Alfonso Maruccia

PS4, streaming PC di terze parti

Uno sviluppatore solitario implementa una funzionalità già offerta dalla concorrenza, anche se l'approccio è "amatoriale" e la legalità dell'operazione dubbia. Il software è disponibile, in ogni caso, ed è a pagamento

Roma - Uno sviluppatore noto come Twisted ha creato un software per computer in grado di fare lo streaming della PlayStation 4 su PC, un tool che permette - tra le altre cose - di utilizzare i dispositivi di controllo per computer per giocare ai titoli PS4 progettati per l'uso esclusivo (e non necessariamente ottimale) del joypad.


Lo streaming videoludico da console a PC è un'opzione già disponibile per i possessori di Xbox One, mentre Sony non sembra interessata a offrire una simile funzionalità ai suoi utenti: Remote Play PC, l'applicazione di Twisted, arriva quindi a riempire un "vuoto" nell'offerta ufficiale con uno streaming audiovisivo in HD (720p), controlli dinamici con l'assegnazione dei comandi Dualshock 4 a mouse e tastiera, connessione tramite WiFi o LAN e un livello di latenza più basso rispetto ad Android e PS Vita.

Remote Play PC è infatti in via di sviluppo da tempo, ed è basata sulla app Android di controllo remoto ufficiale di Sony - una app senza la quale l'applicazione per PC in effetti non funziona, come spiegato nel tutorial: toccherà all'utente scaricare l'APK sul PC con cui effettuare lo streaming.
Remote Play PC è un progetto nato per pura passione, ma Twisted ha ora intenzione di trasformare il software in un vero e proprio lavoro garantendo lo sviluppo di nuove funzionalità (come la modalità a pieno schermo ora assente), il supporto agli utenti e la rifinitura del codice. Il tool sarà quindi a pagamento con un prezzo di circa 10 dollari USA.

Il software di streaming da PS4 a PC è reale, e Twisted ha ora rilasciato una prima alpha a un numero limitato di utenti dopo un breve ritardo della release dovuto a problemi tecnici. I progetti per il futuro dello sviluppatore potrebbero però infrangersi, in futuro, qualora Sony decidesse di riconsiderare l'opzione streaming e di comunicare con Twisted a mezzo avvocati. La legalità di Remote Play PC è al momento dubbia, anche se lo sviluppatore dice di ritenersi tranquillo.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
9 Commenti alla Notizia PS4, streaming PC di terze parti
Ordina