Telefonia fissa, Italia ancora indietro

L'OCSE non risparmia il nostro paese nelle sue classifiche sulla qualità dei servizi telefonici. In Italia ci vogliono troppi giorni per attivare una linea e i guasti sono ancora troppi. Ce la vediamo con Polonia e Turchia

Telefonia fissa, Italia ancora indietroRoma - In Italia ci vogliono molti giorni, troppi, per farsi attivare una linea telefonica e, una volta attivata, sono ancora elevate le possibilità di inciampare in qualche guasto infrastrutturale. Per questo, nelle classifiche sulla qualità dei servizi di telefonia nel mondo, l'OCSE ha piazzato l'Italia tra i paesi meno preparati tra quelli più sviluppati.

La "mappa" della telefonia nel mondo sviluppata dall'OCSE è essenziale non solo per comprendere il livello qualitativo dei servizi di telefonia fissa e dei backbone italiani ma anche per verificare "sul campo" lo stato spesso di arretratezza di alcuni dei paesi meno ricchi. L'arretratezza di queste infrastrutture è oggi uno dei maggiori ostacoli alla diffusione dell'accesso ad Internet ed è un componente essenziale di quello che viene definito "digital divide", cioè il divario nella disponibilità delle nuove tecnologie tra i paesi del mondo.

Nel rapporto Communications Outlook 2001, gli esperti dell'OCSE dedicano un intero capitolo a questo divario, uno dei quattro "nodi" centrali dello studio. E un altro nodo, dedicato alla "misurazione" del settore ICT, porta in superficie un'Italia che nella telefonia non è all'altezza del suo status come potenza economica.
In particolare, tra i paesi OCSE, se in Francia ci vogliono 6 giorni per attivare una linea telefonica negli States ce ne vogliono 2, mentre in Italia occorre aspettare una decina di giorni.

I guasti sulle linee telefoniche registrati dall'OCSE per l'anno 1999 evidenziano che in Italia si ha un'incidenza sul 17,2 per cento delle linee, una percentuale che non è lontanamente paragonabile a quanto accade in Germania (8,7 per cento) o in Olanda (2,7 per cento). E se i paesi europei si collocano quasi interamente sotto il 10 per cento, il Messico spicca invece per linee "sicure", con una percentuale di guasti del 2,2 per cento. Meglio dell'Italia fanno anche Ungheria e Grecia mentre le linee sono meno efficienti di quelle italiane solo in Polonia, Repubblica Ceca e Turchia.

Un altro dato negativo per l'Italia riguarda le telefonate internazionali che avvengono senza problemi. In Italia solo il 60 per cento di queste chiamate va a buon fine contro il 70,4 per cento della Danimarca, che guida questa classifica. La media OCSE è del 61,6 per cento.

Unico elemento positivo riguarda la riparazione dei guasti, che in Italia avviene entro un giorno nel 92 per cento dei casi. Entro due giorni vengono affrontati il 95,4 per cento dei problemi di linea o di rete.
TAG: italia
8 Commenti alla Notizia Telefonia fissa, Italia ancora indietro
Ordina
  • Ho richiesto la linea ISDN e l'ho avuta in 48 ore.
    Con tutti i difetti che può avere Telecom, io non mi posso lamentare. Anche questo è dovere di cronaca.
    non+autenticato
  • Lunghino

    Vorrei sapere per poter troncare definitivamente con telecoz quanto tempo mi fanno attendere?

    Vi chiede questo perche oggi mi e arrivata la bolletta telocoz con £77.000 di addebito, ma io ormai telecoz non la uso più gli pago solo il canone ma sta volta ce una misteriosa telefonata di 8 minuti 10 secondi di ben 20.234+IVA.
    Ma un altro strano fatto si e verificato che anche mio zio che pure lui paga solo il canone A TELECOZ a fatto la stessa identica telefonata di 8minuti e 10 secondi per la bellezza di 20.234+IVA , bha le concidenze della vita.
    Il mio operatore alternativo mi ha detto che gente che ha fatto disdetta ad aprile ancora attende.
    grazie anticiapate
    non+autenticato
  • I fatti parlano:
    15 gioni per attivarmi la linea telefonica
    7 giorni per attivarmi l'isdn
    22 giorni per attivarmi la linea aggiuntiva all'isdn (per l'adsl) Più le complicazioni che si sono verificate dopo sempre per causa della telecom (guasti che nn sapevano manco loro che esistevano)

    E voi dite che ci attivano il telefono in 10 gg?E che i guasti sono risolti addirittura in 24 ore?
    ahahahhahahaha

    ridere per non piangere.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dark
    > I fatti parlano:
    > 15 gioni per attivarmi la linea telefonica
    > 7 giorni per attivarmi l'isdn
    > 22 giorni per attivarmi la linea aggiuntiva
    > all'isdn (per l'adsl) Più le complicazioni
    > che si sono verificate dopo sempre per causa
    > della telecom (guasti che nn sapevano manco
    > loro che esistevano)
    >
    > E voi dite che ci attivano il telefono in 10
    > gg?E che i guasti sono risolti addirittura
    > in 24 ore?
    > ahahahhahahaha
    >
    > ridere per non piangere.

    Secondo me dipende dalle zone: io chiesi l'attivazione della linea il primo giorno lavorativo del 1994 (quindi il 2 o il 3 Gennaio) e il giorno prima dell'epifania avevo la linea attiva e funzionante! Sorride

    Uee'!
    Non voglio difendere la scellerata Telecoz: e' solo "dovere di cronaca".


    non+autenticato


  • - Scritto da: Dark
    > I fatti parlano:
    > 15 gioni per attivarmi la linea telefonica
    > 7 giorni per attivarmi l'isdn
    > 22 giorni per attivarmi la linea aggiuntiva
    > all'isdn (per l'adsl) Più le complicazioni
    > che si sono verificate dopo sempre per causa
    > della telecom (guasti che nn sapevano manco
    > loro che esistevano)
    Per moi 54 gg. x il servizio CHI è.
    Che poi mi hanno addebitato 2 volte sulla stessa bolletta.

    non+autenticato
  • Io ho richiesto una linea analogica tramite il 187 e mi è stata attivata dopo 21 giorni.
    non+autenticato
  • ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahah

    e i guasti in un giorno?
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahah

    negli ultimi sei mesi telecom me ne ha fatte tante e così bizzarre da scriverci sopra un libro..ma mi consolo..so di non essere solo
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)