Alfonso Maruccia

Samsung, le trimestrali non sono più quelle di una volta

Il colosso coreano conferma i risultati preliminari registrando ricavi e profitti positivi. Il merito, in ogni caso, non è degli smartphone. Il mercato mobile cresce ma non è più lo stesso del passato, lo dimostra anche il form factor di Galaxy View

Roma - I risultati ufficiali per il terzo trimestre dell'anno fiscale confermano sostanzialmente le previsioni di Samsung rese note all'inizio del mese, con numeri tutti in positivo e prospettive di espansione in business diversi da quello dei cellulari. Che cresce ma non dà più soddisfazione, anche se Samsung continua a essere uno dei protagonisti del settore.

I numeri, quindi, parlano di ricavi trimestrali complessivi per 51,68 migliaia di miliardi di won (45,2 miliardi di dollari) e profitti per 7,39 migliaia di miliardi di won (6,4 miliardi di dolari), rispettivamente un +9 per cento e un solido +29 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Il business degli smartphone ha incamerato una fetta da 23,3 miliardi di dollari dei ricavi complessivi di Samsung, un +8 per cento rispetto al 2014 ma con profitti operativi in negativo (-13 per cento) a causa della riduzione dei prezzi di Galaxy S6/Edge e dell'aumento nelle vendite di dispositivi di fascia medio-bassa.
Registrano una crescita sostenuta, invece, gli affari provenienti dalla produzione e commercializzazione di SoC, chip di memoria e display LCD e OLED, con profitti in salita anche grazie alla svalutazione della moneta coreana.

Gli smartphone non vendono più come una volta ma sono comunque in crescita, con le analisi preliminari di IDC che parlano di un incremento annuale (nel terzo trimestre del 2015) del +6,8 per cento e 355,2 milioni di unità totali vendite; di questi, 84,5 milioni (+6 per cento) sono marcati Samsung con Apple (48 milioni e +22 per cento), Huawei (26,5 milioni e +61 per cento), Lenovo, Xiaomi e gli altri a seguire.

Samsung Galaxy View

Samsung ha intenzione di accompagnare la maturazione del mercato dei terminali mobile con la diversificazione dei business e un'offerta sempre più ricca di form factor, prova ne sia la presentazione dell'insolito Samsung Galaxy View: la corporation sudcoreana parla di un prodotto "mobile" ma vende un tablet Android da ben 18,4 pollici, con schermo Full HD, SoC octa-core, batteria da otto ore, connettività LTE e interfaccia custom pensata per la fruizione di contenuti televisivi e in streaming. Galaxy View pesa poi 2,65 chilogrammi, non esattamente l'ideale per catalogare il dispositivo come utilizzabile in mobilità.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessMobile, Samsung spera e HTC piangeIl colosso coreano anticipa risultati superiori alle aspettative per il trimestre, mentre il produttore taiwanese continua a soffrire un concorrenza sempre più spietata. Le due facce del mercato dei gadget Android
  • BusinessSamsung, il mobile non è più quello di una voltaRisultati trimestrali ancora negativi per la corporation sudcoreana, con i dispositivi "premium" che non vendono più come un tempo e la conseguente necessità di aggiustare i prezzi. Anche i tablet piangono
  • BusinessSmartphone, la crescita rallentaLa commercializzazione degli smartphone è sempre meno vivace, dicono gli analisti, mentre fra i produttori c'è chi scende (Samsung, Microsoft), chi sale (Huawei) e chi, nonostante tutto, continua a fare affari d'oro (Apple)
3 Commenti alla Notizia Samsung, le trimestrali non sono più quelle di una volta
Ordina