Claudio Tamburrino

LG, in fila per i pagamenti mobile

Anche l'azienda coreana mostra interesse per una propria piattaforma di pagamenti elettronici e mobile. Per ora, c'è solo una partnership

Roma - LG ha annunciato su Facebook una partnership con le compagnie di carte di credito coreane Shinhan Card e KB Kookmin Card per lanciare il servizio per i pagamenti mobile che ha già un nome: LG Pay.

Il mercato pagamenti senza contanti alternativi alle carte di credito è in fibrillazione da quando Cupertino ha giocato la carta del suo Apple Pay: da ultimo si era aggiunto al tavolo Mirosoft, ma prima era stato il turno di Samsung e di Google che, spettatore del successo del sistema associato all'ultima versione del sistema operativo con la Mela, si è convinta ad aggiornate l'ambiente creato intorno a Google Wallet, che pur essendo un pioniere del settore non aveva mai attecchito con successo. Peraltro anche Facebook ha avanzato l'ipotesi di utilizzare il suo Messenger per i pagamenti.

I piani del produttore coreano sono ancora agli inizi, è tutto in sviluppo: l'unica cosa certa è l'accordo con le due compagnie coreane di carte di credito, per il resto non è ancora dato sapere se il servizio sarà basato interamente su transazioni online, sulla tecnologia NFC, come Google, sul sistema Magnetic Secure Transmission (MST) come Samsung o su tecnologie simili.
Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessApple gestirà pagamenti tra pari?Cupertino starebbe trattando con le banche statunitensi per introdurre un proprio sistema di pagamento tra privati. Un brevetto della Mela sembra confermare le intenzioni di sfidare PayPal
  • BusinessAndroid Pay, pagamenti al tocco. Negli USAGoogle avvia la distribuzione della nuova app necessaria ai pagamenti mobile tramite link NFC, un sistema che secondo la corporation sarà sempre più popolare grazie all'upgrade hardware di negozi e catene commerciali
  • TecnologiaGoogle I/O: Android Pay, tornano i conti?Nel corso della conferenza I/O è stato presentato ufficialmente il nuovo sistema per i pagamenti mobile di Mountain View. In attesa di poter pagare senza neanche un tap