Autocertificazione via WAP più vicina

Omnitel presenta al Forum della Pubblica Amministrazione le ultime novità del servizio che presto dovrebbe permettere di usare il cellulare per autocertificarsi

Roma - Non si può ancora parlare di un'autocertificazione a portata di cellulare, ma il progetto messo a punto da Omnitel in collaborazione con la Presidenza del Consiglio sembra effettivamente andare in quella direzione.

Il servizio, presentato al Forum della Pubblica Amministrazione che si tiene a Roma in questi giorni, consente agli utenti di collegarsi ad Omnitel 2000 (numero breve 2821), selezionare "Presidenza del Consiglio" ed entrare nel sito ufficiale della Funzione Pubblica per trovare le informazioni necessarie per l'autocertificazione: come si fa, cosa sostituisce, e chi la deve accettare. Proprio l'accettazione dell'autocertificazione da parte degli uffici pubblici si è rivelata, fin dalla prima attuazione della legge, uno degli ostacoli maggiori alla diffusione di uno strumento che semplifica notevolmente la vita al cittadino.

"Attualmente - spiega una nota di Omnitel - il servizio è di consultazione, mentre a breve sarà possibile autocertificarsi utilizzando solo il proprio cellulare e i moduli che potranno essere compilati e stampati".
Il servizio di autocertificazione fa parte del pacchetto "Comune in Tasca", una serie di soluzioni che l'operatore telefonico sta attivando con le diverse amministrazioni locali per fornire servizi sia via WAP che via SMS.