Claudio Tamburrino

Facebook e gli ex, amici come prima?

Una nuova funzione permetterà di nascondere i post della persona una volta amata e modificare a posteriori i tag in comune. Il social network interverrà al cambio dello status sentimentale

Roma - Facebook ha deciso di correre in soccorso di cuori spezzati, amanti traditi o di chi semplicemente soffre per amore: una condizione resa più difficile da affrontare, oggi, proprio a causa del sovraccarico di informazioni sulla propria cerchia di contatti a cui i social network condannano.

badge

Proprio perché tagliare completamente i ponti con una persona una volta amata sembra essere diventato più difficile, a causa di Facebook e compagnia, per superare una rottura rischiano di non bastare più chili di gelato davanti ad un film strappalacrime, o formule forgiate nei secoli dalle lacrime ed esperienze e dal dolore come "chiodo schiaccia chiodo": per questo Facebook, che curiosamente nella versione romanzata di The Social Network è nato anche dalla rabbia di Mark Zuckerberg a seguito di un no ricevuto da una ragazza, ha introdotto una serie di funzioni per soffrire, di meno per le notizie che si rischiano di vedere sull'ex e per le vestigia digitali di un rapporto che non c'è più.

Così, ha ora introdotto nuovi strumenti, attualmente in fase di testing solo negli Stati Uniti e solo su piattaforma mobile, per gestire le notizie ed i contenuti che si vogliono visualizzare dei propri ex: innanzitutto sarà possibile vedere "meno" dell'ex senza doverlo togliere dagli amici o bloccarlo. La nuova opzione permetterà di non vedere i suoi post comparire in home page o il suo nome suggerito per un nuovo messaggio o nel momento in cui si digita un tag per una foto.
Inoltre le nuove funzioni permetteranno di gestire chi può visualizzare i posto in cui cui si è taggati insieme all'ex partner ed eventualmente togliere i propri tag in condivisione con quella persona.

Come un amico fidato, sarà Facebook stesso ad andare in soccorso dei cuori spezzati e suggerire tali nuovi strumenti all'utente che cambierà status sentimentale rimuovendo la condizione di "impegnato". Sarà inoltre possibile scegliere di approfittarne attraverso l'help center in qualsiasi momento.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
1 Commenti alla Notizia Facebook e gli ex, amici come prima?
Ordina