Linux/Kylix, il Delphi/C++ per il pinguino

Kylix, ormai in dirittura di arrivo, è il massimo sforzo di Inprise per portare su Linux la facilità e l'immediatezza della programmazione visuale unite alla potenza di Delphi. L'inizio di una nuova era?

Il vero programmatore Linux, quello che non deve chiedere mai, ha come unici strumenti di sviluppo shell a caratteri, compilatori a riga di comando ed editor di testo. Per molti utenti, abituati magari alle comodità degli ambienti di sviluppo visuali, questo approccio potrà sembrare alquanto primitivo, eppure è quello che ha caratterizzato la produzione di software open source dalla sua nascita fino ad oggi.

La comunità di sviluppatori open source è al momento ancora in gran parte formata dai classici programmatori-hacker, persone che trovano nel gcc, in Emacs e qualche altro tool a linea di comando tutto ciò di cui necessitano per sviluppare codice. E' chiaro che questa filosofia di sviluppo può ancora essere ottima, e talvolta indispensabile, per la creazione di software a basso livello (ad esempio il kernel dello stesso Linux), ma non può certo soddisfare chi, in azienda, deve costruire applicazioni grafiche in tempi rapidi e con il minimo dispendio di energie.

Ecco così che anche per Linux oggi si sente sempre più l'esigenza di ambienti di sviluppo visuali, quelli che spesso vengono definiti Rapid Application Development (RAD). Naturalmente questi richiedono l'utilizzo di un ambiente grafico a finestre, che in Linux è formato a basso livello da XFree86 e a più alto livello da windows/desktop manager come Gnome e KDE. Esistono già diversi tool di sviluppo visuali per Linux, alcuni anche abbastanza completi e sofisticati, ma nessuno può certo reggere il confronto con gli strumenti offerti, in Windows, da Microsoft e Inprise.
Grazie al progetto Kylix, annunciato lo scorso settembre da Inprise, le cose potrebbero però evolvere molto rapidamente. Kylix è infatti il nome in codice di un ambiente di sviluppo RAD che integrerà al suo interno ciò che Delphi e Borland C++ offrono su Windows. Vediamo come nella prossima parte dell'articolo.