "rose gold" che dovrebbe andare incontro soprattutto ai gusti dei clienti asiatici o del pubblico femminile. Sul piano hardware, tre grandi cambiamenti all'orizzonte: nuovo processore A9 con finalmente 2GB di RAM a corredo, schermo con tecnologia Touch Force analoga a quella dell'Apple Watch in grado di misurare la pressione esercitata sul vetro con le dita, e infine una nuova fotocamera posteriore da 12 megapixel con capacità di registrare video 4K.

Passando agli iPad, ovviamente la vera notizia sarà l'eventuale lancio del nuovo iPad Pro da 12 pollici: oltre al touch, i suoi futuri acquirenti potranno usare anche uno stilo per interagire con lo schermo, che a sua volta dovrebbe integrare la tecnologia Force Touch. Tra le novità del prodotto ci dovrebbe essere anche un sottosistema audio migliorato e più potente, con in più un connettore USB di tipo C reversibile e decisamente più universale del Lighting utilizzato fino a oggi sul resto dei dispositivi iOS. Naturalmente ci saranno nuove versioni iPad Air e iPad Mini, con quest'ultimo che dovrebbe fare il salto in avanti più significativo per quanto attiene cosa c'è sotto il cofano.

Infine la Apple TV, dispositivo per il quale mancano da anni aggiornamenti significativi: un nuovo modello più grande del precedente, e meglio equipaggiato sul piano hardware, dovrebbe permettere al piccolo box di trasformarsi in un vero e proprio strumento interattivo con cui guardare programmi TV, giocare e navigare in Rete. Sulla Apple TV dovrebbe anche debuttare Siri, che acquisirà un valore e un ruolo sempre maggiore su tutti i dispositivi iOS in particolare con il lancio della versione finale di iOS9 assieme alla versione 2 di watchOS.

Quanto di tutto questo sarà reale? Lo scopriremo a partire dalle 18:45, quando inizierà la diretta da San Francisco e Apple svelerà tutto quanto ha in serbo per il suoi affezionati.
11 Commenti alla Notizia Il keynote di Apple in diretta
Ordina