Alfonso Maruccia

Ballmer su Microsoft ad alzo zero

L'ex-CEO della corporation non è soddisfatto delle comunicazioni sui ricavi del settore cloud, un business che offrirebbe opportunità molto inferiori rispetto al software non Internet-dipendente. Ballmer ne ha anche per Windows Phone

Roma - Nonostante l'abbandono della posizione di CEO di Microsoft, Steve Ballmer continua a essere uno dei principali azionisti della corporation che ha contribuito a fondare decadi or sono; la sua opinione pesa, insomma, e il businessman - ora convertitosi a proprietario di una squadra di basket dell'NBA - non la manda esattamente a dire quando si tratta di criticare il modo in cui Microsoft comunica al pubblico i suoi risultati finanziari trimestrali.

Trimestre dopo trimestre, infatti, Redmond continua in questi anni a descrivere un business del cloud in pieno boom, ricavi in crescita e un futuro "post-PC" più che roseo per una delle aziende più PC-dipendenti del pianeta. "Stronzate", ha dichiarato recentemente Ballmer, perché il modo in cui Microsoft riporta le sue performance non corrisponderebbe alla realtà dei fatti.

Microsoft stima i ricavi del cloud tramite "run rate", una metrica calcolata sulle previsioni annuali piuttosto che sui guadagni veri e propri: se la corporation considera il cloud "un business chiave", ha detto Ballmer, allora deve dire chiaro e tondo quanto ricava dagli abbonamenti a Office 365 e dai clienti che usano il computing distribuito di Azure. Tanto più che, aggiunge sempre Ballmer, i margini di guadagno dei servizi e hardware cloud sono molto inferiori a quelli del software in scatola o in digital delivery.
Ballmer se la prende anche con Windows Phone, un prodotto che Microsoft ha lanciato sotto la sua gestione e che continua a rappresentare un numero a dir poco marginale del mercato mondiale degli smartphone: le app "universali" di Windows "non funzioneranno", sostiene il businessman, e Microsoft farebbe bene a progettare un sistema con cui far girare le app Android nativamente su Windows 10 Mobile. Come il caso Astoria dimostra, la prospettiva in tal senso è tutto fuorché positiva.

Microsoft intende trasformare Windows 10 in un sistema operativo universalmente accettato dagli utenti su PC, Xbox e mobile, ma gli utenti continuano a non dimostrarsi disposti ad adottare in massa il nuovo OS: le percentuali di adozione mensile del nuovo OS indietreggiano piuttosto che avanzare, con Windows 7 e persino Windows 8.1 a rappresentare una scelta migliore per le installazioni informatiche nonostante il costo zero (per il primo anno) dell'ultimo Windows a finestre, piastrelle e aggiornamenti forzati.

Parlando di update infine, Redmond ha rilasciato un nuovo pacchetto (KB3112336) per gli utenti di Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 pensato per rendere meno problematico il passaggio a Windows 10. Garantito il supporto a "scenari di upgrade aggiuntivi" e "un'esperienza più agevole" nel caso in cui fosse necessario ritentare l'operazione di aggiornamento in seguito a un tentativo non riuscito.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàBallmer lascia Microsoft, per sempreL'ex-CEO rimane il primo azionista, ma abbandona ogni carica anche nel consiglio di amministrazione. Nel suo futuro l'insegnamento e il basket NBA
  • BusinessMicrosoft, tre mesi sulla nuvolaL'ultimo trimestre di Redmond si chiude con risultati altalenanti, difficili da interpretare a causa della nuova struttura aziendale: male Windows, non pervenuto Windows 10, Bing in attivo e degli smartphone sarebbe meglio non parlare
  • AttualitàMicrosoft e Android, Astoria brutta storiaRedmond ha confermato la "messa in pausa" del progetto pensato per gettare un ponte tra le app Android e Windows (10) Mobile. Il progetto non va come dovrebbe, e la pausa potrebbe rivelarsi essere eterna
  • TecnologiaMicrosoft, sviluppare app è un gioco nel cloudRedmond apre le porte di PowerApps, nuovo servizio dedicato alla creazione semplificata di app aziendali. Un settore in cui la corporation non vede quel boom che ci si potrebbe aspettare con la proliferazione dei gadget mobile
109 Commenti alla Notizia Ballmer su Microsoft ad alzo zero
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)