Alfonso Maruccia

TensorFlow, l'IA di Google è open source

Mountain View rilascia il proprio sistema di machine learning sotto licenza FOSS: sarà utilizzabile sia per la ricerca che per il business e la sua evoluzione finirà per avvantaggiare la stessa Google

Roma - Google ha deciso di mostrare al mondo i risultati concreti raggiunti nel campo del machine learning rilasciando TensorFlow, un sistema digitale capace di apprendere autonomamente e che per l'occasione viene distribuito con licenza open source Apache 2.


TensorFlow è un sistema di machine learning di seconda generazione, spiega Mountain View, e corregge i difetti presenti nella generazione precedente (DistBelief) risultando essere più flessibile, portabile, facile da usare e ovviamente potente, raggiungendo quasi il doppio delle performance in alcuni benchmark.

L'IA TensorFlow è utilizzata internamente da Google stessa per i suoi prodotti e per le ricerche nell'ambito dei sistemi autonomi, e stando alla corporation è in grado di girare senza problemi su un PC desktop, un gadget mobile, un supercomputer o scalare sulle infrastrutture distribuite nel cloud. La versione compatibile con gli array di calcolo più estesi, a quanto pare, non è al momento parte del pacchetto FOSS rilasciato da Mountain View.
Google ha distribuito TensorFlow con la speranza di "accelerare le ricerche sugli algoritmi di machine learning", mentre per quanto riguarda gli utilizzi più pratici la tecnologia si presta a essere integrata in prodotti concreti "senza dover riscrivere il codice".

La possibile adozione di TensorFlow come sistema "standard" per le ricerche sull'intelligenza artificiale avrebbe prevedibilmente ricadute positive per il business e gli algoritmi di Mountain View, così come positivi potrebbero essere i contributi provenienti dagli sviluppatori esterni interessati a sperimentare con la libreria FOSS.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaGoogle Foto non riconosce l'evoluzionePersone classificate come gorilla, o come cani: Google rimedia all'imbarazzante errore che affligge molti dei sistemi di riconoscimento di immagini e promette di lavorare affinché il problema non si verifichi più
  • TecnologiaGoogle, una IA per le ricerche difficiliUna frazione significativa delle ricerche online condotte dagli utenti riceve risposta con l'intervento di un nuovo sistema di intelligenza artificiale. Che per il momento è solo un tassello di un sistema più complesso
  • TecnologiaL'intelligenza artificiale di Facebook gioca a goLa corporation in blu parla di nuovi avanzamenti nel campo della ricerca sull'intelligenza artificiale e di un addestramento dei suoi algoritmi basato sull'antico gioco cinese del go. I frutti concreti si vedranno sul lungo periodo
1 Commenti alla Notizia TensorFlow, l'IA di Google è open source
Ordina